Condividi la notizia

Attività della Giunta

Società in house, adottata la nuova direttiva

L'Esecutivo interviene per ottimizzare e migliorare le sinergie tra la Regione Basilicata e le sue partecipate.

Sempre più di frequente la Pubblica Amministrazione ricorre ad istituti tipici del diritto privato per il raggiungimento delle proprie finalità istituzionali. Le società controllate in house ne sono un esempio.

Si tratta di società di diritto privato costituite in società per azioni, a capitale interamente pubblico, cui può essere affidata direttamente l’attività di erogazione di servizi, a condizione che gli enti pubblici titolari del capitale sociale esercitino sulla società un controllo analogo a quello esercitato sui propri servizi e che la società realizzi la parte più importante della propria attività con l'ente o gli enti pubblici che la controllano.

Per controllo analogo s’intendono gli adempimenti regionali finalizzati ad indirizzare e a monitorare l’andamento delle società sotto il profilo delle attività, dell’andamento gestionale, organizzativo, patrimoniale, economico e contabile delle stesse, con verifica del rispetto dei vincoli di legge e finanza pubblica.

Implementare il regime dei controlli riferiti alle suddette società, questo il fine che la Giunta regionale ha inteso perseguire con la deliberazione del 29 maggio 2015, numero 703, con cui è stata adottata la “Direttiva sul controllo analogo standardizzato della Regione Basilicata sulle società partecipate in house”, in sostituzione della precedente (approvata con D.G.R. 1269/2013).

Il controllo dell’ente sulle società partecipate è la peculiarità del rapporto tra i due soggetti. L’organo che svolge funzioni di controllo e vigilanza è il Comitato di Indirizzo e di Controllo, costituito dai Dirigenti Generali dei Dipartimenti Regionali e presieduto dal Dirigente Generale del Dipartimento Presidenza

Tre i tipi di controllo esercitato sulle società:

  • Preventivo: la società è tenuta a presentare annualmente il Piano delle Attività che intende svolgere, tenendo conto delle previsioni economiche e della necessità di nuove assunzioni;
  • Contestuale: la partecipata dovrà presentare la Relazione delle attività in corso di svolgimento e delle eventuali variazioni intervenute;
  • Successivo: la società dovrà rendere il Progetto di bilancio consuntivo (rendiconto) e la Relazione del Collegio Sindacale e del Revisore circa il bilancio.

Il Comitato rende anche pareri. Essi, secondo la direttiva, possono essere sia obbligatori (in relazione all’approvazione del bilancio o per il compimento di atti degli amministratori quali ad esempio l’assunzione di mutui), sia di competenza (in ordine ai documenti che le società sono obbligate a presentare come il Piano delle Attività).

La direttiva, inoltre, per lo svolgimento di funzioni di controllo, però solo preventivo, prevede accanto al Comitato anche l’Assemblea dei soci. Tuttavia, responsabile della violazione delle norme della direttiva regionale sono comunque gli amministratori, con conseguente revoca per giusta causa e sostituzione degli amministratori inadempienti.

Per la riduzione, poi, dei flussi documentali cartacei e velocizzare, semplificandolo, lo scambio di dati finalizzati all’attività di controllo dovranno essere utilizzati strumenti telematici.

Infine, la direttiva non si applicherà alla partecipata Acquedotto Lucano S.p.A., per la quale vige una disciplina particolare.

Fonte: BUR Basilicata

Roberta Notarfrancesco

(28 giugno 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

29 giugno 2015
Sostegno alle PMI | C'è tempo fino al 31 dicembre 2015 per accedere al fondo gestito dalla società in house Sviluppo Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2016
Agenzia delle Entrate | È disponibile il modulo di controllo relativo alle comunicazioni all'Anagrafe Tributaria.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Finanziamenti programmi europei | Superato il controllo sul programma operativo, fondo europeo sviluppo regionale Fesr 2007/2013, inerente la spesa certificata sull'attuazione progetti della regione Basilicata

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Trasparenza nella P.A. | Sanzioni fino a 10.000 euro per la violazione degli obblighi di pubblicazione. L'Autorità sollecita i Responsabili della Trasparenza e gli OIV a segnalare le violazioni ed avviare i procedimenti sanzionatori.

 
 
Condividi la notizia

11 luglio 2014
Riforma della pubblica amministrazione | Da 8000 il numero delle partecipate scenderà a 1000. Razionalizzazione sulla base dell'interesse generale: dove c'è l'offerta privata il pubblico non serve.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Debiti Enti Locali | Tasso di interesse all'1,46% su anticipazioni liquidità alle partecipate per l'anno 2014.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Consiglio dei Ministri | Drastica riduzione delle società, interventi di razionalizzazione dei compensi degli amministratori e criteri per la costituzione.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2016
Riforma | I punti principali sullo schema del Testo Unico nel parere della Commissione Speciale n. 968 del 21.4.2016.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2017
Riforma della P.A. | Le novità in sintesi introdotte con il decreto legislativo con scadenze e proroghe dei termini.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2017
Riforma P.A. | Approvati in via preliminare dal Consiglio dei Ministri due decreti legislativi integrativi e correttivi in attuazione della sentenza della Consulta per sanare la mancanza del parere della Conferenza Unificata.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2014
Spending review | Il Commissario Straordinario per i tagli e la revisione della spesa pubblica ha illustrato le sue proposte sulle società partecipate.

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2016
Funzione Pubblica | Dalle sanzioni disciplinari alla trasparenza, passando per la riduzione delle società partecipate, SCIA, conferenza di servizio ed altro.

 
 
Condividi la notizia

8 ottobre 2016
Revisione straordinaria | In arrivo la prima scadenza. La sintesi degli adempimenti con le tempistiche a carico delle Amministrazioni previsti dal Testo Unico in materia di Società a partecipazioni pubbliche.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2015
A.N.AC. | Il provvedimento riguarda le Società ed enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici economici. L'obiettivo è mettere a punto strumenti di prevenzione mirati e incisivi.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2015
Ministero della Salute | Scade il 10 agosto il termine per gli Enti partner per inviare le proposte esecutive del Programma del Centro Nazionale per la prevenzione ed il controllo delle malattie.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.