Condividi la notizia

Sviluppo economico

Diminuito il cuneo fiscale per i destinatari del bonus di 80 euro

Pubblicato il rapporto Taxing Wages, che analizza il livello e la dinamica del carico fiscale sul lavoro dipendente nei Paesi Membri dell'OCSE.

L'OCSE ha pubblicato il rapporto Taxing Wages, che analizza il livello e la dinamica del carico fiscale sul lavoro dipendente nei Paesi Membri dell'OCSE ed il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha diramato un apposito comunicato nel quale si rappresenta come il volume presenta una serie di indicatori del carico fiscale complessivo (tributario e contributivo) gravante, in base alla normativa vigente nei diversi Paesi, su alcune figure tipo di lavoratori. Le figure tipo individuate si basano sulla retribuzione media di un lavoratore dipendente, in base alla quale viene simulato il carico fiscale per diverse figure tipo, a reddito basso, medio o alto e per diverse composizioni del nucleo familiare (soggetto single, coniugato, con due figli, coniugato senza figli).

L'indicatore più importante è il  Tax Wedge (cuneo fiscale) che esprime la differenza, in percentuale, tra il costo del lavoro per l'impresa ed il reddito netto del lavoratore (net take-home pay).

I dati del rapporto possono essere consultati sul sito delle statistiche OCSE. In particolare è possibile apprezzare l'effetto della riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti destinatari del bonus di 80 euro selezionando nella variabile Family Type le categorie che includono i destinatari della misura: "Single person at 67% of average earnings, no child" e "Two-earner married couple, one at 100% of average earnings and the other at 67%, 2 children".

Riduzione del cuneo fiscale in Italia nel 2014

I dati dell'OCSE mostrano per l'Italia nel 2014 rispetto al 2013 una diminuzione del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti a basso reddito (con retribuzione al 67% della retribuzione media) di 2,5 punti percentuali per il lavoratore senza figli (attualmente al 42,4%).

La riduzione è pari a 2,3 punti percentuali per il lavoratore con i figli a carico (attualmente al 26,7%). 

Il calo riflette l'introduzione con il decreto legge 66/2014 per parte di anno (a partire da Maggio 2014) del bonus di 80 euro per i redditi al di sotto dei 26.000 euro. 

La misura sugli 80 euro è stata successivamente stabilizzata a partire dal 2015 e a regime la riduzione del cuneo fiscale sarà ancora più significativa: stime del Ministero dell'Economia e delle Finanze valutano a partire dal 2015 un calo nell'ordine di 4 punti percentuali rispetto al 2013.

Le misure di riduzione del cuneo fiscale sono in linea con quelle già intraprese dal 2013: la legge di Stabilità per il 2014 aveva infatti aumentato e ridefinito le detrazioni per lavoro dipendente al fine di ridurre il carico fiscale per i lavoratori con redditi tra 8.000 euro e 55.000 euro. Per l'anno d'imposta 2014 la retribuzione media per l'Italia stimata dall'OCSE, che costituisce la base per i calcoli sul cuneo fiscale, è in lieve aumento rispetto a quella dell'anno precedente: 30.463 euro rispetto ai 30.039 del 2013.

La misura sugli 80 euro è specificamente disegnata per sostenere i redditi al di sotto  dei 26.000 euro, soglia inferiore alla retribuzione media presa in considerazione nella pubblicazione OCSE. Per questa ragione nel confronto internazionale non risulta evidente in Italia una diminuzione del cuneo fiscale per i lavoratori con retribuzione pari alla media. Per questi soggetti si assiste ad un lieve aumento del cuneo fiscale che riflette principalmente la scelta metodologica adottata nella pubblicazione OCSE di prendere a riferimento l'aliquota dell'addizionale regionale vigente nella regione della capitale.

 

La Direzione

(15 aprile 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

10 maggio 2014
Riduzione cuneo fiscale | Il Dag ha elaborato 800 mila cerdolini del mese di maggio con il bonus Irpef.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2014
Cuneo Fiscale | Con ulteriori chiarimenti l'Agenzia delle Entrate precisa che anche le indennità di cassa integrazione, mobilità e disoccupazione costituiscono proventi conseguiti in sostituzione di redditi di lavoro dipendente.

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Fisco | L'Agenzia delle Entrate ha chiarito i meccanismi di applicazione del Decreto Irpef. Non servono domande, riconoscimento automatico per i dipendenti con reddito inferiore ai 26 mila. Compensazione o rimborso per chi ha concluso il rapporto di lavoro prima di maggio.

 
 
Condividi la notizia

30 giugno 2014
Economia | La Coldiretti commenta i dati sulla fiducia delle imprese del Paese e annuncia importanti novità sui prodotti "di montagna" introdotte dall'Ue.

 
 
Condividi la notizia

20 gennaio 2015
Lavori edili | Tutto quello che c'è da sapere sul Bonus Ristrutturazioni nelle faq aggiornate dell'Agenzia delle Entrate.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2015
Lavoro | Il messaggio dell'INPS sulla stabilizzazione del credito d'imposta.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Irpef | La decisione della maggioranza approvata dalle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Economia | Intervistato ieri da Lucia Annunziata il ministro Padoan spiega le ricette del governo per uscire dalla crisi economica.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2014
Legge di Stabilita' | Il Premier promette dal 2015 il bonus per i primi tre anni di vita dei figli, mentre il Ministro dell'Economia prevede che le misure creeranno nuovo lavoro.

 
 
Condividi la notizia

23 settembre 2014
Ricorso alla Corte Costituzionale | La Giunta impugna il provvedimento con cui il Governo ha disposto il bonus mensile da 80 euro a favore di alcune categorie di contribuenti.

 
 
Condividi la notizia

31 agosto 2014
Cuneo fiscale | Uno studio dell'Istituto di ricerca Eurispes, riferito al 2012, fotografa un gap enorme rispetto agli altri Paesi. Leggermente meglio per i lavoratori con famiglia a carico.

 
 
Condividi la notizia

15 marzo 2016
Presidenza italiana | Il Ministro della giustizia italiano, On.le Andrea Orlando, presiederà domani la Conferenza Ministeriale OCSE anticorruzione.

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Lotta all'evasione | Per coprire il bonus di 80 euro previsto dal decreto Renzi il governo elabora un piano di recupero di 2 miliardi di euro dal contrasto dell'evasione fiscale

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
Summit UE | Trapela la bozza del documento finale del prossimo summit europeo. Oggi riunione a Parigi dei leader di sinistra europei. Presente anche Renzi. Al centro della discussione nomine e politiche della prossima Commissione Europea.

 
 
Condividi la notizia

7 luglio 2015
Dipartimento delle Finanze | Il MEF sottolinea che i dati forniscono alcune indicazioni sull'andamento dell'’economia e sulle misure assunte dal Governo.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.