Condividi la notizia

Giustizia Amministrativa

Per entrare nei Vigili del Fuoco bisogna avere una fedina penale immacolata

Secondo il Consiglio di Stato, occorrono i medesimi requisiti di moralità richiesti per tutti i corpi di polizia.

La questione prende le mosse da un provvedimento del ministero dell’interno che escludeva dall’assunzione un concorrente - collocatosi in posizione utile per l’assunzione quale Allievo Vigile del Fuoco nel Corpo Nazionale VV.F. all’esito di una procedura di stabilizzazione del personale volontario del Corpo -  per difetto del requisito delle qualità morali e di condotta.

Il ministero aveva rilevato che il concorrente aveva riportato nel 2009 una condanna penale per reati non colposi.

Il concorrente aveva fatto ricorso al TAR del Lazio, il quale aveva accolto la domanda rilevando come “la sentenza di condanna … non integra un’ipotesi di esclusione dal concorso, tenuto conto che per l’accesso al pubblico impiego non è più necessario il requisito della buona condotta”, mentre “le disposizioni della legge n. 53/1989 (art. 26) sul possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione alle forze di polizia non possono essere richiamate nel caso di specie, trattandosi di selezione per l’accesso ai vigili del fuoco

Il ministero aveva proposto appello.

Con sentenza 13.11.2015, n. 5199, Sezione terza, il Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar del Lazio affermando che se la buona condotta è certamente venuta meno come requisito per l'accesso agli impieghi pubblici definibili "ordinari" erra il Giudice di primo grado nel ritenere non applicabile al caso di specie le disposizioni della legge n. 53/1989 ( art. 26 ), in quanto, in disparte l’applicabilità anche al Corpo dei Vigili del Fuoco dell’art. 35, comma 6, del D. Lgs. n. 165/2001 (dovendo lo stesso ritenersi ricompreso nel novero delle "amministrazioni che esercitano competenze istituzionali in materia di difesa e sicurezza dello Stato, di polizia, di giustizia ordinaria, amministrativa e contabile"), è l’art. 5 del D. Lgs. 13 ottobre 2005, n. 217 ad annoverare, tra i requisiti di partecipazione al concorso per l’assunzione dei vigili del fuoco, quello delle “qualità morali e di condotta previste dalle disposizioni dell'articolo 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53” ( comma 1, lett. e).

Dunque duplice affermazione; la prima di principio: anche il Corpo dei Vigili del Fuoco deve essere annoverato tra le forze “di difesa sicurezza e polizia dello stato”; la seconda in punta di diritto: vi è la norma espressa che anche per l’assunzione nel corpo dei Vigili del Fuoco valgono i medesimi requisiti di qualità morali e di condotta richiesti per i corpi di polizia e sicurezza.

Paolo Pittori

(19 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

26 aprile 2015
Concorsi | La sentenza della Terza Sezione del Consiglio di Stato del 24.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2015
Gare pubbliche | Stop del Consiglio di Stato ad avvalimenti limitati alla sola capacità economico-finanziaria.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2015
Consiglio di Stato | La valenza fidefacente del verbale della Commissione esaminatrice nella sentenza del 23.11.2015 n. 5309.

 
 
Condividi la notizia

4 dicembre 2018
CONSIGLIO DI STATO | Una pronuncia resa con riferimento all'art. 80 del Codice dei contratti (nella versione ante correttivo).

 
 
Condividi la notizia

10 febbraio 2016
Oppotunità | Pubblicato il bando per l'accesso alle “Fiamme Rosse”. Le domande entro il 10 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

27 gennaio 2016
Bando di concorso | Le domande di partecipazione al concorso dovranno pervenire entro il 25 febbraio 2016.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2016
Lavoro | Scadenza 15 dicembre 2016. Nell'articolo il bando.

 
 
Condividi la notizia

9 febbraio 2015
Appalti | Euro 343.455,51 di risarcimento del danno da mancata aggiudicazione e danno curriculare nella sentenza del Consiglio di Stato del 9 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2015
Concorsi pubblici | L'istanza di partecipazione deve essere compilata utilizzando la procedura informatica.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2015
Agcom | I principi sanciti nella sentenza del Consiglio di Stato del 27.4.2015, n. 2156.

 
 
Condividi la notizia

7 maggio 2016
Riforma | I punti principali evidenziati dal Consiglio di Stato, Commissione Speciale, nel parere del 3 maggio 2016 n. 1075.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Pubblica amministrazione | Il giudizio di ottemperanza nei principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato del 20 aprile 2015, n. 2002.

 
 
Condividi la notizia

9 dicembre 2015
Funzione Pubblica | Il decreto del 4 dicembre 2015 riguarda l'Arma dei carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di finanza ed il Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2018
Ministero Interno | Il concorso scadrà le ore 12:00 del 30 aprile 2018 ed è rivolto a tutti gli studenti delle scuole italiane di ogni età e percorso scolastico.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2017
Consiglio dei Ministri | Approvati in esame preliminare i decreti legislativi di riforma del testo unico del pubblico impiego, della disciplina della valutazione, del riordino delle forze di polizia, dei vigili del fuoco e dell’Aci/Pra.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.