Condividi la notizia

Industria e Moda

Made in Italy : biglietto di sola andata per l'estero

L'elenco dei marchi italiani famosi nel mondo - nel settore della moda, alimentare e dell'industria - acquisiti dalle multinazionali straniere sembra ormai non avere piu' fine.

Solo qualche giorno fa abbiano parlato dei tanti marchi  “made in Italy” del settore alimentare che sono ormai controllati da multinazionali estere. E’ di ieri la notizia che anche il pacchetto di controllo della storica azienda che produce elettrodomestici -la Indesit della famiglia Merloni- è stato ceduto agli americani della Whirpool.

Per ora è stato venduto il 60,4%, per un corrispettivo di 758 milioni di euro. Successivamente sarà lanciata un’OPA, un’offerta pubblica di acquisto (obbligatoria) sulla parte restante.

Intanto gli emiratini di Ethiad stanno per acquisire il 49% di Alitalia, ma forse qui non ci sono troppe lacrime da versare, perché i contribuenti italiani le hanno già finite quasi tutte a causa dei tanti “conferimenti” di danaro pubblico fatti durante tutti questi decenni di fallimenti industriali , manageriali, politici e sindacali sulla c.d. (ex) Compagnia di Bandiera. E, per la verità, a sentire le ultime notizie -e a leggere tra le righe dei comunicati- non è affatto detto che sia ancora finita.

Intanto, le multinazionali straniere stanno “mettendo le mani” anche sui marchi più noti della moda, un settore che ha visto “il made in Italy” regnare quasi incontrastato per vari decenni.

Un paio di anni fa “Valentino” aveva preso la via del Qatar, mentre Krizia è stata acquisita da poco da una multinazionale cinese, la Shenzen Marisfrolf Fashion.

I francesi di Ppr controllano da tempo Sergio Rossi, Gucci e Bottega Veneta; mentre i connazionali di LVMH nel 2013 hanno acquisito il controllo dello storico marchio “Loro Piana”, che si è aggiunto a Bulgari, Fendi, Emilio Pucci e Acqua di Parma.

Non bisogna dimenticare, infine, Versace (il 20% delle azioni è finito nelle mani del fondo americano Blackstone”) e Poltrone Frau, acquisita dall’americana Hawort.

Ansa riporta una nota di Coldiretti, dalla quale emerge che, solo nel 2014, dall’estero hanno acquistato marchi per un valore di due miliardi di euro.

Qui non si tratta solo di crisi economica; la fuga verso l’estero di tutti questi marchi è, forse, anche il segno che ci stiamo avvicinando alla fine di un’epoca;  dell’inventiva e del gusto inimitabile dei nostri “artisti della moda”.

Nel campo dell’Arte non sono nati altri Giotto, Botticelli, Leonardo Da Vinci, Michelangelo, Tiziano, Giorgione, Raffaello, Caravaggio.

Con le dovute proporzioni, ovviamente, stiamo probabilmente assistendo al declino anche  di questa “forma d’arte”.

Moreno Morando

(12 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

6 luglio 2014
Settore alimentare | Negli ultimi anni le Multinazionali straniere hanno acquistato molte delle piu' note aziende italiane di prodotti alimentari

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2014
Ministero della Salute | Via il segreto su Aziende che usano ingredienti stranieri. Istituita Commissione ad hoc per rendere disponibili le informazioni relative alla provenienza dei prodotti agro-alimentari.

 
 
Condividi la notizia

23 luglio 2015
ECCELLENZE IN DIGITALE | 50 imprese lucane, operanti nell'agroalimentare con produzioni biologiche, nel turismo e nei settori collegati, usufruiranno di vari servizi gratuiti.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2014
Fonti Istat | Ad aprile cala lievemente il fatturato, ma balzano gli ordinativi dell’industria.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2017
Piccole e medie imprese | Beneficio esteso anche alle PMI sotto forma di società di persone, presentazione domande on line a partire dal 21 novembre 2017.

 
 
Condividi la notizia

9 giugno 2014
CONTRAFFAZIONE ALIMENTARE | Il rapporto di Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino: l'Italia perde in Europa 26 miliardi di euro.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2015
Gazzetta Ufficiale | Contiene, tra l'altro, disposizioni riguardanti il Giubileo, le aree dell'EXPO, le bonifiche ambientali, la tutela del Made in Italy.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2014
Lotta alla contraffazione | Il Ministro dell'Interno vuole combattere l'abusivismo commerciale ed ha sottolineato che "gli italiani sono infastiditi dai vu cumpra', il made in Italy e' violentato e deturpato ...."

 
 
Condividi la notizia

6 aprile 2019
Economia | Sgravi ed incentivi fiscali, norme per la tutela del Made in Italy ed il rilancio degli investimenti privati, queste ed altre le misure.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2014
Tutela del Consumatore | Il bilancio del Ministero delle Politiche agricole in materia di sicurezza e lotta alla contraffazione. Pubblicato anche l'elenco dei marchi a tutela DOP e IGP: sono 115 i prodotti made in Italy protetti

 
 
Condividi la notizia

2 dicembre 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Rimodulato il bonus bebè, incrementato il finanziamento degli ammortizzatori sociali, promozione Made in Italy, contributi agli Enti Locali per l'attivazione di mutui. La dichiarazione del Ministro Padoan

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2014
Allenarsi divertendosi | Bruciare grassi, potenziare muscoli, liberarsi dallo stress è possibile grazie alla nuova disciplina aerobica.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2014
Istat | A luglio male sia sul mercato estero, sia su quello interno. Livello di fatturato più basso da 15 mesi.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Istat | Il fatturato a scende dell'1% rispetto ad aprile, gli ordini del 2,1 %.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2017
Mise | Le misure per favorire gli investimenti in innovazione e capacità competitiva delle imprese e per potenziare quelle misure già in atto.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.