Condividi la notizia

Unione Europea

L'Europarlamento sceglie "l'usato sicuro" e vota Juncker

Ora l'attenzione si sposta sulle altre nomine : Renzi insiste sulla Mogherini agli "Affari Esteri" dell'Unione, nonostante l'opposizione di 10-11 Paesi, che la ritengono "troppo vicina alla Russia di Vladimir Putin".

Com’era ampiamente prevedibile, l’Assemblea plenaria dell’Europarlamento ha approvato la nomina di Jean-Claude Juncker alla Presidenza della Commissione Europea. Hanno votato a favore 422 eurodeputati; contro 250, che sono pur sempre una fetta consistente dell’Assemblea di Strasburgo, composta da 751 parlamentari.

A dar retta agli slogan che vanno per la maggiore, l’ex Premier del Lussemburgo non è esattamente “il nuovo che avanza”, nel senso che rappresenta più di ogni altro la “continuità” della politica europea degli ultimi decenni.

E’ un esponente del Partito Popolare Europeo, cioè la forza politica più votata nelle ultime elezioni. E’ stato fin dall’inizio il candidato unico di Angela Merkel, che è poi riuscita a convincere i leader dei Socialisti ad appoggiarlo, anche perché non c’erano reali alternative sul tavolo. In sostanza, si può dire che “è quello che passa il convento” nell’attuale contingenza della politica europea; o, meglio, per essere più precisi :  è quello che ha scelto la “badessa” o la “superiora”, come preferite.

Nel suo discorso programmatico, Juncker ha parlato di “un piano di investimenti da 300 miliardi di euro”, da impiegare su “infrastrutture, energia e reindustrializzazione dell’Europa”. Ha anticipato che nominerà un Commissario per l’Immigrazione “in uno spirito di solidarietà”, sottolineando che “serve una forte politica comune dell’asilo”, ed una grande fermezza contro l’immigrazione illegale.

In pratica, l’esatto contrario di quanto ha fatto finora l’Unione Europea, che ha lasciato il Governo italiano completamente solo per anni, davanti alla immane tragedia dell’immigrazione dall’Africa.

Il suo discorso a difesa dell’euro è stato accolto dai fischi da parte della pattuglia degli euroscettici dell’UKIP e di altri europarlamentari.

Il Sottosegretario italiano agli Affari Europei Sandro Gozi, in relazione all’alzata di scudi di alcuni Governi contro la nomina di Federica Mogherini quale Alto Rappresentante della Politica Estera dell’Unione Europea, ha precisato che la nomina spetta ai socialisti, e che tutti i rappresentanti del partito sostengono il nostro Ministro degli Esteri. Gozi ha anche sottolineato che “se sarà necessario sarà designata a maggioranza”.

Il che significa, in parole povere, che Matteo Renzi intende insistere fino in fondo sulla candidatura del suo Ministro, senza curarsi dell’opposizione di “10-11 Paesi della UE”, almeno secondo le ultime indiscrezioni, che ritengono Mogherini “troppo vicina alla Russia”.

Riassumendo, quindi, 250 europarlamentari hanno votato contro la nomina di Juncker alla Presidenza della Commissione UE; e 10-11 Paesi su 28 sarebbero contro la nomina di Federica Mogherini quale rappresentante della politica estera dell’Unione, ritenendola “troppo amica di Putin”.

Forse non è proprio un caso che un vecchio democristiano, esperto e smaliziato, come l’ex Premier Lussemburghese Juncker, nel suo discorso programmatico -parlando dell’incarico per gli Affari Esteri della UE- abbia anticipato che “l’Alto Rappresentante della UE avrà alcuni delegati e dovrà essere un attore forte e con esperienza e lavorare in concerto con i Commissari al Commercio, allo Sviluppo, agli Aiuti Umanitari e alle Politiche del Vicinato”.

In casa nostra, nella Prima Repubblica, questi espedienti servivano per “aggirare il problema, depotenziando l’incarico del candidato contestato”. Se così fosse, troveremo sicuramente, tra i c.d. “delegati” annunciati dal Presidente Juncker, qualche rappresentante del gruppo dei “dissidenti”, contrari alla nomina di Federica Mogherini.  Staremo a vedere.

 

 

Moreno Morando

(15 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 luglio 2014
Nomine Unione Europea | La Polonia e le tre Repubbliche Baltiche hanno posto il veto sulla nomina del nostro Ministro degli Esteri alla carica di Alto Rappresentante per la Politica Estera della UE. Federica Mogherini e' ritenuta "troppo vicino alla Russia di Vladimir Putin".

 
 
Condividi la notizia

14 luglio 2014
Unione Europea | Il Parlamento di Strasburgo ratifichera'la sua indicazione da parte del Consiglio Europeo, proprio mentre il Financial Times lo attacca pesantemente sottolineando come, durante i suoi 18 anni alla guida del Governo lussemburghese, il Granducato sia diventato il piu' grande paradiso fiscale d'Europa"

 
 
Condividi la notizia

26 giugno 2014
Vertice UE | Prima dell'incontro ufficiale dei Capi di Stato e di Governo dell'Unione Europea in corso in Belgio, si sono confrontati con asprezza il leader italiano e quello tedesco, portatori di due idee diverse di Europa

 
 
Condividi la notizia

27 giugno 2014
UE: via libera a Juncker | Chiarimento tra il Premier italiano ed Angela Merkel dopo il duro confronto del primo giorno di vertice. Juncker designato a maggioranza alla Presidenza della Commissione Europea, con il voto contrario del britannico David Cameron.

 
 
Condividi la notizia

30 agosto 2014
Unione Europea | L'attuale Ministro degli Esteri italiano -nella foto tra Herman Van Rompuy (a destra) ed il polacco Donald Tusk (a sinistra)- sara' la nuova Lady Pesc

 
 
Condividi la notizia

17 aprile 2016
Governo | Il contributo e la lettera del Presidente Renzi inviati a Jean-Claude Juncker e Donald Tusk.

 
 
Condividi la notizia

4 luglio 2014
Unione Europea | Nell'incontro svoltosi oggi a Villa Madama, il Presidente della Commissione Europea, nella sostanza, ha ribadito i vecchi concetti legati strettamente alla lettera dei Trattati

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Unione Europea | Il vertice straordinario del Consiglio Europeo per dirimere l'intricata questione delle nomine e' fallito. Tutto rinviato a fine agosto .

 
 
Condividi la notizia

23 giugno 2014
Unione Europea in tempi di cambiamento | Il Governo Renzi ha consegnato un documento indicando le sue priorita' al Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy, che sta preparando il "programma" della nuova Commissione UE

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Il MEF ha inviato una missiva al Vice-Presidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis e al Commissario agli affari economici e monetari Pierre Moscovici

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2016
Economia e Finanza | Dopo il passaggio parlamentare, il Programma di Stabilità e il PNR saranno inviati al Consiglio dell’Unione europea e alla Commissione europea entro il 30 aprile.

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2017
Contabilità e Finanza | Dopo il passaggio parlamentare ed entro il 30 aprile il Programma di Stabilità e il Programma Nazionale di Riforma saranno inviati al Consiglio dell’Unione europea e alla Commissione europea.

 
 
Condividi la notizia

4 febbraio 2015
Unione Europea | Selezione di candidati per attività di ricerca, in particolare all'interno dei Joint Research Centre, il servizio di sostegno tecnico-scientifico alle politiche UE.

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2016
DIRETTIVA COMUNITARIA | I nuovi strumenti normativi europei imposti agli Stati membri per prevenire e contrastare il riciclaggio ed il terrorismo.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
MEF | Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze sulle previsioni autunnali sull'andamento dell'economia nella UE, nell'area euro e negli Stati membri.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.