Condividi la notizia

Danno erariale

Spazi televisivi con soldi pubblici. La Corte dei Conti bastona i Presidenti dei gruppi consiliari

Una condotta gravemente colposa nell'utilizzo delle risorse finanziare per la collettività.

Ancora una volta torniamo ad affrontare la problematica relativa allo sperpero di denaro pubblico. La vicenda coinvolge il Consiglio Regionale, in particolare i Presidenti dei gruppi consiliari.

Alcuni di questi, di cui non si conosce né il nome né il partito di riferimento visti gli omissis e le abbreviazioni riportarti in sentenza, sono stati condannati dalla Corte dei conti, sez. giur. per la Regione Emilia-Romagna (sentenza n. 140/2014) per aver adoperato i fondi pubblici in modo illegittimo.

I sette capogruppo, senza tener conto della disciplina in materia di comunicazione politica, acquistavano, con i contributi pubblici assegnati ai gruppi consiliari, spazi televisivi nella programmazione di emittenti locali.

Sul punto, secondo il parere rilasciato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM), “alla luce del quadro normativo di riferimento (l. n. 28/2000 e successive modifiche) l’unica forma possibile di cessione a titolo oneroso di spazi di comunicazione politica sulle emittenti locali è rappresentata dai messaggi politici autogestiti a pagamento”.

La normativa sulla par condicio, che promuove e disciplina l’accesso ai mezzi di informazione per la comunicazione politica, al fine di garantire la parità di trattamento tra i soggetti politici, ha la sua efficacia, secondo quanto stabilito dal Codice di autoregolamentazione (Decreto – Ministero delle Comunicazioni 8 aprile 2004), anche per le emittenti locali. Per quest’ultime i messaggi autogestiti a pagamento “devono recare in sovrimpressione per tutta la loro durata” la dicitura “messaggio politico a pagamento”, con l’indicazione del soggetto politico committente.

Gli spazi televisivi acquistati nella vicenda in esame – affermano i giudici contabili – riguardano trasmissioni non assimilabili a quanto previsto dalla normativa. La cessione a titolo oneroso di spazi di informazione “risulterebbe in evidente contrasto con i principi posti a tutela del pluralismo dell’informazione, primo fra tutti quello della parità di trattamento”, obiettività, imparzialità ed equità.

La condotta dei convenuti è stata – a parer della Corte – gravemente colposa. Non hanno adottato lo standard minimo di diligenza richiesta, ma hanno “omesso di attivarsi come si attiverebbe, nella stessa situazione, anche il meno provveduto degli amministratori esercente quella determinata attività”.  Chi svolge una funzione rappresentativa, qual è l’incarico di presidente del gruppo, dovrebbe tener conto della “gestione di contribuzioni pubbliche visti gli aspetti di particolare rilevanza e gli interessi pubblici coinvolti e l’impatto finanziario per la collettività che la gestione di tali fonti finanziarie comporta”.

In conclusione i giudici contabili, considerata la responsabilità che la legge riconosce solo in capo al Presidente del gruppo (art. 1, comma 7, l.r. 8.9.1997, n. 32), hanno ritenuto responsabili i convenuti.

La Regione ha subito un danno patrimoniale rilevante in relazione alle somme illegittimamente erogate. Questo danno è stato ripartito distintamente tra tutti i convenuti, tenendo conto delle rispettive qualità e delle singole condotte.

Le somme oscillano da un massimo di 38 mila euro ad un minimo di 108. 

Gianmarco Sadutto

(17 ottobre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

20 aprile 2015
Legge di stabilità 2015 | Le attività devono essere finanziate da terzi e risultare del tutto neutre per il bilancio, mentre resta fermo il divieto assoluto di attribuire incarichi di studio e consulenze. Il parere della Sezione Regione Emilia Romagna del 10.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Legge di stabilità 2015 | Le attività devono essere finanziate da terzi e risultare del tutto neutre per il bilancio, mentre resta fermo il divieto assoluto di attribuire incarichi di studio e consulenze. Il parere della Sezione Regione Emilia Romagna del 10.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Responsabilità erariale | L'esercizio dell'azione di danno erariale tra ipotesi e "notizie di danno”".

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Economia | Presentato il rapporto 2014 della Corte dei Conti sulla finanza pubblica. Pesa la pressione fiscale sull'economia del Paese. Oltre 50 miliardi di euro all'anno il sommerso.

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2014
Ministero dell'Interno | Domenica dalle ore 7.00 alle ore 23.00, si svolgeranno le votazioni per le elezioni del Presidente della Giunta e dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale della Calabria.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2015
GIUSTIZIA CONTABILE | Impossibilità oggettiva di utilizzare il personale interno della P.A. e legittimità dell'istruttoria avviata sulla base di articoli di stampa nei principi sanciti nella sentenza n. 36/2015.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2015
Giustizia contabile | Punita una società ed il suo 'dominus occulto' per il mancato versamento nelle casse comunali dei tributi riscossi. Condannati anche gli amministratori di diritto.

 
 
Condividi la notizia

5 settembre 2014
Danno all'immagine e all'erario | La Corte dei Conti ha affermano la responsabilità di un dipendente dell'Agenzia delle Entrate.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2014
Danno erariale | La Corte dei Conti condanna al risarcimento del danno il primo cittadino negligente.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Processo contabile | La Corte dei Conti con sentenza del 18 dicembre ha dichiarato inammissibile l'atto di citazione.

 
 
Condividi la notizia

10 settembre 2014
Associazione Nazionale Magistrati | L'ANM ha diffuso un comunicato durissimo contro le linee di riforma annunciate dal Ministro Orlando, nella foto con Renzi. Caos in Emilia-Romagna per le indagini sulle "spese pazze" in Consiglio Regionale.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2014
Danno erariale | Il caporal maggiore disertava e truffava l'Amministrazione. I certificati medici lo incastrano.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Riforma | Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo. Le novità in sintesi.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2016
Legittimità e regolarità | Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Delibera delle Sezioni Riunite.

 
 
Condividi la notizia

10 settembre 2014
Frode assicurativa | In sede penale patteggia la sua pena e questo lo inchioda davanti alla Corte dei Conti che lo condanna per danno all'immagine.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.