Condividi la notizia

Laurea Magistrale in Giurisprudenza

Il Diritto Agrario sale in cattedra: per il TAR è materia obbligatoria

Il MIUR dovrà modificare il Decreto Ministeriale sulle attività formative indispensabili.

L’Associazione Comunità Scientifica di Diritto Agrario ha proposto ricorso al TAR del Lazio per sentire dichiarare illegittimo il silenzio mantenuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (M.I.U.R.) sull’istanza motivata e circostanziata con la quale la Comunità scientifica dei professori ordinari di diritto Agrario invitava l’Amministrazione a rettificare il Decreto Ministeriale del 25 novembre 2005 e ad inserire la materia “Diritto Agrario” tra le attività formative indispensabili del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

Il Decreto suddetto individua, in maniera puntuale e precisa, le materie di base che caratterizzano il corso assegnando alle stesse i relativi crediti; inoltre riconosce la necessità di attuare pienamente l’art. 33 della Costituzione dando, di conseguenza, a ciascun ateneo la libertà di definire in maniera flessibile gli ordinamenti didattici.

Si può, dunque, affermare che tale Decreto Ministeriale sia un atto di natura generale e di macro-organizzazione, connotato, in quanto tale da elevata discrezionalità e sottratto all’obbligo di motivazione; tuttavia, deve comunque essere ispirato al principio di proporzionalità e deve tenere conto degli sbocchi occupazionali e della spendibilità, del corso universitario, a livello internazionale.

Tuttavia, proprio per quanto appena detto, non appare oggettivamente giustificabile né proporzionata la scelta assunta dal ministero nel 2005 e protrattasi fino ad oggi di escludere dalle materie ritenute indispensabili nel Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza il Diritto Agrario che, al contrario, il sopravvenuto decreto ministeriale del 29 luglio 2011 ha valorizzato alla pari di tutti gli insegnamenti tradizionali dell’area giuridica, collocandolo in una dimensione internazionale di grande attualità e di sicuro interesse, non solo giuridico-culturale, ma anche economico.

Non solo, ma il Diritto Agrario rientra nelle materie che appartengono al settore IUS/03 che, sulla base della “relativa declaratoria di cui al D.M. 4.10.2000, manifestano nella loro pienezza la nuova dimensione economico-internazionale assunta dal settore stesso, essendo in esso ricompresi: gli studi relativi all’organizzazione e allo svolgimento dell’attività produttiva agricola… quale individuata dalla disciplina del codice civie, dalla legislazione speciale e dalla normativa comunitaria ed i cui studi attengono alle problematiche giuridiche relative alla tutela dell’ambiente ed alla commercializzazione dei prodotti agricoli.”

L’importanza di tale insegnamento è, oltretutto, confermata, nella quotidianità, dal ruolo fondamentale che ha per l’economia italiana il comparto alimentare, “una delle massime espressioni del “Made in Italy” ed è, inoltre, proprio per questo motivo, riconosciuta anche a livello internazionale.

Proprio alla luce di tutte queste considerazioni svolte, il TAR del Lazio, con sentenza n. 4603 del 25.03.2015 ha affermato che l’istanza proposta dall’Associazione Comunità Scientifica di Diritto Agrario è meritevole di accoglimento e, pertanto, il MIUR dovrà, non solo adottare un provvedimento espresso su tale istanza, ma dovrà anche pronunciarsi in modo positivo sulla fondatezza stessa dell’interesse pretensivo sotteso all’istanza stessa includendo, pertanto, il Diritto Agrario tra gli insegnamenti fondamentali del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

Maria Cristina Colacino

(7 aprile 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

13 aprile 2016
Opportunità | Indetta la procedura per individuare 12 stagisti per il Tribunale Amministrativo Regionale Lazio per l'anno 2016. Scadenza domande ore 12 del 16 maggio 2016.

 
 
Condividi la notizia

22 giugno 2015
Università | Sono 265.500. Nella Pubblicazione del Miur c'è anche un approfondimento sui diplomati 2010 che hanno intrapreso un percorso universitario.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2015
Università | Firmata la Convenzione tra Maeci, Miur e la Conferenza dei rettori delle Università italiane.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2015
Abilitazione scientifica | Il giudizio negativo del curriculum del candidato in possesso di titoli di indiscutibile rilievo (nella specie, tra gli altri, quelli di essere stato Presidente di Sezione del Consiglio di Stato) va rivisto.

 
 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Spending review nei concorsi pubblici | Il Giudice amministrativo in materia di concorsi indica la scelta della chiamata diretta a ruolo in luogo della procedura selettiva più dispendiosa.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
Giustizia amministrativa | L'Amministrazione dovrà rimodulare la nozione di "reddito imponibile". Annullate, inoltre, le norme che sulle detrazioni differenziano tra disabili maggiorenni e minorenni.

 
 
Condividi la notizia

30 marzo 2016
Rivendita di tabacchi | I requisiti per ottenere l'autorizzazione alla rivendita speciale in un bar interno ad un Centro sportivo.

 
 
Condividi la notizia

1 maggio 2016
Giustizia amministrativa | L'ordinanza del TAR Lazio del 29 aprile 2016 n. 4882.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2015
Gare | Quando si applica la fattispecie escludente dell'art. 38 comma 1 lett. m quater del Codice dei contratti.

 
 
Condividi la notizia

6 marzo 2018
giustizia | Il TAR Lazio fa chiarezza sul riparto di giurisdizione.

 
 
Condividi la notizia

5 agosto 2015
Fiscalità locale | La sentenza non definitiva del TAR Lazio del 4 agosto.

 
 
Condividi la notizia

10 luglio 2017
Contributi all'editoria | Il TAR Lazio interpreta il D.L. n. 63 del 2012.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2016
Giustizia Amministrativa | Confermata la legittimità del diniego del C.S.M. nella sentenza del TAR Lazio del 18.3.2016 n. 3367

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2016
Fondo 2016 | Al via anche la nuova programmazione triennale. Nuove modalità di ripartizione della quota premiale.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.