Condividi la notizia

Ultime dal Vaticano

Papa Francesco si schiera "contro ogni tipo di droga"

Il Pontefice visita la Calabria, mentre nei giorni scorsi ha ricevuto i partecipanti alla Conferenza Internazionale per la lotta alla droga e quelli del Convegno sulla Liberta' religiosa

Ricevendo i partecipanti alla “International Drug Enforcement Conference”, Papa Francesco si è schierato contro ogni tipo di droga : “bisogna dire no alla droga e sì alla vita, all’amore, agli altri, all’educazione, sì al lavoro, sì a più fonti di lavoro. Se si realizzano questi sì” ha sottolineato il Pontefice, “non c’è posto per la droga, per l’abuso di alcol e per altre dipendenze”.

“La droga è un male e con il male non ci possono essere cedimenti o compromessi. Pensando di poter ridurre il danno, consentendo l’uso di psicofarmaci a quelle persone che continuano ad usare droghe, non si risolve affatto il problema”.

Papa Bergoglio ha auspicato che la “Conferenza Internazionale sulla lotta alla droga” possa raggiungere i suoi obiettivi. In conclusione ha ricordato che “la Chiesa non ha mai abbandonato quanti sono caduti nella spirale della droga”.

Qualche giornale ha sostenuto cha Papa Francesco sarebbe il Papa più gradito agli “anticlericali”, per il suo caratteristico approccio molto aperto a problemi particolarmente delicati. Anche esponenti vicini ai c.d. “movimenti libertari” hanno espresso, in più occasioni, apprezzamenti per le posizioni del Pontefice, caratterizzate più da un atteggiamento di comprensione, che da affermazioni apodittiche.

E’ presumibile, peraltro, che le affermazioni sulla droga non siano accolte con grande entusiasmo in quegli stessi ambienti.

La visita della settimana scorsa ai diseredati ai quali si dedica la Comunità di S. Egidio, è apparsa a molti quasi un  "ritorno a casa” per Papa Bergoglio, che a Buenos Aires era solito frequentare i più poveri e derelitti. La sua vicinanza ai bisognosi sembra anche una “scelta” precisa  per scuotere il mondo dall’indifferenza verso questo tipo di problemi.

E’ sua intenzione, a questo proposito, creare una Congregazione (Dicastero della Curia romana che collabora con il Papa) tutta dedicata alla carità ed ai poveri, prevedendo l’accorpamento di quattro Pontifici Consigli, tra cui quello di Giustizia e Pace, Migranti e Itineranti, “Cor Unum” e Cultura.

Il modo di essere e di vivere di Papa Francesco, che ha rinunciato agli appartamenti papali per vivere nella modesta residenza di S. Marta, pare proprio avere trovato un seguito, ad esempio in Andrej Kiska, neo eletto Presidente slovacco, che alla sua festa di insediamento ha invitato i senzatetto e gli emarginati, impegnandosi a devolvere il suo stipendio ai poveri.

Anche il Presidente dell’Uruguay Josè Mujica -amatissimo dal suo popolo- segue questo esempio, vivendo in condizioni molto modeste.

Papa Francesco oggi è in Calabria dove, visitando il carcere di Castrovillari, si è augurato che le Istituzioni si impegnino per “l’effettivo reinserimento nella società di chi sta espiando la pena, che non può essere una pura ritorsione sociale”. Con l’occasione ha anche incontrato i parenti del piccolo Cocò Campolongo, ucciso dalla ‘Ndrangheta a Cassano Jonio.

Da segnalare le dichiarazioni del procuratore aggiunto di Reggio Calabria Gratteri, che già in passato aveva avuto occasione di sottolineare che  “Papa Bergoglio sta facendo innervosire la mafia finanziaria”, riferendosi evidentemente al suo stile innovativo, che “fa paura alle lobby di potere”, ma anche alla criminalità organizzata. Gratteri ha dichiarato in queste ore che “il Papa rischia, in Vaticano è in corso una sfida di potere che nulla ha a che vedere con i poveri ….”.

Da ultimo, segnaliamo che, ricevendo ieri in udienza i partecipanti al Convegno sulla Libertà Religiosa promosso da Lumsa e St. John University, il Pontefice ha definito “inaccettabile che esistano persecuzioni per motivi di appartenenza religiosa”.

Papa Francesco ha osservato che “il dibattito sulla libertà religiosa è diventato molto intenso, interpellando Governi e Confessioni religiose” ed ha richiamato l’attenzione di tutti sulle persecuzioni e sulle discriminazioni che ancora esistono, per motivi religiosi, in tante parti del mondo.

 

 

Moreno Morando

(21 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

15 giugno 2014
Ultime dal Vaticano | Il Pontefice, intervistato da una rete spagnola, ha ribadito di prediligere il contatto diretto con la gente comune

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2014
Chiesa e laici | Continuano a meravigliare le iniziative del Pontefice venuto dall'altra parte del mondo che sta cercando di rinnovare la Chiesa

 
 
Condividi la notizia

8 giugno 2014
Vaticano | Su invito del Pontefice oggi si ritroveranno in Vaticano il Presidente israeliano e quello palestinese. La politica non c'entra. Forse.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2014
Chiesa | Papa Francesco apre l'assemblea generale della CEI. Bacchettate al carrierismo e alla vanità e tre priorità per i vescovi italiani.

 
 
Condividi la notizia

26 maggio 2014
Betlemme | Durante la messa domenicale a Betlemme, il Papa ha invitato i leader di Israele e Palestina a parlare di pace nella "sua casa".

 
 
Condividi la notizia

9 giugno 2014
Vaticano | Storico incontro in Vaticano fra i leader di Israele e Palestina per pregare assieme a Francesco per la pace in Medio Oriente.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2014
Vaticano | Scioccanti dichiarazioni di Papa Francesco sul volo di ritorno dalla Corea. Solo qualche settimana fa aveva confidato di essere disposto ad andare a Gaza per fermare i bombardamenti. Confidenza smentita da padre Lombardi.

 
 
Condividi la notizia

29 giugno 2014
Papa Francesco | Intervistato martedì scorso da Il Messaggero, il Pontefice ha parlato a "ruota libera", affrontando anche il tema della corruzione, affermando che "e' difficile restare onesti in politica".

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2014
Codice Penale | Le novità introdotte dalla recente legge in materia di supefacenti.

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2014
ECONOMIA ED EUROPA | Anche l'Italia si adegua ai parametri giá  in vigore in altri Stati europei. Ricerca e sviluppo non più costi ma investimenti.

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Vaticano | Il Vescovo emerito di Ivrea, Mons. Bettazzi, parla alla radio della possibilità che Papa Francesco si dimetta fra quattro anni.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2014
Ministero della salute | Sono sei le ditte italiane autorizzate a commercializzare sostanze psicotrope e stupefacenti per coprire il fabbisogno nazionale.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2015
Guida sicura | Ai fini dell'accertamento della guida sotto l'influenza di droga occorrono sia l'analisi, sia i sintomi dello stato di alterazione.

 
 
Condividi la notizia

25 aprile 2016
ONU | Si è riunita al palazzo di vetro l'UNGASS, Assemblea Generale delle Nazioni Unite riunita in sessione speciale sul tema della lotta al traffico di stupefacenti.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2015
Notizie dall'Honduras | Il Cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga, Presidente della Conferenza episcopale honduregna, ha caldeggiato la visita del Pontefice in Lucania, sulla scorta tra l'altro di una lettera consegnatagli dal Presidente Pittella nello scorso mese di febbraio.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.