Condividi la notizia

Tradizioni popolari

Al via i Riti Arborei

Uomini e alberi, cerimonie che ricadono in prossimità della primavera. A Castelsaraceno, le prime tre domeniche di giugno si celebra la "Festa della 'Ndenna".

Cerimonie che generalmente ricadono in prossimità della primavera, fortemente legate al culto degli alberi: sono i riti arborei che, anche quest’anno, in Basilicata ne celebra la tradizione.

Lo stretto legame con la tradizione popolare ne ha determinato l’origine pagana la quale, tuttavia, negli anni, è andata in parte dissolvendosi. Con l’avvento del Cristianesimo questi rituali hanno subito una vera e propria “mutazione genetica”. Dopo un’iniziale riprovazione dovuta al loro legame con i miti e i riti agrari delle antiche popolazioni contadine, furono associati alle figure dei Santi.

I Riti arborei che si celebrano in Basilicata sono l’esempio di questo singolare sincretismo. Tra i più suggestivi non può non menzionarsi quello dell’abete il quale, a seconda del territorio, assume differenti denominazioni.

Tra i paesi lucani in cui si celebrano questi riti, figura anche Castelsaraceno, un piccolo borgo di circa 1.400 abitanti situato nel Parco del Pollino, nel quale vi è una vera e propria simbiosi tra popolazione ed ambiente circostante.

Come da tradizione, le prime tre domeniche di giugno a Castelsaraceno si celebra la “Festa della ‘Ndenna e Cunocchia”, rituale arboreo in onore di S. Antonio da Padova. Tra sacro e profano si rinnova poi il canovaccio della festa - rappresentazione dell’unione tra due piante: una di sesso maschile (l’albero più grande), l’altra di sesso femminile (una cima) le quali, prima vengono abbattute, e poi trasportate in processione verso la piazza del paese per essere innestate e innalzate insieme.

Il taglio della pianta ed il suo trasporto, secondo la leggenda più suggestiva, viene spiegato ricorrendo all’esigenza di diffondere la fertilità tra uomo e animale.

Il 7 giugno, prima domenica del mese, si festeggia il taglio della ‘Ndenna: il faggio più dritto e maestoso, di oltre 20 metri, scovato nel bosco Favino, sul monte Alpi. Lo stesso giorno vengono anche selezionate le cosiddet­te “proffiche”: faggi più piccoli, utilizzati per innal­zare la “Ndenna”.

“Ndenna” e “proffiche” saranno trasportati, dal bosco verso il paese da una coppia di buoi, i cosidetti “paricchi”.

Il 14 giugno, seconda domenica del mese, si procede invece con il taglio del­la “Cunocchia”: una chioma di abete che, secondo la tradizione, viene abbattuta a suon di scure e canti, viene pulita ed infine preparata per il trasporto.

La "Cunocchia" viene portata a spalla fino ad arrivare nella piazza del paese.

Il 21 giugno, terza domenica del mese, è il giorno più importante. In occasione di questa giornata sono previste le operazioni dell’innesto, dell’erezione, nonché della scalata. Con estrema precisione la ‘Ndenna e la Cunocchia vengono saldate tra di loro con zanche e bul­loni. Un rituale che riconduce simbolicamente ad un’istituzione vera e propria della società civile: il matrimonio.

Terminate le operazioni di saldatura e di innal­zamento, ha inizio la scalata: una salita a mani nude alla conquista della Cunocchia.

La ‘Ndenna rimane ritta nella piazza per tutto il periodo estivo in attesa dell’autunno quando, diventata sempre più spoglia, verrà abbattuta in occasione della Festa della Montagna.

Sempre in Basilicata, oltre a Castelsaraceno, tale rito viene praticato in altre sette comuni: Accettura, Rotonda, Oliveto Lucano, Castelmezzano, Pietrapertosa, Terranova di Pollino, Viggianello.

Fonte: Parco Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese

Michele Brancato

(17 giugno 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

22 giugno 2015
cultura | Al via la XVI edizione della kermesse ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, che ospiterà una serie di eventi dedicati alla Lucania ed alla Città dei Sassi.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Tutela della natura | Il Dipartimento Ambiente della Regione ha organizzato il convegno "Biodiversità e governance in Basilicata".

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
FOLKLORE LUCANO | La partecipazione dei suoi componenti dovrà essere svolta a titolo gratuito, senza alcun compenso né rimborso.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2015
Tradizioni popolari | La XXV edizione della manifestazione è incentrata sugli avvenimenti che, intorno all’anno 1080, caratterizzarono la costruzione della Cattedrale.

 
 
Condividi la notizia

14 ottobre 2015
Ammortizzatori sociali | All'incontro hanno partecipato Cgil, Cisl, Uil, Confasl, Confindustria Basilicata, Italia Lavoro e Inps.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Finanziamenti programmi europei | Superato il controllo sul programma operativo, fondo europeo sviluppo regionale Fesr 2007/2013, inerente la spesa certificata sull'attuazione progetti della regione Basilicata

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
Contributi regionali | Le associazioni bandistiche e le associazioni corali aventi sede in regione potranno inoltrare le domande entro il 30 agosto.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2016
MIBACT | Il 24 e 25 settembre un fine settimana di eventi in tutta Italia.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2015
FONDI UE | 490 milioni per la valorizzazione dei territori. Per la Basilicata selezionati il Museo di Melfi, il Polo museale del Materano, le aree archeologiche di Grumento e Metaponto.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2015
Lucania meno conosciuta | Con questa iniziativa la Regione Basilicata ha inteso rafforzare un’iniziativa di promozione turistica e culturale in grado di veicolare i flussi verso l’entroterra lucano.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
ISTAT | Nei primi sei mesi del 2015 la Basilicata è la Regione del Sud che contribuisce maggiormente all'aumento delle vendite verso i Paesi UE (+194,2%).

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2015
Olimpiadi della ruralità | Interesseranno 15 comuni dell'area del Marmo Melandro. In ogni tappa è prevista la gara sportiva, musica e stand gastronomici.

 
 
Condividi la notizia

18 ottobre 2015
Lucania nel mondo | L'Assessore alle politiche agricole Luca Braia è stato invitato a partecipare, il prossimo 23 ottobre, al padiglione cinese di Expo, su cultura e moda d’Oriente.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
Fondi comunitari | Il Presidente: "sono convinto che riusciremo ad intercettare bene le risorse assegnateci per costruire un grande patto per il rilancio del Sud Italia".

 
 
Condividi la notizia

14 ottobre 2015
Passato e futuro | Più di 100 fotografie d'autore che percorrono l'intero arco del Novecento, giungendo fino ai giorni nostri, per illustrare lo sviluppo della regione lucana.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.