Condividi la notizia

Ddl delega sul lavoro

Poletti punta sul "contratto a tutele crescenti", ma l'art.18 non si tocca

Nell'incontro organizzato dai senatori del PD, il ministro Poletti ha risposto negativamente al rappresentante di Confindustria, che chiedeva di rimettere in discussione l'art.18

In un seminario organizzato dai senatori del PD sul ddl delega sul lavoro, il rappresentante di Confindustria Marchetti ha rotto subito gli indugi dichiarando apertamente che “è il momento di affrontare l’art. 18”.

Oggetto dell’incontro era, in sostanza, il secondo atto del disegno di legge delega (dopo l’approvazione del c.d. “Jobs act”), su cui sta dibattendo la Commissione Lavoro del Senato.

E’ intervenuto al seminario il ministro del Lavoro Poletti, che sull’argomento introdotto dal rappresentante confindustriale ha voluto chiarire immediatamente che :”la risposta del Governo su questo tema sta nel testo della legge delega. L’abbiamo scritto in quei termini perché è quello che riteniamo realizzabile, cioè “il contratto a tutele crescenti”, questo è lo spazio che abbiamo”.

Il contratto unico a tutele crescenti per i nuovi assunti, ha lo scopo di mettere ordine fra le numerose tipologie contrattuali esistenti.  E’ “un contratto a tempo indeterminato”, che però - nei primi tre anni- vedrebbe sospeso l’articolo 18, concedendo dunque alle aziende la libertà di interrompere il rapporto di lavoro.

Su questa ipotesi Confindustria non ha nascosto le sua forti perplessità, così come le organizzazioni sindacali, che scorgono punti critici, a partire dal metodo, che ha visto il Governo “procedere senza il confronto con i sindacati”.

L’Esecutivo, tuttavia, non è intenzionato ad intervenire con proposte di modifica dell’art. 18 : su questo punto il ministro Poletti non ha lasciato spazi di sorta.

 

Moreno Morando

(22 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 settembre 2014
Mercato del lavoro | Via libera della Commissione di Palazzo Madama al jobs act, compreso l'emendamento che introduce il contratto a tutele crescenti e, quindi, la contestatissima modifica della norma.

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Lavoro e Politiche Sociali | In un'intervista rilasciata al Corriere delle Sera, il Ministro ha esaminato tutte le questioni all'ordine del giorno.

 
 
Condividi la notizia

7 marzo 2015
Riforma Lavoro | In vigore i primi due decreti attuativi del Jobs Act. Il d.lgs. n. 22/2015 e il d.lgs. n. 23/2015 ambedue in attuazione della legge n.183/2014

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
Lavoro | I ricorrenti sostengono che il "decreto Poletti" violerebbe il diritto comunitario abolendo l'obbligo di indicare la causale nelle proroghe dei contratti a termine

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Lavoro | Le novità contenute nei decreti legislativi approvati dal Consiglio dei Ministri n. 51 del 20 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2015
Consiglio dei Ministri | Due provvedimenti sono stati adottati in via definitiva; gli altri quattro "in esame preliminare'.

 
 
Condividi la notizia

12 ottobre 2015
Lavoro autonomo | Per il Dipartimento delle Finanze, la tendenza degli effetti derivanti dalle nuove forme contrattuali sembra favorire la costituzione di rapporti di lavoro dipendente.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2014
Riforme | Con 166 voti favorevoli, 112 contrari e 1 astenuto, l'Assemblea ha approvato in via definitiva il disegno di legge rinnovando la fiducia al Governo.

 
 
Condividi la notizia

17 gennaio 2015
Riforma del Lavoro | Celebrati dal Ministro del Lavoro i primi quindici anni della Facoltà di Economia di Roma dell'Università Cattolica.

 
 
Condividi la notizia

5 agosto 2015
Welfare | Il Decreto Legislativo 15 giugno 2015 n.80 attua la delega prevista dalla Legge n.183/2014.

 
 
Condividi la notizia

5 settembre 2015
Consiglio dei Ministri | L'Esecutivo ha dato il via libera a quattro provvedimenti, che comprendono anche i controlli a distanza e lo stop alle dimissioni in bianco.

 
 
Condividi la notizia

23 settembre 2015
Gazzetta Ufficiale | Pubblicati nella G.U. n. 221 del 23 settembre, Suppl. Ord. n. 53, i Decreti Legislativi approvati dal Governo nella riunione del 4 settembre scorso.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2015
riforma del lavoro | Intervento del Ministero del Lavoro sul decreto semplificazioni del Jobs Act.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2015
Ministero del Lavoro | Con una nota del 18 giugno il Dicastero ha risposto alle contestazioni di parte politica e sindacale a seguito dei provvedimenti del CdM.

 
 
Condividi la notizia

7 settembre 2015
Lavoro | Nel convegno si è precisato che il pacchetto di riforme adottate dal Governo Renzi è applicato a tutti gli ambiti del mercato.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.