Condividi la notizia

Consiglio di Stato

Non toccate la bandiera italiana

Non servono autorizzazioni per installare il pennone. La sentenza del 23.5.2017.

La bandiera tricolore, simbolo della nostra Repubblica, issata sul pennone installato sul lastrico solare di proprietà di due condomini diventa la protagonista dell'aspra contesa tra un Comune ed i proprietari che finalmente, dopo due gradi di giudizio, potranno celebrare la solenne cerimonia dell'alzabandiera.

Autorizzazione si o autorizzazione no? È questo il dilemma sciolto definitivamente dalla Sesta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 23 maggio 2017 con la quale si ribadisce che il pennone non integra gli estremi di un manufatto o di un’opera edilizia.

In primo grado il TAR aveva dato ragione all'amministrazione comunale che aveva adottato tre ordinanze di rimozione dell'asta e della bandiera sul presupposto che la loro rilevanza dal punto di vista edilizio e paesaggistico richieda il rilascio della necessaria autorizzazione.

Di avviso talmente opposto è, invece, il Consiglio di Stato per il quale l’asta portabandiera ed il basamento, realizzati nel 1999 sul lastrico solare di proprietà dei ricorrenti nell’edificio condominiale, non occupano alcuna volumetria, non modificano lo stato dei luoghi in misura permanente, sono opere meramente accessorie, separate dall’edificio principale e strumentali all’ornamento ed alla rappresentazione iconografica di interessi (data l’apposizione della bandiera italiana) degni di rilievo sociale.

 In via tombale poi il Collegio rileva che, per morfologia, consistenza strutturale e modalità di realizzazione, il pennone e il basamento non sono ricomprese, ai sensi degli artt. 3 e 6 d.P.R. n. 380/2001, nell’attività edilizia di trasformazione del territorio né alterano il paesaggio urbano.

Via libera, quindi, alla cerimonia solenne dell'alzabandiera che potrà ospitare anche un lauto banchetto a spese del Comune condannato al pagamento di 5.000,00 euro di spese del doppio grado di giudizio.

 Per approfondire vai alla sentenza

Enrico Michetti

Fonte: Massimario G.A.R.I.  

 

La Direzione

(28 maggio 2017)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

9 febbraio 2015
Appalti | Euro 343.455,51 di risarcimento del danno da mancata aggiudicazione e danno curriculare nella sentenza del Consiglio di Stato del 9 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2015
Agcom | I principi sanciti nella sentenza del Consiglio di Stato del 27.4.2015, n. 2156.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Concorsi | La sentenza della Terza Sezione del Consiglio di Stato del 24.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Pubblica amministrazione | Il giudizio di ottemperanza nei principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato del 20 aprile 2015, n. 2002.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2015
Giustizia amministrativa | I principi sanciti dal Consiglio di Stato, Sezione Quinta, nella sentenza del 22.5.2015 n. 2580.

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2015
Poesia di agosto | di Enrico Michetti

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
Giustizia amministrativa | L'interpretazione dell'art. 1 della Legge n. 196 del 2009 nella sentenza della Sesta Sezione del Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

4 settembre 2015
Argentina | Poesia di Enrico Michetti

 
 
Condividi la notizia

1 marzo 2016
Disabili | Annullato il DPCM n. 159/2013. I trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari non vanno calcolati ai fini ISEE.

 
 
Condividi la notizia

22 gennaio 2017
Riforme | Il parere sul quesito posto dal Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione.

 
 
Condividi la notizia

22 agosto 2015
condono | Il Consiglio di Stato ribalta la sentenza del TAR campano.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2015
Concorsi | Il possesso dei requisiti psico-fisici dei candidati a posti nel pubblico impiego nella sentenza del 26 agosto 2015 n. 4017.

 
 
Condividi la notizia

8 dicembre 2015
Tariffe di Sosta | Confermato l'annullamento dell'aumento delle tariffe‎ di Stallo in assenza delle altre misure previste per il miglioramento della viabilità.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2016
Sicurezza pubblica | I principi sanciti dalla Terza Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 5 luglio 2016 n. 2998.

 
 
Condividi la notizia

10 dicembre 2015
Giustizia | La retrodatazione giuridica ed economica nella sentenza del Consiglio di Stato del 9 dicembre 2015 n. 5608.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.