Condividi la notizia

Mef

Contraffazione dell'Euro in Italia: nel 2017 sequestro record di monete, ma fenomeno in calo

I dati del Rapporto dell’Ufficio Centrale Antifrode dei mezzi di pagamento.

Continua nel 2017 il trend, già registrato negli ultimi anni, di progressivo contenimento del fenomeno della sospetta contraffazione di monete e banconote, come risulta dall’ultimo Rapporto sulla falsificazione dell’euro, curato dall’ Ufficio Centrale Antifrode dei Mezzi di Pagamento (UCAMP), presso la Direzione V del Dipartimento del Tesoro competente per l’antiriciclaggio e in generale la prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario per fini illegali.

A conferma che il calo del 2017 è sostanziale e non dovuto a fenomeni occasionali, il Rapporto osserva che, relativamente alle banconote, le incidenze dei sospetti di frode sono in calo per valore, sia rispetto alla popolazione italiana (-3%) sia rispetto all’ammontare di banconote totali circolanti in Italia (-7%).

In particolare nel 2017 sono state sequestrate 163.114 banconote sospette false (di cui 592 ritirate prima della circolazione) ovvero il 4% in meno rispetto ai dati consolidati del 2016 e 92.191 monete metalliche (di cui 27.982 ritirate prima della circolazione) con un aumento, in questo caso, del +43% rispetto all’anno precedente ma interamente riconducibile ad un unico  importante sequestro, avvenuto, prima ancora della messa in circolazione del denaro, nella provincia di Prato e che ha interessato 27.982 pezzi di monete da 2 euro.

Per le banconote, in termini di valore nominale complessivo, sono state oggetto di sequestro prima della circolazione e/o di ritiro durante la circolazione circa 7 milioni di euro (-9% rispetto al 2016), mentre per le monete, sempre a causa dell’episodio citato, il valore nominale complessivo di sospetto falso è stato di circa 148 mila euro (+64% rispetto al 2016).

Maggiormente contraffate risultano essere le banconote da 50 euro (71.699), seguite, quasi alla pari, da quelle da 20 euro (69.760). La maggior parte delle monete metalliche ritirate dalla circolazione si riferisce invece al conio da 2 euro (62.691 monete), seguito da quelle da 1 euro (15.564 monete) e da 50 centesimi di euro (13.884 monete).

Analizzando il fenomeno da un punto di vista di distribuzione territoriale, relativamente alle banconote, Lazio e Veneto sono le regioni dove il fenomeno cresce maggiormente in termini di valore del frodato mentre si riduce, in Lombardia (-17.5%), Campania e Piemonte. Per le monete, invece, a livello geografico, si osserva una riduzione generalizzata del numero dei ritiri nelle regioni dove il fenomeno era maggiormente diffuso, in particolare in Campania. In Umbria si verifica il maggiore incremento rispetto al 2016, anche se la situazione non appare preoccupante. I dati del rapporto sono elaborati a partire dalla Banca Dati nazionale sul fenomeno della contraffazione dell’euro tenuta dal Dipartimento del Tesoro, nella quale sono raccolte tutte le segnalazioni di sospetto falso provenienti dalle autorità competenti relativamente a monete e banconote.

Il Rapporto è disponibile sul sito del Dipartimento del Tesoro

 

La Direzione

(12 dicembre 2018)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

3 giugno 2015
Dipartimento del Tesoro | Il Dipartimento del Tesoro ha comunicato i dati del 27° Rapporto sulla falsificazione dell'euro relativo al 2014.

 
 
Condividi la notizia

30 ottobre 2014
Agenzia delle Entrate | Eseguite 8 ordinanze di custodia cautelare, sequestrati beni per oltre 63 milioni di euro.Con un comunicato dell'Agenzia i dettagli dell’indagine.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2014
Tutela del Consumatore | Il bilancio del Ministero delle Politiche agricole in materia di sicurezza e lotta alla contraffazione. Pubblicato anche l'elenco dei marchi a tutela DOP e IGP: sono 115 i prodotti made in Italy protetti

 
 
Condividi la notizia

7 novembre 2014
reati in materia di immigrazione | Associazione a delinquere e falso in atto pubblico, la Corte di Cassazione chiarisce le modalità di calcolo della pena.

 
 
Condividi la notizia

7 novembre 2014
Equitalia | Circolano su internet finte email su presunte Linee Guida per evitare i controlli sul redditormetro. Nel file allegato c'è un virus dannoso per il computer.

 
 
Condividi la notizia

14 agosto 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia mette in guardia dai nuovi tentativi fraudolenti di impossessarsi dei dati personali dei cittadini.

 
 
Condividi la notizia

7 luglio 2015
Ministero dell'Interno | I prefetti promuoveranno specifici piani d'intervento, soprattutto sui litorali e nelle zone di particolare pregio artistico, culturale ed architettonico.

 
 
Condividi la notizia

19 febbraio 2016
Borse taroccate | I principi sanciti dalla Corte di Cassazione nella sentenza n. 1108/2016.

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2017
AGENZIA DELLE ENTRATE | Hanno come oggetto “Lettera di sollecito” e provengono dagli indirizzi assistenzaweb@agenziaentrate.it - messages@mailagenziaentrate05.top.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2014
Moneta virtuale | Il Fisco americano ha deciso che le monete elettroniche vanno tassate come un bene di proprieta'

 
 
Condividi la notizia

4 gennaio 2016
Suprema Corte | La Corte di cassazione chiarisce le due fattispecie ex art. 640 ter c.p. ed art. 55 comma 9 d.lgs. 231/2007

 
 
Condividi la notizia

19 ottobre 2014
Povertá | Pubblicato il rapporto Caritas 2014 dal titolo "False partenze"

 
 
Condividi la notizia

6 luglio 2016
Riforma | La Camera dei deputati ha approvato in via definitiva i nuovi delitti.

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2016
Ministero Trasporti | Beneficerà del bonus chi sostituirà con rottamazione autocaravan euro 0, euro 1, euro 2 con veicoli nuovi almeno euro 5.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2019
Corte di Cassazione | I principi sanciti nella sentenza del 27 maggio 2019.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.