Condividi la notizia

CONTRAFFAZIONE ALIMENTARE

Marchi e prodotti contraffatti, pesante attacco al Made in Italy

Il rapporto di Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino: l'Italia perde in Europa 26 miliardi di euro.

Il Parmigiano Reggiano, a seconda dei Paesi, diventa Regiànito in Argentina, Reggiano in Sud America, Parmesao in Brasile e Pamesello in Belgio. E’ questo il marchio alimentare più largamente contraffatto tra tutti i prodotti italiani. “In più ora – riferisce la Coldiretti – c’è addirittura la possibilità di acquistare (in Gran Bretagna, negli Usa o in Australia) un kit per fare il pregiato formaggio italiano, ovviamente senza dare alcuna importanza al latte utilizzato. Una vera e propria truffa che colpisce anche i vini italiani più prestigiosi come il Valpolicella che può essere taroccato con un miracoloso kit che promette di ottenerlo in pochi giorni con miscugli di polveri e mosto”.

Si chiama “Italian sounding” ed il fastidioso fenomeno dell’imitazione di prodotti italiani all’estero  ben conosciuti e apprezzati, per vendere a prezzi maggiorati prodotti di scarsa qualità. E l’Italia ogni anno perde qualcosa come 26 miliardi solo in Europa, ma se si riuscisse a combattere tale fenomeno in tutto il mondo potrebbe rientrare, ogni anno, di quasi 60 miliardi di euro.  E’ la fotografia che emerge dall’ultimo rapporto di Legambiente e  Movimento Difesa del Cittadino  sulla sicurezza alimentare realizzato grazie ai contributi dell’Agenzia delle Dogane, Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas), Carabinieri per le Politiche Agricole e Alimentari (NAC), Capitanerie di Porto, Corpo Forestale dello Stato, Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi (Icqrf) e Ministero della Salute.

Uno sguardo su “contraffazioni, usurpazioni dei marchi, dell’origine italiana dei prodotti e di tutta la qualità che la nostra tradizione enogastronomica rappresenta – scrive Legambiente -. Già nel primo rapporto del 2004 raccontavamo dell’uso illecito della denominazione protetta da parte di prodotti non certificati, quali formaggi e oli extra vergini. Nel 2012, da nord a sud dello stivale, oggetto di sequestri e sanzioni sono stati oli deodorati, vini falsi venduti in nero, formaggi imitati, prodotti ittici anonimi e pomodoro cinese spacciato come italiano. Un caso eclatante è rappresentato dal settore del vitivinicolo, nel quale, ad esempio ICQFR ha registrato il maggior numero di sequestri (il 47%), pari ad un valore di  oltre  20 milioni di euro.  Non minori gli illeciti rilevati dalle indagini dei  NAC sulla filiera del pomodoro, con particolare riferimento alle produzioni Dop San Marzano e biologico: evocazione in etichetta e sui documenti di vendita di falsi marchi Dop, falsi disciplinari di qualità, assenza di tracciabilità”.

Dedicando il consueto spazio alla situazione nazionale, l’edizione 2013 del rapporto contiene anche un focus sui principali scandali alimentari avvenuti a livello europeo dal 2000 ad oggi. Una panoramica, il cui denominatore comune è rappresentato dalle emergenze sanitarie che hanno portato ad importanti cambiamenti a livello normativo, volti a tutelare il consumatore e la sicurezza degli alimenti.

“Il consumatore continua ad essere ancora vittima inconsapevole delle frodi alimentari  -  dichiara Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino -. Da quando si verificò l’epidemia della Bse, responsabile di ben 225 morti in Europa, il livello di attenzione istituzionale e sociale ha posto nuovi problemi da risolvere e sfide da raccogliere. Tanti i progressi, ma lunga ancora la strada per una vera tutela del consumatore e del Made in Italy. In materia di lotta alla  contraffazione raccontiamo i recenti successi, ma non ci stancheremo di chiedere pene più severe vero deterrente per i falsari del cibo. Le recenti novità in materia di etichettatura consentiranno ai cittadini di essere più informati ma per una etichetta davvero trasparente è importante che anche l’origine degli  ingredienti primari sia rivelata ai consumatori”.

Uno dei principali fattori che favoriscono questo tipo di situazioni è che  per i prodotti alimentari scambiati all’interno dell’Unione europea non esiste, ad oggi,  alcun tipo di restrizione.

Giuseppe Bianchi

(9 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

22 settembre 2014
Tutela del Consumatore | Il bilancio del Ministero delle Politiche agricole in materia di sicurezza e lotta alla contraffazione. Pubblicato anche l'elenco dei marchi a tutela DOP e IGP: sono 115 i prodotti made in Italy protetti

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2016
Ministero della Salute | Pubblicati i risultati delle attività di controllo per l'anno scolastico 2015-2016 da parte dei NAS. Su 2678 controlli sono state evidenziate 670 irregolarità.

 
 
Condividi la notizia

12 maggio 2014
Lotta alla contraffazione | Antitrust chiude 50 siti che vendono falsi prodotti di grandi marchi.

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2016
Consiglio dei Ministri | Approvato in via definitiva lo schema di decreto legislativo che completa il quadro normativo per il contrasto alle frodi.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Consiglio di Stato | La Regione Veneto priva della qualità "DO Valpolicella" le uve che l'hanno sempre avuta. I viticoltori non ci stanno e il giudice gli da ragione.

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2015
Innovazione | Maker Faire: la più grande fiera mondiale del settore; oltre 200 persone al lavoro per creare servizi e applicazioni partendo dai dati.

 
 
Condividi la notizia

18 gennaio 2016
Digitalizzazione | Informazioni in tempo reale su tutti gli aspetti fiscali per i viaggiatori e per i cittadini che acquistano prodotti attraverso i canali web.

 
 
Condividi la notizia

13 maggio 2019
Sanità | Nel 2019 ispezionati 607 studi professionali medici, ambulatori e poliambulatori, accertate irregolarità in 172 strutture (pari al 28% degli obiettivi controllati).

 
 
Condividi la notizia

24 giugno 2019
Ministero della Salute | Dal Report Italian bathing water quality in 2018 si riscontra una percentuale di acque di balneazione di qualità eccellente e buona pari al 95,2% del totale.

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2015
Made in Italy | Il Ministro Martina illustra il piano strategico per favorire il rilancio dei consumi interni e difendere la produzione alimentare di qualitá.

 
 
Condividi la notizia

10 novembre 2014
ALIMENTAZIONE | Il 13 dicembre entra in vigore il nuovo Regolamento Ue sull'etichettatura di cibi e prodotti alimentari, il Governo si prepara a promulgare la legge per la sua attuazione e chiede ai consumatori di partecipare ad una consultazione on-line.

 
 
Condividi la notizia

15 settembre 2015
Fiera del Levante | Braia: "Negli ultimi anni il livello qualitativo delle produzioni lucane è notevolmente cresciuto".

 
 
Condividi la notizia

12 maggio 2016
Agenzia | La rassegna dei risultati conseguiti pubblicati nel libro Blu.

 
 
Condividi la notizia

19 marzo 2016
Consumatori | Bloccati dall'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato 6 operatori che spacciavano per autentici prodotti di varia natura.

 
 
Condividi la notizia

11 dicembre 2015
Mise | Pubblicati due bandi per promuovere la messa in produzione e la commercializzazione di prodotti correlati ad un disegno o modello registrato e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle Pmi all’'estero.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.