Condividi la notizia

Esteri

Ultime dal mondo in subbuglio in cerca di pace

Particolarmente preoccupato Barack Obama anche dalle notizie dal fronte interno per le manifestazioni di protesta in Missouri

Barack Obama non immaginava certo, neanche due anni fa quando ha ottenuto con un risultato travolgente la riconferma alla Casa Bianca, che la strada del suo secondo mandato fosse costellata di tante insidie e tragici eventi.

-IRAQ : il Presidente “riluttante” -come è stato acutamente definito Obama sul Corriere della Sera-, dopo l’avventata decisione di George W. Bush di invadere l’Iraq, ha abbandonato questa Nazione dalle radici antichissime al suo destino, pur sapendo che, mancando qualunque elemento di equilibrio tra sunniti e sciiti, la situazione avrebbe rischiato di precipitare : come è regolarmente accaduto. Sull’orlo del precipizio di una vera e propria tragedia umanitaria, Obama si è poi convinto -in ritardo ed a malincuore- ad autorizzare raid aerei a sostegno delle milizie curde e di quello che restava dell’esercito di Baghdad.

I miliziani jihadisti dell’Isis, mettendo in atto un’orribile e criminale ritorsione, hanno decapitato il  giornalista americano James Foley, scomparso in Siria nel novembre del 2012, minacciando in un video di uccidere anche un altro prigioniero. I servizi di intelligence americani stanno verificando l’autenticità del video.

Intanto, la madre di Foley ha fatto sapere ai jihadisti di non “essere mai stata tanto fiera del figlio”. Si segnala che il Ministro degli Esteri britannico Philip Hammond, intervistato da BBC Radio, ha rivelato che “il boia” del giornalista decapitato potrebbe essere un cittadino del Regno Unito; su questo sono in corso verifiche.

Per finire sull’Iraq, si sottolinea che il nostro Premier Renzi oggi è in visita a Baghdad, dove incontrerà il Primo Ministro iracheno uscente e quello incaricato, prima di recarsi nel Nord del Paese ad Erbil. Intanto, in Italia, le Commissioni di Esteri e Difesa di Camera e Senato sono riunite per ascoltare l'informativa dei Ministri Mogherini e Pinotti sulla fornitura di armi ai curdi che si oppongono all’Isis. Il M5S ha fatto sapere che si oppone alla fornitura di fucili e truppe, ma è d’accordo per un sostegno umanitario. Probabilmente le Commissioni riunite esprimeranno un voto al termine della seduta.

-INCIDENTI E PROTESTE NEGLI U.S.A. : non bastasse la situazione incandescente a livello internazionale (Iraq, Striscia di Gaza, Ucraina e Libia, ma non solo), i sonni del Presidente Obama sono turbati anche dai gravi incidenti che hanno portato alla proclamazione del coprifuoco a Ferguson, nel Missouri, a seguito dell’uccisione da parte di un poliziotto di un diciottenne nero disarmato, colpito da sei colpi, di cui due mortali alla testa.

L’episodio ha scatenato una lunga serie di manifestazioni di protesta e la richiesta di invio della Guardia Nazionale da parte del Governatore del Missouri. Il Presidente statunitense, primo presidente nero nella storia degli Stati Uniti, sembra particolarmente imbarazzato dalle violentissime polemiche scatenate da un video che accusa pesantemente la polizia locale.

Come se non bastasse, a meno di 10 km di distanza da dove il 9 agosto è morto il 18enne Michael Brown, ieri è stato ucciso da agenti della polizia un altro giovane nero, di 23 anni, che secondo il capo della Polizia locale avrebbe minacciato le forze dell’ordine con un coltello. La situazione ormai è esplosiva e non sembra essere stato accolto l’appello alla calma lanciato poche ore fa dal Capo della casa Bianca.

-UCRAINA : brutte notizie anche da Kiev, che in questi giorni aveva messo alle strette i ribelli filorussi a Donetsk. Proprio in quella città ieri i ribelli avevano accusato l’esercito ucraino di aver bombardato rischiando di colpire un asilo nido. A sua volta, oggi fonti ucraine hanno denunciato l’arrivo di blindati russi a Lugansk, in aiuto delle forze ribelli. La notizia, però, viene smentita da Mosca. Nei prossimi giorni si attendono le iniziative diplomatiche di Angela Merkel ed è anche stato ipotizzato un incontro (si parla del 26 agosto) tra Putin ed il Presidente ucraino Poroshenko. Nessuna iniziativa concreta, invece, dai vertici dell’Unione Europea e tanto meno dall’ONU.

-STRISCIA DI GAZA : ieri la tregua faticosamente raggiunta grazie ai buoni auspici dell’Egitto è stata improvvisamente interrotta. Hamas dà la colpa ad Israele per la sua intransigenza al tavolo dei negoziati “indiretti” mediati dal Cairo. Tuttavia, tutte le fonti concordano che la tregua è stata interrotta per primo da Hamas, con il lancio di razzi verso Tel Aviv ed altre zone del territorio dello Stato ebraico. Netanyahu ha dato immediatamente ordine di reagire ed a seguito dei raid israeliani si segnalano almeno 11 vittime palestinesi, tra le quali la moglie e la figlia del comandante militare di Hamas. La diplomazia egiziana sta cercando disperatamente di riportare le due parti al tavolo negoziale.

 

 

Moreno Morando

(20 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 ottobre 2014
News in pillole | Aggiornamenti su Israele e Autorita' Palestinese; Russia e Ucraina; Cina e Hong Kong; Siria, Iraq e Isis; le proteste negli U.S.A.; il referendum in Catalogna; i due maro'; Italia e Germania; la Corea del Nord e l'addio all'Italia della FIAT dopo oltre cento anni.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2014
Zone di Guerra | Dalla Libia, alla Striscia di Gaza, all'Iraq ed alla Siria; non c'e' pace in quelle terre, mentre la Comunita' internazionale osserva impotente

 
 
Condividi la notizia

6 settembre 2014
Scenari globali | Nel vertice della Nato appena concluso (nella foto) sono state affrontate le questioni piu' spinose del momento. Il punto su Israele ed Hamas; infine, la vicenda dei due Maro'.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2014
Guerra in Siria ed Iraq | In un video messaggio il "Califfo" dell'autoproclamato Stato Islamico che si estende su parte della Siria e dell'Iraq ha invitato i musulmani di tutto il mondo a trasferirsi nella "nuova terra" per combattere sotto quella bandiera

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2014
Medio Oriente | Dalle sette di questa mattina e' in vigore una tregua di poche ore, dopo che il Governo israeliano aveva rifiutato la proposta americana di sette giorni di stop

 
 
Condividi la notizia

8 agosto 2014
Iraq | Il mese scorso l'autoproclamato capo dell'Isis aveva incitato i musulmani di tutto il mondo a marciare sulla "Citta' Eterna"

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2014
Striscia di Gaza | L'esercito israeliano si e'ritirato dalla Striscia di Gaza dopo aver distrutto i tunnel.

 
 
Condividi la notizia

16 agosto 2014
Varie zone di guerra | Le grandi potenze mondiali e regionali dovrebbero fare ogni sforzo per trovare soluzioni eque di compromesso per i vari focolai di tensione

 
 
Condividi la notizia

27 aprile 2014
Crisi in Ucraina | Cresce la tensione in Ucraina mentre gli USA annunciano nuove sanzioni contro Mosca

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2014
Crisi Ucraina | Mentre le operazioni militari del governo di Kiev nell'est suscitano rabbia e indignazione, NATO e Russia concentrano ingenti forze aeree al confine con l'Ucraina

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
Esteri | Mentre le compagnie petrolifere statunitensi evacuano gli impianti di estrazione del petrolio, il Cremlino offre supporto al premier Al-Maliki, abbandonato al suo destino dagli USA.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Crisi Ucraina | Non accennano a finire le violenze in Ucraina. Dopo la morte del fotoreporter italiano, Andrea Rocchelli, l'esercito ucraino avanza a Donetsk lasciandosi dietro decine di morti.

 
 
Condividi la notizia

15 agosto 2014
Conflitto russo-ucraino | La Russia smentisce questa versione, confermata invece dalla Nato. Come sempre, in queste circostanze, l'ONU e la UE brillano per la loro assenza

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
Aereo malese abbattuto | Subito dopo la diffusione della notizia della tragedia sono iniziati gli scambi di accuse reciproche tra Ucraina e Russia

 
 
Condividi la notizia

22 agosto 2014
"Apertura" grillina ai terroristi | Il rappresentante diplomatico ha escluso che ci possa essere un dialogo con i terroristi; ma se il deputato del M5S vuole andare ......

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.