Condividi la notizia

Qualità dell'aria

Caso Volkswagen: il Governo chiede immediati chiarimenti al Gruppo tedesco

Richieste informazioni sulle vetture vendute in Italia dalla casa automobilistica, dopo le indagini condotte in U.S.A. sulle difformità tra i valori emissivi dei veicoli diesel.

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, sul sito istituzionale, dà notizia della lettera datata 22 settembre 2015 inviata dal Ministro all’amministratore delegato e direttore generale di Volkswagen Group Italia Massimo Nordio.

Nella missiva, Gian Luca Galletti chiede informazioni sulle vetture vendute nel mercato italiano dalla nota casa automobilistica, dopo le indagini condotte dall’Agenzia federale Usa sulle difformità tra i valori emissivi dei veicoli diesel immessi sul mercato statunitense e quelli prodotti effettivamente su strada.

“Ho appreso con preoccupazione le risultanze delle indagini – scrive Galletti – e le chiedo di volermi fornire elementi oggettivi che nelle autovetture commercializzate in Italia non siano stati installati accorgimenti tecnici analoghi volti ad alterare i dati emissivi da test rispetto alla realtà”.

Il Ministro, che ricorda l’incidenza di questi profili sulla qualità dell’aria e sul clima, fa riferimento nella lettera alla decisione assunta dall’azienda di bloccare le vendite delle auto sul mercato Usa e ritirare di quelle già commercializzate, chiedendo al gruppo, “qualora necessario, di assumere analoghe iniziative già intraprese per il mercato americano anche a tutela dei consumatori italiani che hanno fatto affidamento sul marchio Volkswagen”.

In relazione alle notizie emerse sul caso Volkswagen, si è immediatamente mosso anche il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, interpellando sull’accaduto, sia il KBA, Kraftfahrt-Bundesamt, soggetto terzo, il maggiore omologatore delle auto in questione, sia il costruttore.

Il MIT chiede di conoscere se il medesimo illecito, avvenuto negli Usa dove vigono però regole differenti per la omologazione, risulti essere praticato su omologazioni della stessa autorità tedesca per l’Europa e se i veicoli sono stati commercializzati in Italia.

Nella lettera rivolta al KBA si esprime “preoccupazione in merito all’accaduto, in relazione alla protezione dell’ambiente ed alle possibili ripercussioni sul sistema di omologazione dei veicoli, vigente nell’Unione europea”.

Si chiede quindi conto “se le anomalie riscontrate possano riguardare anche veicoli omologati e commercializzati nel territorio dell’Unione”. In questo caso si chiede, come Ministero, di “acquisire i risultati dei controlli di conformità che il KBA vorrà effettuare, a tutela dell’ambiente e della qualità dei prodotti omologati per il mercato dell’Unione”.

SCHEDA

La certificazione della rispondenza delle omologazioni dei veicoli, ed in queste ricomprese le verifiche della rispondenza alle emissioni inquinanti, sono emesse sulla base della norma comunitaria - obbligatoria – Direttiva Quadro 2007/46 inerenti le procedure e le verifiche di tutti i veicoli.

Ogni Stato della Comunità Europea rilascia i certificati di omologazione sulla base delle verifiche condotte sulle diverse tipologie di veicoli di ciascun costruttore che lo richieda.

Nel caso specifico del costruttore Audi-Volkswagen le omologazioni sono rilasciate nella maggioranza dei casi dal KBA – autorità tedesca di certificazione.

La stessa Direttiva quadro obbliga tutti gli Stati Membri ad immatricolare qualsiasi tipo di veicolo e marca che abbia un certificato valido rilasciato da un qualsiasi paese, senza ulteriori controlli preventivi.

Per saperne di più:

vai al link sull'inquinamento atmosferico

Fonte: Ministero dell'Ambiente e M.I.T.

 

Moreno Morando

(23 settembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

19 giugno 2015
Laudato si' | Secondo Gian Luca Galletti il richiamo del Pontefice sui temi ambientali è rivolto a tutto il pianeta.

 
 
Condividi la notizia

23 luglio 2014
Istat | Meno auto private e più mobilità sostenibile nelle città italiane, con il risultato di un'aria più respirabile. Cala la domanda di trasporto pubblico.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2016
Ministero Ambiente | Non una semplice vetrina di best practices, ma un repertorio cui attingere per l'utilizzo di soluzioni già testate e rapidamente utilizzabili.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2016
Sicurezza stradale | E' quanto prevede il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio.

 
 
Condividi la notizia

22 aprile 2016
Riforme | Comunicato congiunto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio e del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffele Cantone.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2015
Expo 2015 | Particolarmente significativo il titolo della manifestazione: "Sette miliardi di sogni. Un Pianeta. Consumare con cautela".

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2015
Bandi europei TEN-T | Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha presentato alla Commissione Europea un piano organico di interventi infrastrutturalI.

 
 
Condividi la notizia

8 settembre 2015
Rifiuti | Al via su tutti i media la campagna di comunicazione promossa per sensibilizzare ad una corretta separazione e consentire l'avvio al riciclo.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
Patenti nautiche | Disponibili sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti i quiz che saranno a breve introdotti per il conseguimento della patente nautica.

 
 
Condividi la notizia

4 agosto 2015
Infrastrutture | Le modalità di accesso al portale per la rendicontazione saranno pubblicate sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti entro il 14 agosto 2015.

 
 
Condividi la notizia

21 maggio 2015
Sblocca Italia | Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato l'avvio della fase istruttoria delle richieste arrivate da oltre 3.100 piccoli comuni.

 
 
Condividi la notizia

31 ottobre 2015
Regioni e Province Autonome | Pubblicato il Decreto 7 agosto 2015 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il quale sono stati approvati gli elenchi delle opere ammesse a finanziamento.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
Metereologia | I 30 anni tra il 1983 e il 2012 sono stati probabilmente i più caldi degli ultimi 1400 anni.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2015
Expo 2015 | Con i padiglioni del Biologico, sarà una delle grandi aree tematiche dell'Esposizione Universale 2015.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2014
Mise | Prorogata al 15 ottobre 2014 la scadenza del libretto unico per clima e caldaie.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.