Condividi la notizia

Inail

La morte non si fa bella!

Pubblicati dall'Ente assicurativo, con la relazione annuale, tra l'altro i dati inerenti gli infortuni mortali sul lavoro

L'Inail fa il punto, con il rapporto annuale presentato alla Camera dei Deputati, sul dato statistico inerente, in particolare, le morti sul lavoro censite nell'ultimo quinquennio/decennio. Nel 2014 sono stati registrati 662 decessi sul lavoro, con una media quindi di circa due morti al giorno.

Il dato confortante, ma che non deve procurare un abbassamento della guardia sui temi della prevenzione e formazione per la sicurezza sul lavoro, e' rappresentato dal fatto che negli ultimi dieci anni le morti sul lavoro si sono sostanzialmente dimezzate. Si è passati dai 1.278 casi nel 2004 ai 662 nel 2014 come sopra riportato, in un trend progressivamente in diminuzione che ha visto quindi ridotto il dato del 2013 sul 2014 del -6,7%.

Certamente la crisi economica perdurante, ormai da svariati anni, condiziona favorevolmente, con la chiusura di un gran numero di aziende ovvero con il ricorso massiccio alla cassa integrazione guadagni, l'esposizione al rischio infortuni, aiutando a contenere gli incidenti.

Il Presidente dell'Istituto, Prof. De Felice, indica che il progresso e' strutturale, sia per i lavoratori subordinati, sia per i cosiddetti atipici e sia per gli artigiani, al riguardo è stato calcolato, in via sperimentale, un "indice di sinistrosita" che tiene sostanzialmente conto dell'esposizione al rischio.

Gli infortuni totali registrati nel 2014 sono stati ben 437.000 è come detto sopra il 6,3% in meno rispetto al 2013. Tali infortuni hanno prodotto 11 milioni di giornate di inabilità. Le malattie professionali, invece, sono aumentare preoccupantemente, in valori assoluti risultano state denunciati 57.391 casi con 43.000 soggetti coinvolti, segnando quindi un aumento rispetto al 2013 del 10,7%. Nel 35% dei casi sono state riconosciute come malattie professionali.

In definitiva, anche a parere del Ministro del Lavoro Poletti, la situazione va migliorando, ma ciò, comunque, non consente di abbassare la guardia sul fenomeno degli infortuni legati alle attività lavorative in qualsiasi settore essi si verifichino.

Per saperne di più: relazione annuale 2014       appendice statistica 

Stefano Olivieri Pennesi

(12 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

30 aprile 2016
Infortuni lavoro | L'Inail offre uno spaccato con il suo open data, sul fenomeno delle morti bianche e sugli infortuni sul lavoro.

 
 
Condividi la notizia

11 luglio 2015
Rapporto INAIL | Relazione dell'Ente Assicurativo con illustrazione dei dati inerenti gli infortuni sul Lavoro e malattie professionali presentata alla Camera dei Deputati.

 
 
Condividi la notizia

18 ottobre 2017
INAIL | Tutti i datori di lavoro e i loro intermediari dovranno utilizzare il nuovo servizio online. Questa ed altre novità nell'articolo.

 
 
Condividi la notizia

2 dicembre 2015
Tutela del terzo | La Suprema Corte rinforza la responsabilità del datore di lavoro nella sentenza n. 44793/2015.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Prevenzione e sicurezza | Il principio sancito dalla Corte di Cassazione sul rischio nuovo od esorbitante.

 
 
Condividi la notizia

23 ottobre 2015
INPS | Messaggio dell'Istituto Nazionale di Previdenza conseguente al parere emesso sul tema dal Ministero del Lavoro.

 
 
Condividi la notizia

19 gennaio 2016
Piccole, medie e micro imprese | I fondi saranno assegnati a progetti realizzati in almeno quattro regioni, una per ciascuna delle macroaree nord, centro, sud e isole. I soggetti attuatori potranno presentare la domanda di finanziamento entro il 19 aprile

 
 
Condividi la notizia

19 settembre 2014
Sicurezza nelle scuole | Rispetto al 2009 infortuni tra i banchi sono in calo al Sud, nelle Isole e nel Centro Italia, mentre risultano in crescita al Nord.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2014
Ispezioni sul lavoro | Una nuova vita per l'attività ispettiva in materia di lavoro che prevede la creazione dei una Agenzia unica.

 
 
Condividi la notizia

26 giugno 2015
Incentivi alle imprese | Si sono svolte regolarmente le operazioni di invio telematico delle domande per accedere ai fondi del bando ISI 2014. Gli elenchi cronologici on line dal 1° luglio.

 
 
Condividi la notizia

30 maggio 2016
Pratiche aggressive | L'Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza ha colpito UnipolSai, Hdi Assicurazioni e Uniqua Assicurazioni.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2016
INAIL | Registrato il dpcm contenente anche le iniziative congiunte di INAIL e PCM per la messa in sicurezza delle scuole italiane.

 
 
Condividi la notizia

22 ottobre 2015
R.C. auto | L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni fornisce altre notizie a seguito della cessazione dell'obbligo di esposizione sui veicoli a motore.

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2015
Lavoro | Registrato dalla Corte dei Conti il Decreto interministeriale Lavoro-Economia.

 
 
Condividi la notizia

22 novembre 2015
A.N.AC. | L'Autorità ha acquisito notizie dall'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.