Condividi la notizia

Decreto "80 euro"

Il bonus sara' allargato a famiglie monoreddito con piu' figli, pensionati ed incapienti

Approvato in via definitiva dalla Camera, anche con i voti di SEL, il decreto Irpef, che contiene anche una serie di misure riguardanti Tasi, Irap, lotta all'evasione, redditi di natura finanziaria e altro

Con 322 voti a favore, 149 contrari e otto astenuti -oltre alla maggioranza, ha votato a favore anche SEL-, la Camera dei Deputati ha approvato definitivamente il c.d. “decreto Irpef”, quello degli 80 euro, tanto per intenderci.

In particolare, la norma prevede la concessione di 640 euro su base annua per i dipendenti con un reddito inferiore ai 24.000 euro lordi, che diventeranno permanenti dal 2015. In sede di esame della Legge di Stabilità (settembre) si provvederà all’estensione del bonus ai nuclei famigliari monoreddito con più figli, a pensionati ed incapienti.

La norma contiene una serie di provvedimenti che riguardano vari settori. Per quanto riguarda l’Irap, la riduzione del 10% è prevista per il 2015, mentre per quest’anno la diminuzione è più bassa : dal 3,9 al 3,5%. Va tuttavia precisato che l’acconto è comunque fissato al 3,75%.

E’ stato confermato il rinvio del pagamento della Tasi per i comuni che non avevano deliberato entro il 23 maggio, nei termini già specificati nei giorni scorsi dal Quotidiano della P.A.

Si parla anche di taglio delle tasse, con un programma di misure che prevede un introito di due miliardi in più, rispetto al 2013, dalla lotta all’evasione, con la definitiva assegnazione di questo importo al Fondo per la riduzione della pressione fiscale.

Il rilascio dei passaporti costerà 73,50 euro ed il costo del libretto passa a 42,50 euro. Si segnala, peraltro, che è stato eliminato il bollo annuale di 40,29 euro per chi viaggia fuori dalla UE.

E’ stata ripristinata la possibilità di accedere alla rateizzazione per i pagamenti ad Equitalia, per chi aveva perso il beneficio, purchè la decadenza sia avvenuta entro il 22 giugno del 2013. La domanda dovrà essere inoltrata entro il 31 luglio prossimo.

La Rai dovrà rinunciare ai 150 milioni di euro già annunciati dal Governo. Quanto al Commissario alla spending review Cottarelli, è stata anticipata dal 31 ottobre al 31 luglio la predisposizione di uno specifico programma di razionalizzazione per le aziende speciali, istituzionali e società controllate, direttamente o indirettamente, dalle amministrazioni locali.

Il Governo è stato delegato ad adottare uno o più decreti legislativi per completare la riforma della struttura del bilancio dello Stato, con particolare riguardo alla riorganizzazione dei programmi di spesa.

E’ confermato l’innalzamento dal 20 al 26% dell’aliquota della tassa sui redditi di natura finanziaria, compresi gli interessi e gli altri proventi da conti correnti e depositi, bancari e postali. Rimane inalterata al 12,5% quella sui titoli del debito pubblico, buoni postali di risparmio, obbligazioni emesse dagli Stati, titoli di risparmio per l’economia meridionale. E’ previsto l’affrancamento delle plusvalenze o delle minusvalenze maturate entro il 30 giugno.

Solo per il 2014 è stata aumentata dal 11 al 11,5% l’aliquota dell’imposta sostitutiva a cui sono soggetti i fondi pensione complementari.

Le concessioni demaniali marittime, dal 2014 dovranno essere pagate entro il 15 di settembre di ogni anno, mentre slitta al 15 ottobre il riordino complessivo della materia.

 

 

 

Moreno Morando

(19 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

1 agosto 2014
Spending Review | Dopo lo sfogo di Cottarelli che denunciava spese non controbilanciate da reali risparmi il premier Renzi chiarisce che la spending review si farà anche senza il commissario.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Spending review | Il Premier ha riunito il Ministro dell'Economia Padoan ed il Commissario Cottarelli per mettere a punto il piano d'azione.

 
 
Condividi la notizia

8 settembre 2014
economia | Cottarelli: "La revisione della spesa non è una maratona, piuttosto una staffetta da percorrere in 1000 giorni per giungere a 20 miliardi di tagli. Necessario introdurre sanzioni."

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2014
Spending review | Il Commissario alla spending review Carlo Cottarelli ha pubblicato i dati relativi alla verifica sui bilanci del 2012.

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Fisco | L'Agenzia delle Entrate ha chiarito i meccanismi di applicazione del Decreto Irpef. Non servono domande, riconoscimento automatico per i dipendenti con reddito inferiore ai 26 mila. Compensazione o rimborso per chi ha concluso il rapporto di lavoro prima di maggio.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2014
Beni culturali | Ministro Franceschini: gli accorpamenti porteranno razionalizzazione e maggiore efficienza nel rapporto con i cittadini

 
 
Condividi la notizia

31 luglio 2014
Spending review | "Una situazione paradossale" così Cottarelli dal suo blog descrive le nuove spese decise sulla scorta di presunti futuri risparmi.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Economia | Intervistato ieri da Lucia Annunziata il ministro Padoan spiega le ricette del governo per uscire dalla crisi economica.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Consiglio di Stato | Deficit di bilancio, insolvenza e riduzione stipendi colpiscono anche i dipendenti della Direzione Investigativa Antimafia. Il giudice conferma la legittimità dei tagli ai salari accessori.

 
 
Condividi la notizia

10 aprile 2016
Pubblica amministrazione | Unificati i cinque Centri di Elaborazione Dati del DAG per la razionalizzazione, risparmio e innovazione nell’IT.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Agenzia delle Entrate | A breve la chiusura degli uffici territoriali di Fiorenzuola d’'Arda, Guastalla e Bra. Alla base del provvedimento le sfavorevoli condizioni di funzionalità operativa ed i carichi di lavoro esigui.

 
 
Condividi la notizia

10 novembre 2014
Agenzia delle Entrate | Bassa domanda di servizi da erogare, diseconomie di scala e insufficienza di sinergie tipiche di strutture di dimensioni molto ridotte, queste le motivazione che hanno portato a chiudere gli uffici di Piedimonte Matese, di Pietrasanta, Sant’Angelo dei Lombardi e di Agropoli.

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2014
Scontro sui tagli agli enti locali | Il Governatore Luca Zaia ha annunciato il ricorso alla Corte Costituzionale contro la decisione di finanziare gli 80 euro con tagli ai fondi destinati agli enti locali.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2014
Legge di Stabilita' | Il Premier promette dal 2015 il bonus per i primi tre anni di vita dei figli, mentre il Ministro dell'Economia prevede che le misure creeranno nuovo lavoro.

 
 
Condividi la notizia

18 gennaio 2015
Dichiarazioni fiscali | Il Dipartimento delle Finanze diffonde le statistiche sulle dichiarazioni IRES (Imposta sul Reddito delle Società) ed IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive) per l'anno d'imposta 2012.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.