Condividi la notizia

Comuni

Solo la mozione di sfiducia può bloccare la revoca dell'incarico all'assessore

Valutazioni di opportunità politico-amminsitrative sono sufficienti per l'adozione del provvedimento di revoca.

Siamo al Comune di Roma dove l'assessore del VIII Municipio con delega alle Politiche Sociali e Sanitarie, Personale, Salvaguardia Patrimonio Ambientale ed Archeologico, Bilancio viene revocato dall'incarico per i comportamenti tenuti nelle sedute di Giunta del 27 e del 31 ottobre 2008.

Durante tali sedute l'assessore “sollecitava con forza il Presidente e gli Assessori a comportarsi in modo difforme dalle indicazioni pervenute dal Campidoglio e alla normativa sulla spesa pubblica, affinchè la Giunta del Municipio proponesse al Consiglio Municipale variazioni di bilancio tali che avrebbero conseguito il risultato di debiti fuori bilancio, qualora deliberate anche dal Consiglio Comunale, nell’intendimento ...di mettere in Consiglio Comunale di fronte al fatto compiuto, per cui a fronte di spese più che opportune, ma non soggette ad obblighi di legge se ormai deliberate ed eseguite, il Consiglio Comunale non avrebbe potuto negare i fondi per coprire spese obbligatorie derivanti da obblighi di legge” precisando poi come tali sollecitazioni venissero espresse “in un momento particolarmente grave del Comune di Roma, appena Commissariato per le spese pregresse che avevano indotto una carenza di fondi significativa, mentre il Sindaco e la Giunta Comunale insieme al Consiglio avevano dato indicazioni sul contenimento della spesa e stante la normativa generale che vieta ogni debito fuori bilancio”, rappresentando, in relazione alle predette circostanze, il venir meno del rapporto fiduciario.

La questione giunge dinanzi al Tribunale Amministrativo che con sentenza del 5 maggio 2014 ha confermato la legittimità del provvedimento di revoca dell'Assessore a tal fine richiamando il consolidato orientamento giurisprudenziale per il quale la revoca dell’incarico di assessore non riveste natura di atto sanzionatorio e, trattandosi di revoca di incarico fiduciario, la stessa può basarsi su ampie valutazioni di opportunità politico-amministrative rimesse in via esclusiva al vertice politico, non essendo conseguentemente richiesta – così come per l’affidamento dell’incarico - alcuna particolare motivazione, venendo in rilievo valutazioni ampiamente e sostanzialmente discrezionali, e quindi attinenti alla rilevanza di fattori non normativamente predeterminati, tenendo conto sia di esigenze di carattere generale, quali i rapporti con l’opposizione o i rapporti interni alla maggioranza consiliare, sia di particolari esigenze di maggiore operosità ed efficienza di specifici settori dell’Amministrazione, ovvero per l’affievolirsi del rapporto fiduciario tra il capo dell’Amministrazione e il singolo assessore, potendo le relative motivazioni fare rinvio anche a semplici ragioni di opportunità politica.

La  sindacabilità di tale atto in sede di legittimità è limitata, quindi  ai profili formali ed estrinseci, suscettibili di evidenziare l’arbitrarietà della decisione, in relazione all’ampia discrezionalità spettante al capo dell’Amministrazione locale.

Silvia Capovin

(5 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 luglio 2017
Enti Locali | La sentenza depositata in data 20 luglio 2017 dalla Sezione Sesta Penale della Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

5 agosto 2015
Fiscalità locale | La sentenza non definitiva del TAR Lazio del 4 agosto.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2016
Giustizia Amministrativa | Confermata la legittimità del diniego del C.S.M. nella sentenza del TAR Lazio del 18.3.2016 n. 3367

 
 
Condividi la notizia

17 febbraio 2015
Giustizia amministrativa | I principi sanciti nella sentenza del TAR Lazio, Sez. I del 17 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2015
Giustizia amministrativa | La sentenza del TAR Lazio Sezione II ter dell'11 maggio 2015.

 
 
Condividi la notizia

18 marzo 2015
edilizia | I principi sanciti dal TAR Lazio, Roma II Quater, sentenza del 18.3.2015, n. 4312.

 
 
Condividi la notizia

2 aprile 2015
Giustizia amministrativa | Accessibili tutti gli atti amministrativi riguardanti il rilascio dell'autorizzazione. La sentenza del TAR Lazio del 1 aprile 2015.

 
 
Condividi la notizia

6 aprile 2015
Giustizia amministrativa | Efficacia temporalmente limitata del provvedimento adottato dall'Amministrazione. Le conseguenze nella sentenza del TAR Lazio del 2 aprile 2015.

 
 
Condividi la notizia

27 aprile 2015
Consiglio di Stato | I Giudici di Palazzo Spada bocciano la sentenza n.1351/2015 del TAR Lazio che aveva escluso il rimborso.

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2016
Opportunità | Indetta la procedura per individuare 12 stagisti per il Tribunale Amministrativo Regionale Lazio per l'anno 2016. Scadenza domande ore 12 del 16 maggio 2016.

 
 
Condividi la notizia

22 marzo 2015
Edilizia residenziale pubblica | Neanche il c.d. "diritto alla casa" autorizza l'indebito impossessamento di un immobile. La sentenza del TAR Lazio del 20.3.2015.

 
 
Condividi la notizia

8 gennaio 2015
Giustizia Amministrativa | Sulle controversie in materia di formazione dei vari tipi di graduatorie, comprese quelle ad esaurimento, decide il giudice ordinario. La sentenza del TAR Lazio dell'8.1.2015.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2015
Giustizia amministrativa | I principi sanciti dal TAR Emilia Romagna dell'8.7.2015 sulle modalità di recesso/revoca.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
Giustizia amministrativa | L'Amministrazione dovrà rimodulare la nozione di "reddito imponibile". Annullate, inoltre, le norme che sulle detrazioni differenziano tra disabili maggiorenni e minorenni.

 
 
Condividi la notizia

28 dicembre 2014
Abilitazione all'insegnamento | La sentenza del TAR Lazio sugli effetti dell'annullamento della tabella di valutazione allegata al D.M. n. 42 dell'8 aprile 2009 nonchè delle relative graduatorie ad esaurimento.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.