Condividi la notizia

Danno erariale

Condanna al radiologo che non leggeva le radiografie

Conclusa la vicenda per un medico radiologo nel Savonese. Aveva troppo lavoro e ha preso un “abbaglio” sul referto.

A nulla conta se il carico di lavoro in quel periodo è difficile da sostenere. Non importa neanche se il computer fa cilecca e stampa referti sbagliati in automatico. Sei un medico, in quanto tale, se hai agito in modo negligente, sei economicamente responsabilità verso la ASL di appartenenza che ha pagato per le lesione al paziente dovute dall’aggravamento non rilevato dalla diagnosi.

Questa in breve la vicenda sottoposta al vaglio della Corte dei Conti, sezione Ligure, che ha condannato un radiologo per danno erariale indiretto, in quanto la ASL di appartenenza ha dovuto pagare 250.000 € per lesione ed aggravamento della malattia agli eredi del paziente affetto da grave neoplasia polmonare.

Il referto scritto dal medico e correlato alla radiografia nulla diceva sulla grave malattia in stato di avanzamento, nonostante nessun dubbio per gli altri medici che in seguito hanno analizzato le immagini radiografiche: la malattia era chiaramente rilevabile.

Il paziente nell’aprile 2009 si era sottoposto ad esame radiografico standard del torace presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Affidata la documentazione radiografica ad altro medico, questo ed evidenziato in modo chiaro il grave stato di salute. Con questi presupposti, il paziente che sporgeva querela, veniva poco dopo sopraffatto dalla malattia.

A seguito del decesso, figli e moglie hanno deciso di ritirare la querela e chiudere la vicenda in via transattiva, ottenendo, come somma onnicomprensiva, il risarcimento per la lesione, consistente questa nell’aggravamento e protrazione   della   durata della patologia preesistente.

La questione posta all’attenzione della Corte dei Conti Ligure, ha riguardato la responsabilità verso l’amministrazione del medico.

Sia il medico consulente del p.m., che i medici di asl e della assicurazione del radiologo, nelle varie sedi di accertamento di responsabilità, hanno rilevato la colpa grave del sanitario.

La difesa ha dedotto che il carico di lavoro era pesantissimo e  che il referto era sbagliato per colpa di un malfunzionamento del  programma  informatico. Quest’ultimo avrebbe salvato in automatico il referto  in corso  di  compilazione  da  parte della  convenuta,  con  impossibilità  di  fatto  di  correzione.

Ritenuta sussistente la colpa grave ed il nesso di causalità con l’aggravamento delle lesioni, il giudice ha condannato il medico al risarcimento da danno erariale indiretto pari a 150.000 €.

Necessario  per riconoscere  la  responsabilità  amministrativa, ha detto il giudice, è l’errore professionale grave, che sussiste a prescindere dal carico di lavoro e dal possibile concorso di colpa di altri soggetti nel malfunzionamento del programma informatico generatore del referto.

Le circostanze concomitanti sono tutte verosimili, tuttavia, essa non possono determinare l’assoluzione, che implicherebbe,   in situazioni analoghe, la completa irresponsabilità del medico anche nella mancata diagnosi di patologie gravissime.

Comunque benevolo il giudice che ha ridotto la posta risarcitoria inizialmente richiesta, in considerazione delle difficoltà operative in cui lavorava il medico.

Luca Tosto

(11 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

3 novembre 2014
Responsabilità medica | Policlinico Umberto I di Roma, accertata anche dalla Corte dei Conti la colpa grave degli anestesisti che dovranno risarcire l'Università La Sapienza.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2014
Danno erariale | Il caporal maggiore disertava e truffava l'Amministrazione. I certificati medici lo incastrano.

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2015
Danno erariale | In servizio all'ufficio denunce percepiva soldi per l’'emissione del permesso provvisorio di guida. I principi sanciti nella sentenza n. 22/2015.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Economia | Presentato il rapporto 2014 della Corte dei Conti sulla finanza pubblica. Pesa la pressione fiscale sull'economia del Paese. Oltre 50 miliardi di euro all'anno il sommerso.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Processo contabile | La Corte dei Conti con sentenza del 18 dicembre ha dichiarato inammissibile l'atto di citazione.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2014
Danno erariale | La Corte dei Conti condanna al risarcimento del danno il primo cittadino negligente.

 
 
Condividi la notizia

4 luglio 2014
Danno erariale | Era imputato per detenzione, assunzione e spaccio di doping nel ciclismo. Un danno per l’'immagine dell'Arma dei Carabinieri. Ma la Corte dei Conti dichiara inammissibili le richieste di risarcimento per prescrizione dei reati.

 
 
Condividi la notizia

10 settembre 2014
Frode assicurativa | In sede penale patteggia la sua pena e questo lo inchioda davanti alla Corte dei Conti che lo condanna per danno all'immagine.

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2020
Giustizia | Con il "Lodo contabile Michetti" tutti gli Enti pubblici che hanno subito inadempienze nella riscossione potranno rivolgersi direttamente alla Corte dei Conti.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2014
Sanità e danno erariale | Nel rimpallo di responsabilità, nessun colpevole. La responsabilità "diffusa" in una burocrazia inefficiente e caotica ascritta dalla Procura in capo ai manager sanitari non e' bastata alla Corte dei Conti per la loro condanna.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2014
Danno Erariale | La Corte dei Conti condanna un docente a risarcire il danno, per tutti i compensi guadagnati senza il consenso dell'Amministrazione. Solo la prescrizione e le ritenute previdenziali gli "addolciscono la pillola".

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2016
Opportunità | Tre sessioni annuali presso la sede in Lussemburgo, da febbraio a settembre, destinati a giovani laureati. Candidature dal 1 maggio al 1 settembre 2016.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2014
Danno erariale | La Corte dei Conti condanna due dirigenti dell’INPS per aver mantenuto dei dipendenti oltre i limiti di tempo a mansioni superiori (con stipendi maggiori). Lo scatto di mansioni doveva essere solo in via provvisoria per consentire temporanee assenze di organico.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Responsabilità erariale | L'esercizio dell'azione di danno erariale tra ipotesi e "notizie di danno”".

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Riforma | Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo. Le novità in sintesi.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.