Condividi la notizia

Distanze tra costruzioni

Cassazione: alle Sezioni Unite la questione dell'applicabilità del criterio di prevenzione

Quid iuris nel caso in cui il regolamento edilizio comunale nulla dica sulla distanza dal confine ma imponga distanze tra costruzioni maggiori di quelle codicistiche?

La Sezione seconda della Suprema Corte di cassazione è stata chiamata a pronunciarsi sul tema relativo all’edificabilità di costruzioni edilizie nell’ipotesi in cui il regolamento edilizio comunale, pur stabilendo una distanza minima assoluta, tra costruzioni, maggiore di quella prevista dal Codice civile, non contenga un riferimento esplicito al confine, in modo tale da escludere l’operatività del criterio cosiddetto della “prevenzione”. E’ pacifico, infatti, che detto criterio non operi allorquando la disciplina regolamentare imponga il rispetto di una distanza inderogabile delle costruzioni dai confini. Tuttavia, quid iuris nel caso in cui le disposizioni locali prevedano solamente una distanza tra costruzioni maggiori di quella codicistica?

Un primo orientamento afferma che nel caso in cui il regolamento edilizio determini esclusivamente la distanza fra costruzioni, in assenza cioè di qualsivoglia indicazione circa il distacco dalle stesse dal confine, il principio della prevenzione sia necessariamente da applicare, non ostandovi alcun divieto di costruire in aderenza o sul confine (cfr. Cass. n. 25401 del 2007). Una seconda impostazione, invece, ritiene che allorquando i regolamenti edilizi comunali stabiliscano una distanza assoluta tra costruzioni maggiore di quella imposta dal Codice civile, tale prescrizione deve intendersi comprensiva di un implicito riferimento anche al confine, dal quale chi costruisce per primo deve osservare una distanza  non inferiore alla metà di quella obbligatoria, con conseguente esclusione della possibilità di edificare sul confine e, dunque, del criterio della prevenzione (Cass. n. 4199 del 2007).

In ordine alla specifica incidenza sul criterio della prevenzione delle norme locali che stabiliscano una distanza non espressamente collegata al confine , una risalente pronuncia delle Sezioni Unite ha affermato che quando una disposizione regolamentare determina una distanza fra costruzioni non dal confine ma comunque in via assoluta è esclusa la possibilità di edificare sul confine stesso e, dunque, l’applicabilità della prevenzione  (Cass., SS.UU., n. 3873 del 1974).

Visto tuttavia il riferito contrasto giurisprudenziale, la Sezione seconda della Corte, che si è dovuta occupare di un caso concreto relativo a costruzioni edificate nel territorio del Comune di Ottaviano, con sentenza del 12 marzo 2015 n. 4965 ha ritenuto di rimettere la causa al Primo Presidente affinché ne valuti l’assegnazione alle Sezioni Unite ai sensi dell’art. 374 comma 2 Cod. proc. civ.

Rodolfo Murra

(18 marzo 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 luglio 2016
Corte di Cassazione | Quando il criterio della prevenzione è derogato dagli strumenti edilizi comunali.

 
 
Condividi la notizia

5 dicembre 2015
Consiglio di Stato | Inapplicabile la normativa alle finestre che non sono qualificabili come vedute.

 
 
Condividi la notizia

28 luglio 2014
Edilizia | Il prossimo Consiglio dei Ministri dovrebbe dare il via libera ad un "regolamento edilizio tipo", che sara' introdotto con un decreto ministeriale

 
 
Condividi la notizia

16 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | Gli atti con i quali il Comune intende cedere, agli assegnatari degli alloggi, l'area inclusa nel piano di zona consortile sono soggetti all'imposta di registro in misura fissa ed esenzione dalle imposte ipotecaria e catastale.

 
 
Condividi la notizia

24 agosto 2014
Giustizia Amministrativa | La distanza di 10 metri tra pareti finestrate si applica anche in caso di soprelevazione e non può essere derogata dalla normativa del "Piano Casa".

 
 
Condividi la notizia

11 febbraio 2016
Opportunità | Richiesto il possesso del diploma di geometra oppure il diploma di perito industriale in edilizia. Scadenza il 10 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2016
LA BELLA ITALIA - PAESAGGIO | Il comune, il più settentrionale della sponda lombarda del Lago di Garda, si trova al confine tra tre regioni. È infatti contiguo a Riva del Garda, in Trentino-Alto Adige, mentre la superficie del Lago di Garda appartenente al territorio comunale confina con Malcesine, in Veneto.

 
 
Condividi la notizia

15 agosto 2015
Infrastrutture | L'obiettivo è consentire agli Enti Locali di utilizzare le economie derivanti dai ribassi d'asta per ulteriori opere di edilizia scolastica. C'è tempo fino al 14 settembre.

 
 
Condividi la notizia

10 gennaio 2015
Lineaamica | Approvati i modelli unici semplificati per la comunicazione di inizio lavori (CIL) e la comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera.

 
 
Condividi la notizia

15 febbraio 2015
Affari Regionali | Beneficiari i Comuni Veneti e Lomabardi confinanti con le Province autonome di Trento e di Bolsano. termine per la presentazione dei progetti 1 giugno 2015.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2014
ONDE ELETTROMAGNETICHE | Lo studio di Arpa Piemonte sull'impatto dei campi magnetici e i consigli sull'uso di cellulari e smartphone

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Edilizia scolastica | Renzi scrive ai Sindaci: "soluzioni personalizzate per ogni Comune".

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2014
Consiglio di Stato | La scelta della percentuale di imposta nel limite stabilito dalla legge e l’adempimento del comune nell’iter procedimentale del bilancio chiariti dal Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2015
Ministero del Lavoro | Con una nota del 18 giugno il Dicastero ha risposto alle contestazioni di parte politica e sindacale a seguito dei provvedimenti del CdM.

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2018
TAR PALERMO | La mancata perfetta individuazione del terreno rende illegittima l'acquisizione.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.