Condividi la notizia

Recessione

Padoan:"il Governo va valutato nel medio periodo"

Il Ministro ha risposto cosi' ai rilievi negativi. Intanto si segnalano le pesanti critiche al Premier italiano da parte della stampa estera.

Il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, in una informativa alla Camera sulla spending review, ha sottolineato che “le critiche sul mancato effetto del bonus 80 euro nel rilanciare i consumi italiani sono premature”, in quanto, ha aggiunto, “l’azione del Governo si potrà valutare solo nel medio periodo, quando sarà messo a punto il programma di riforme dei Millegiorni”.

Parlando dei dati negativi della crescita del Pil, Padoan ha dichiarato che la “prossima Legge di Stabilità terrà conto del contesto europeo, e non solo italiano, di crescita e inflazione contenute inferiori alle attese”.

Secondo il Ministro dell’Economia “la leva principale del Governo per raggiungere gli obiettivi di crescita e di sostenibilità della finanza pubblica rimane la revisione della spesa”, con cui il Governo conta di recuperare 32 miliardi di euro tra il 2014 ed il 2016.

Padoan ha anche specificato che il primo obiettivo è un taglio mirato alla spesa “per tre miliardi nel 2015”, necessario per realizzare la manovra correttiva prevista dal Governo Letta nella precedente Legge di Stabilità, perché in caso contrario “poggerà sulla revisione delle agevolazioni e detrazioni fiscali”.

Il dato negativo sul Pil comunicato ieri dall’Istat ha avuto un grandissimo eco anche all’estero. Fino a non più di un mese fa, la gran parte dei media europei ed internazionali guardava con rispetto ed attenzione alle mosse del nostro Premier, positivamente impressionati dal grande successo elettorale ottenuto alle elezioni europee e dalla fama di “rottamatore” della vecchia classe dirigente.

Le voci critiche erano assolutamente minoritarie e quasi tutte provenivano dalla Germania. Da ieri tutto è cambiato, come riferisce Il Fatto Quotidiano. Ha iniziato Wall Street Journal, accusando pesantemente Renzi di non aver dato seguito in alcun modo alle promesse ed agli annunci, sottolineando che “l’Italia non è mai uscita dalla recessione”.

L’attacco è proseguito in maniera ancora più pesante sulla versione globale del New York Times e, nel Regno Unito, sul Financial Times. In Germania, poi, sembra che non aspettassero altro : Die Welt parla di  “shock”, la Suddentsche Zeitung “di problemi economici ancora più profondi di quanto si pensasse”. Sullo stesso tono Frankfurter Allgemeine Zeitung,  Handelsblatt e Berliner Zeitung.

Ci sarebbe, però, da chiedersi dove siano stati finora tutti questi analisti e su cosa avessero basato i loro giudizi, in qualche caso, molto lusinghieri sul Governo Renzi. Probabilmente non ha tutti i torti Padoan, quando afferma che non è possibile dare giudizi obiettivi dopo nemmeno due trimestri, in quanto “la valutazione complessiva sull’azione dell’Esecutivo”, guidato da Matteo Renzi, dovrebbe essere  “necessariamente data sul medio periodo”.

Le dichiarazioni di Mario Draghi rilasciate a margine della riunione del Consiglio Direttivo della BCE, tuttavia, non suonano certo come un incoraggiamento ed un’apertura di credito per il Premier italiano.

Il Presidente della Bce ha sottolineato che gli Stati dovrebbero “cedere sovranità per fare le riforme”. Renzi si è detto “d’accordo con Draghi”, ma in verità molti analisti ritengono che “la diagnosi impietosa” e la conseguente “cura da cavallo” fosse riferita e “prescritta”, in particolare , per il nostro Paese.

 

 

Moreno Morando

(7 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

6 giugno 2014
Economia | Mario Draghi annuncia nuove misure per contrastare la deflazione in Europa. Scende allo 0,15% il tasso principale della BCE. In cantiere nuove aste di liquidità a lungo termine e operazioni per il rilancio del credito bancario.

 
 
Condividi la notizia

4 agosto 2014
Nuove Tasse | Intervistato da Repubblica Renzi nega la necessità di una manovra correttiva e soprattutto l'ipotesi di un innalzamento dell'imposizione fiscale.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Economia | Intervistato ieri da Lucia Annunziata il ministro Padoan spiega le ricette del governo per uscire dalla crisi economica.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2014
Economia dell'eurozona | Dopo la riunione del vertice della Banca Centrale, il Presidente Mario Draghi ha comunicato un serie di interventi per scongiurare lo spettro della deflazione ed aumentare la competitivita' delle imprese dell'eurozona

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2014
Istat | I dati forniti oggi dall'Istat fotografano una diminuzione del valore aggiunto in tutti e tre i grandi comparti di attivita' economica.

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2014
Crisi economica | L'Istituto di Statistica ha certificato una diminuzione del livello generale dei prezzi, che fa seguito all'entrata in "recessione tecnica"

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2014
Italia in recessione | In una lettera ai parlamentari di maggioranza il Presidente del Consiglio ha invitato tutti a procedere senza incertezze sulla via del rinnovamento

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2015
Lavoro | Il messaggio dell'INPS sulla stabilizzazione del credito d'imposta.

 
 
Condividi la notizia

12 ottobre 2014
Gruppi di acquisto solidale | Se le risorse diminuiscono si e' costretti a sfruttarle nella maniera migliore possibile, organizzandosi in gruppi per comprare al prezzo migliore.

 
 
Condividi la notizia

20 agosto 2015
Banca Centrale Europea | Ne dà notizia la Banca d'Italia, sul sito istituzionale. La scadenza delle domande è fissata per il prossimo 15 settembre.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2014
Economia | La risposta del ministro dell'economia all'allarme lanciato ieri dalla Bce sui conti dell'Italia.

 
 
Condividi la notizia

23 settembre 2014
Crisi aziendali | Lo studio sulle saracinesche chiuse per fallimenti aziendali. Default aziendali +14% nel mezzogiorno e isole. Centro e al nord-est incrementi rispettivamente del 10,4 e 10,7%.

 
 
Condividi la notizia

10 agosto 2014
Riforme e recessione | Nelle sue interviste a La Stampa e al Financial Times il Premier ribadisce che sara' lui a decidere sulle riforme.

 
 
Condividi la notizia

7 agosto 2014
Riforme | La tesi del Presidente della Bce sembra molto simile a quella di Eugenio Scalfari, secondo cui l'Italia dovrebbe affidarsi alla "troika", cioe' UE, Bce e Fmi.

 
 
Condividi la notizia

20 agosto 2014
Economia reale | Si tratta del Tltro, un credito agevolato alle banche a condizione che i soldi siano "girati" alle imprese. In Italia arriveranno 52 miliardi

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.