Condividi la notizia

TAR LATINA

La revoca di un passo carraio non può essere disposta dalla Giunta comunale

L'organo politico è incompetente ad adottare atti di gestione.

La Giunta municipale di un Comune laziale nel settembre 2017 decideva di revocare, dopo averne sospeso l’efficacia per due mesi, il passo carrabile rilasciato nel maggio 1996 in favore di alcune cooperative edilizie che poi lo avevano ceduto, con gli immobili serviti da tale autorizzazione, ad alcuni residenti. La revoca, in buona sostanza, era giustificata dalle doglianze sollevate da un cittadino.

I fruitori del passo carrabile chiedevano, in prima battuta, l’annullamento in via di autotutela della deliberazione, che però l’Amministrazione – in risposta all’istanza – qualificava essere una mera direttiva agli Uffici.

Il TAR Lazio, Sezione di Latina, con sentenza n. 412 del 19 luglio 2018, accoglieva l’impugnativa.

I giudici pontini rilevavano, preliminarmente, che la delibera – lungi dall’essere un atto di indirizzo - per la natura stringente delle prescrizioni e delle modalità di azione prefigurate, era tale da rendere ineluttabile l’effetto pregiudizievole del successivo provvedimento attuativo, e quindi costituiva un atto direttamente lesivo, come tale idoneo a radicare un interesse giuridicamente rilevante e processualmente spendibile.

Nel merito veniva censurata l’incompetenza della Giunta comunale che non è organo dotato del potere di assumere un atto tipicamente gestionale come quello invece adottato, essendo la competenza attribuita, ai sensi dell’art. 107 del TUEL, alla struttura burocratica dell’Ente.

In sostanza il contenuto della sentenza emessa dal TAR Latina era, in realtà, piuttosto scontato e prevedibile.

L’unico elemento criticabile del provvedimento, invero, risulta essere la (ingiusta) compensazione delle spese di lite, che peraltro non è stata neppure supportata da alcuna reale giustificazione.

Mattia Murra

(24 luglio 2018)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

20 marzo 2018
CONSIGLIO DI STATO | Il caso dell'impresa di famiglia, aggiudicataria di un appalto del Comune, colpita da un'interdittiva antimafia.

 
 
Condividi la notizia

29 ottobre 2014
Consiglio di Stato | Musica ad alto volume e chiasso sono l’'incubo di molti residenti. A Venezia, l'’amministrazione cade sui poteri degli organi, le limitazioni per le zone chiassose dovevano essere decise dal Consiglio Comunale e non dalla Giunta.

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2014
Comune di Assisi | Il Consiglio di Stato annulla le nomine di vice sindaco e assessori. Violata la parità di opportunità tra donne e uomini.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Infiltrazioni mafiose | Niente valutazioni che, al di fuori della repressione del travisamento dei fatti, si muovano sul piano del merito. La sentenza del Consiglio di Stato del 24.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

7 ottobre 2015
Fiscalità | Pubblicato il Decreto contenente l'elenco dei Comuni che nel 2014 non hanno rispettato il patto di stabilità. Nell'Allegato al decreto sono indicate le sanzioni per ciacun Ente Locale.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2014
Concorsi pubblici | Dipendente dell'Agenzia del Demanio, vincitore di un concorso presso un Ente Locale, viene escluso perché il periodo di lavoro svolto presso l'Agenzia non ha alcun valore ai fini concorsuali per la P.A.

 
 
Condividi la notizia

3 aprile 2018
TAR LAZIO | Accurata analisi dei giudici amministrativi sugli elementi concreti posti a base dell'art.143 del TUEL.

 
 
Condividi la notizia

10 ottobre 2014
Ministro dell'Interno | Dopo la rivolta dei sindaci interessati, e' giunta la notizia dell'annullamento del primo provvedimento che aveva ordinato la trascrizione al comune di Grosseto.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Accesso alle cariche elettive | Legittima la nomina di una sola donna quale assessore all'interno della giunta provinciale. La sentenza del TAR Lecce del 15 dicembre sulla insussistenza di limiti quantitativi da osservare a pena di illegittimità degli atti di nomina.

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2016
Ministero Interno | Pubblicate le istruzioni per la presentazione delle candidature per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale.

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2014
Consiglio di Stato | La scelta della percentuale di imposta nel limite stabilito dalla legge e l’adempimento del comune nell’iter procedimentale del bilancio chiariti dal Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

18 ottobre 2015
Capitale della Cultura | Il Governatore lucano ha concluso i lavori del Consiglio Comunale della 'Città dei Sassi', convocato per celebrare il primo anno dalla proclamazione.

 
 
Condividi la notizia

1 febbraio 2018
Corte dei Conti | Confermata in appello la tesi del Prof. Enrico Michetti, difensore del comune. Gli Enti Locali possono agire direttamente contro Equitalia grazie ad un Regio Decreto del 1933.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2018
CONSIGLIO DI STATO | I giudici di Palazzo Spada alle prese con una questione giuridica delicata.

 
 
Condividi la notizia

2 gennaio 2015
Corte dei Conti | Legittima la stipulazione in assenza di oneri a carico del Comune (che rimane proprietario dell'immobile) ed in presenza di un interesse pubblico, per ragioni di sicurezza, al mantenimento sul territorio della caserma.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.