Condividi la notizia

Renzi

L'Italia ha bisogno di concretezza e ottimismo

In una lettera pubblicata dal quotidiano Europa, il premier Matteo Renzi spiega le ragioni per cui bisognerebbe "scrollarsi di dosso la rassegnazione".

In occasione del 1 maggio, Matteo Renzi scrive una lettera aperta al quotidiano Europa e traccia un quadro positivo delle riforme iniziate dal suo governo. Se la prende, Renzi, con "l'assuefazione" degli italiani e dei media alla realtà del "non-lavoro", cerca di promuovere una sorta di stato d'animo nuovo, di nuova reazione ai problemi che negli ultimi anni affliggono la società italiana, e specialmente l'economia. Secondo il Presidente del Consiglio: "Nelle case, in famiglia, con gli amici si parla di disoccupazione, non di lavoro, e la verità è che ci siamo un po’ tutti abituati a questo. Ci siamo assuefatti". Certo, la crisi è evidente, ma "da noi è mille volte più grave a causa di un sistema-paese che ostacola l’innovazione, la sperimentazione, il coraggio, la fantasia". Di qui il suo impegno per " “slegare” questo paese da lacci inutili e anacronistici", con l'avvertenza che " non si realizza una forte azione modernizzatrice solo “dall’alto”, da palazzo Chigi o dal parlamento: no, serve l’iniziativa di tutti, serve un concorso partecipato di idee.". 

Su questa linea si pone la riforma della PA annunciata da Renzi e dal ministro Madia pochi giorni fa, una riforma che sta tutta nell'indirizzo email creato per invitare i dipendenti pubblici a migliorare la riforma annunciata: rivoluzione@governo.it. Un modello di "scrittura partecipata" delle leggi già adottato in altri paesi europei. 

Per Renzi però non basta annunciare e fare le riforme, serve un cambiamento psicologico, un modo nuovo di guardare l'Italia e i suoi problemi: "ripartiamo da quello che c’è, e scrolliamoci di dosso la rassegnazione" e ancora "non dobbiamo assuefarci" alla realtà della crisi. 

Parole che mirano a stimolare una maggiore partecipazione dell'opinione pubblica al progetto riformatore del governo Renzi. Parole che, per certi versi, servono a responsabilizzare i cittadini che vorrebbero cambiare volto all'Italia e che non dovrebbero attendersi solo riforme, leggi e decreti calati dall'alto, ma contribuire a cambiare strutturalmente il Paese. Un obiettivo ambizioso e oggettivamente difficile da raggiungere per molti italiani che non solo sono colpiti dalla crisi, ma forse non hanno neppure le energie sufficienti a praticarsi iniezioni di fiducia ed ottimismo. 

Ma Renzi non ha dubbi. Il governo è sulla strada giusta: "L’intervento sulle buste paga per chi ha di meno, la riforma della pubblica amministrazione, le leggi sul mercato del lavoro, la prossima riforma fiscale, il pagamento dei debiti alle pubbliche amministrazioni: tasselli di un mosaico che tende a comporsi con l’obiettivo di ridare fiato all’economia italiana.". E chiosa ribadendo questo connubio fra il "fare" e il modo di pensare la crisi, entrambi elementi utili a risollevare l'Italia dall'attuale condizione: "Noi stiamo parlando il linguaggio della concretezza e anche dell’ottimismo." 

Francesco Colafemmina

(2 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 luglio 2014
Governo | Riforme a rilento per il Governo a causa del cosiddetto ingorgo parlamentare. Per convertire in legge i decreti serve più tempo e il rimpallo fra commissioni e aula, con innumerevoli emendamenti presentati rischia di rallentare la spinta riformista.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Europee | "L'Italia ha tutte le condizioni per cambiare" ha affermato il Premier, ma il cambiamento passa per una "accelerazione delle riforme" per essere credibili in Europa.

 
 
Condividi la notizia

26 giugno 2014
Giustizia | La riforma della Giustizia approderà il 30 giugno in CDM. Attese nuove norme sulle intercettazioni, riforma del CSM, reintroduzione del reato di falso in bilancio. Le opposizioni affilano le lame.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2014
Economia | Missione istituzionale del ministro dell'Economia che rassicura il mondo finanziario statunitense sui progressi del governo e annuncia un "ambizioso piano di privatizzazioni".

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Lotta all'evasione | Per coprire il bonus di 80 euro previsto dal decreto Renzi il governo elabora un piano di recupero di 2 miliardi di euro dal contrasto dell'evasione fiscale

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Conti pubblici e parametri UE | Il Governo Renzi ha bisogno di tempo; per il Ministro dell'Economia "pochi trimestri non sono sufficienti".

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Economia | Stabilità e fiducia nell'operato del Governo Renzi emerse dal voto delle Europee rilanciano i mercati. Lo spread cala e vola la borsa di Milano

 
 
Condividi la notizia

7 settembre 2015
Lavoro | Nel convegno si è precisato che il pacchetto di riforme adottate dal Governo Renzi è applicato a tutti gli ambiti del mercato.

 
 
Condividi la notizia

30 giugno 2014
Economia | Continua il processo di privatizzazione dell'ENAV nell'ambito del riassetto delle aziende dello Stato programmato dal Governo.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2014
Confronto sul Jobs act | Probabilmente sara' presentato un maxiemendamento al ddl sulla riforma del lavoro, che dovrebbe recepire alcune delle modifiche approvate in direzione PD, ma senza impegni specifici sul reintegro.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2014
Riforme | Nel suo intervento alla Direzione del PD Matteo Renzi ha stigmatizzato il comportamento dei senatori che hanno "messo sotto" il Governo a scrutinio segreto

 
 
Condividi la notizia

17 gennaio 2015
Riforma del Lavoro | Celebrati dal Ministro del Lavoro i primi quindici anni della Facoltà di Economia di Roma dell'Università Cattolica.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Riforme | A Pechino in visita ufficiale il presidente del consiglio ha confermato che i veti non fermeranno il cammino dei progetti sulla legge elettorale e sul Senato. Polemiche per la sostituzione di due membri della Commissione Affari Costituzionali. Tredici senatori si autosospendono dal PD

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2014
Riforme | Si e' svolto l'atteso incontro fra le due delegazioni per discutere di legge elettorale. PD e M5S si rivedranno per discutere di riforme costituzionali

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2014
Riforme | L'iniziativa assunta a sorpresa dal M5S di chiedere un incontro al Premier per discutere di riforme, ha accelerato il processo in atto e rafforzato la posizione del Presidente del consiglio

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.