Condividi la notizia

Giunta Regionale

Ambiente, territorio e coste oggetto di tre delibere regionali

L'assessore all'Ambiente Berlinguer ha esposto in conferenza stampa i contenuti dei provvedimenti che l'Esecutivo Regionale ha appena approvato.

La conferenza stampa convocata dall’assessore regionale all’Ambiente, alle Infrastrutture, alle Opere Pubbliche ed ai Trasporti Aldo Berlinguer è stata l’occasione per presentare le tre deliberazioni appena approvate dalla Giunta Regionale in materia di ambiente, territorio e tutela delle coste.

Tre interventi mirati, necessari per porre in essere una strategia di salvaguardia  per l’ambiente ed il territorio. «I problemi dell’ambiente - ha detto Berlinguer - non si dissociano da quelli legati alla tutela del territorio. In giunta abbiamo da poco approvato alcuni provvedimenti salienti, che vanno letti, però, in una visione organica. Si tratta di un disegno unitario: il tentativo di portare un equilibrio nelle politiche infrastrutturali e di tutela dell’ambiente».

Il primo provvedimento contiene l’individuazione delle aree e dei siti non idonei all’istallazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili. Siti dichiarati patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO, beni monumentali, beni archeologici, beni paesaggistici, aree in dissesto idraulico e idrogeologico o comprese nel sistema ecologico funzionale territoriale non possono rientrare nel novero dei siti idonei ad ospitare impianti del genere.

L’esponente dell’Esecutivo Regionale ha tuttavia sottolineato che «non siamo di fronte ad un divieto assoluto. Ma dopo il nostro provvedimento, in alcune aree, prima di andare ad installare impianti, bisognerà rifletterci bene. Basti pensare alle zone in cui ci sia dissesto idrogeologico o dove venga praticata un’agricoltura intensiva; alle aree di particolare interesse naturalistico o storico, alle aree rurali. In tutte queste zone, ben individuate, viene sconsigliato installare quel tipo di impianti».

Il secondo provvedimento concerne, invece, l’approvazione del Piano di gestione per la Costa jonica lucana per i siti Natura 2000, ossia il prodotto definitivo della concertazione svoltasi fra i sindaci della costa jonica ed i portatori di interesse. «Abbiamo individuato - ha spiegato l’assessore - una serie di precetti ma anche di criteri da osservare, ad esempio per quello che riguarda la pesca a strascico o la conservazione della duna".

"Con il Piano andiamo a regolamentare l’area di protezione verso il mare, ci interessiamo del problema dell’erosione o dello sviluppo turistico sul piano dei lidi. Abbiamo voluto mettere a sistema tutta una serie di prescrizioni, di obblighi e di linee di indirizzo per quella parte di territorio, dopo una lunga concertazione con gli enti locali. Si tratta, tra l’altro - ha sottolineato Berlinguer - di un documento con il quale andiamo a rafforzare il nostro “no”, nella battaglia contro i permessi di ricerca degli idrocarburi nel mare».

E' stato poi approvato il piano di riparto dei fondi della Protezione Civile per gli interventi utili alla mitigazione del rischio sismico, alla tutela del territorio e alla difesa del suolo. La somma messa a disposizione dalla Regione ammonta a 7.550.992,33 euro, da destinare a diversi capitoli di spesa. In particolare 151.019,85€ sono destinati agli oneri relativi alla realizzazione, anche con modalità informatiche, delle procedure connesse alla concessione dei contributi; 2.219.991,74 € ad interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione o ricostruzione di edifici privati.

Da ultimo, 5.179.980,74 € saranno finalizzati alla realizzazione di una serie di interventi da effettuare su edifici definiti strategici ( 2.071.992,30 €per gli edifici scolastici; 3.107.988,74 € per la continuazione dei progetti di mitigazione del rischio sismico sulle strutture regionali ospedaliere). Con il provvedimento è stato, tra l’altro,  definito anche l’elenco dei Comuni nei quali sarà possibile attivare il finanziamento.

A conclusione della conferenza stampa, Berlinguer ha infine fatto cenno alla nuova piattaforma online sulla quale andranno inserite tutte le informazioni di carattere ambientale provenienti dalle pubbliche amministrazioni regionali: il Catalogo dei dati ambientali. « Uno strumento che soddisfa il legittimo interesse dei cittadini a conoscere la situazione ambientale dei vari siti presenti nel territorio regionale, e che offre ogni tipo di informazione che possa essere utile all’utente», lo ha definito l’assessore.

Testo integrale della conferenza stampa dell'assessore regionale.

Fonte: Regione Basilicata

Marialuisa Palermo

(9 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 novembre 2015
Ambiente e sviluppo | L'Assessore regionale è intervenuto alla inaugurazione del nuovo impianto eolico dell'Enel Green Power.

 
 
Condividi la notizia

15 ottobre 2015
Fondo Sviluppo e Coesione | L'iniziativa sostiene le nuove idee creative, presentate da giovani tra i 18 e 35 anni residenti in Basilicata, da sviluppare sul territorio lucano.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Tutela della natura | Il Dipartimento Ambiente della Regione ha organizzato il convegno "Biodiversità e governance in Basilicata".

 
 
Condividi la notizia

2 novembre 2015
Fesr 2007-2013 | A beneficiare dell'Avviso sono gli enti locali che avevano già sottoscritto una partnership istituzionale con la Regione Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2015
Banda Ultra larga | E'stato adottato con decreto del Presidente della Giunta Regionale Marcello Pittella; l'intesa siglata digitalmente fra la Regione, le due Province e 25 comuni.

 
 
Condividi la notizia

19 giugno 2015
Programma di sviluppo rurale | L'Esecutivo regionale ha approvato gli elenchi dei soggetti che beneficeranno degli aiuti di cui alla 'Misura 133 del Prs 2007-2013'.

 
 
Condividi la notizia

19 aprile 2015
Gestione rifiuti | Questo atto conferma il ruolo centrale e la piena autonomia dei Comuni all'interno del territorio forlivese.

 
 
Condividi la notizia

17 dicembre 2015
Occupazione | Ocean Energy Europe ricerca Assistente della Comunicazione, Eventi e Amministrazione a Bruxelles, in Belgio.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Agricoltura e tutela ambientale | Sarà obbligatorio un certificato di abilitazione all'uso che avrà valore su tutto il territorio italiano.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Finanziamenti programmi europei | Superato il controllo sul programma operativo, fondo europeo sviluppo regionale Fesr 2007/2013, inerente la spesa certificata sull'attuazione progetti della regione Basilicata

 
 
Condividi la notizia

29 giugno 2015
Lavoro | La Giunta regionale ha previsto 5 milioni per finanziare le imprese lucane che assumeranno o stabilizzeranno i propri lavoratori entro il 31 dicembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

1 settembre 2015
Parchi di Basilicata | Pubblicata sul BUR Basilicata n. 36/2015 la Delibera n. 1081/2015 della Giunta Regionale lucana, con l'Accordo di programma e le schede di progetto.

 
 
Condividi la notizia

3 settembre 2015
Erogazione di microcrediti | La Delibera n. 1081/2015 della Giunta Regionale è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 36/2015.

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2015
Fondi Regionali | Pubblicata sul Bur Basilicata la delibera n. 854/2015 della Giunta Regionale. Le domande potranno essere presentate in qualunque momento dell'anno.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
TERZA ETA' | Una tematica che interessa il tavolo regionale con i referenti dei sistemi turistici della costa ionica e tirrenica.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.