Condividi la notizia

Danno erariale

Segretari comunali convenzionati: la scure sui rimborsi delle spese di viaggio

La sentenza della Corte dei Conti, Sezione giurisdizionale per l'Emilia-Romagna del 12.8.2015 n. 103.

31.565,10 euro, è questo l'importo che il segretario convenzionato si era fatto rimborsare per le spese di viaggio sostenute per i trasferimenti dal luogo di propria residenza a quello della sede di lavoro dal gennaio 2010 ad aprile 2012.

Un danno erariale contestato dalla Procura ed accertato dalla Corte dei Conti Sezione giurisdizionale per l'Emilia-Romagna che, con sentenza del 12.8.2015 n. 103, ha condannato il segretario comunale.

Ad avviso del Collegio l’articolo 45 secondo comma C.C.N.L. 16/5/2001, che testualmente recita “al segretario titolare di segreteria convenzionate per l’accesso alle diverse sedi, spetta il rimborso delle spese di viaggio effettivamente sostenute e documentabili” va inserito nella complessiva disciplina relativa al rimborso delle spese di viaggio per i pubblici dipendenti. 

Il rimborso delle spese di viaggio che può considerarsi legittimamente rimborsabile riguarda solo gli spostamenti da uno ad un altro dei comuni riuniti in convenzione, per l’esercizio delle relative funzioni da parte del segretario convenzionato. 

 Il Collegio chiarisce, sul punto, che non depongono in senso diverso nessuno dei pareri resi dall’Agenzia autonoma per la gestione dell’albo dei segretari comunali e provinciali quale, ad esempio, il parere del 21 aprile 2006 che prevede il rimborso delle spese di viaggio sempre con riferimento a quelle relative agli spostamenti tra i comuni convenzionati e chiarisce in modo inequivocabile l’impossibilità di legittimi rimborsi per gli spostamenti dalla residenza del segretario al comune capofila e viceversa.

L’inciso che ammette il rimborso delle spese di viaggio nel citato parere - precisa la Corte dei Conti - fa riferimento alla possibilità del segretario comunale di recarsi partendo dalla propria residenza prima in un Comune non capofila della convenzione; in tale ipotesi saranno rimborsabili le spese di viaggio non dalla residenza al Comune non capofila, bensì solamente quelle relative alla tragitto dal comune capofila al Comune non capofila.

Enrico Michetti

La Direzione

(18 agosto 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

5 giugno 2014
Danno erariale | La Corte dei conti chiarisce la vicenda.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2015
GIUSTIZIA CONTABILE | Impossibilità oggettiva di utilizzare il personale interno della P.A. e legittimità dell'istruttoria avviata sulla base di articoli di stampa nei principi sanciti nella sentenza n. 36/2015.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Corte dei Conti | Il parere sulla finalità del contenimento della spesa pubblica nell'utilizzo del mezzo proprio per chi risiede fuori del capoluogo del comune ove ha sede l'ente.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Processo contabile | La Corte dei Conti con sentenza del 18 dicembre ha dichiarato inammissibile l'atto di citazione.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2015
TUEL | Partecipazione alle sedute per chi risiede fuori del capoluogo del comune e corresponsione del costo biglietto del mezzo pubblico anche se non utilizzato nella deliberazione n. 118/2015/PAR della Sezione Controllo Emilia-Romagna.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2015
Corte dei Conti | Condannato il Sindaco e il segretario comunale nella sentenza della Sezione giurisdizionale Centrale di Appello del 22.7.2015 n. 451.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Corte dei Conti | Il parere sulla finalità del contenimento della spesa pubblica nell'utilizzo del mezzo proprio per chi risiede fuori del capoluogo del comune ove ha sede l’ente.

 
 
Condividi la notizia

23 ottobre 2014
Corte dei Conti | Responsabile dell'Ufficio tecnico comunale condannato dal giudice contabile per aver dato ascolto alle chiacchiere e dicerie degli abitanti di un comune sardo, anziché effettuare accertamenti serie e compiuti.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2014
Corte dei conti | I giudici contabili siciliani, dopo aver condannato al risarcimento il sindaco, riconoscono, in secondo grado, la responsabilità amministrativa anche del segretario comunale.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Responsabilità erariale | L'esercizio dell'azione di danno erariale tra ipotesi e "notizie di danno”".

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2015
Giustizia contabile | Punita una società ed il suo 'dominus occulto' per il mancato versamento nelle casse comunali dei tributi riscossi. Condannati anche gli amministratori di diritto.

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2015
Danno erariale | In servizio all'ufficio denunce percepiva soldi per l’'emissione del permesso provvisorio di guida. I principi sanciti nella sentenza n. 22/2015.

 
 
Condividi la notizia

5 settembre 2014
Danno all'immagine e all'erario | La Corte dei Conti ha affermano la responsabilità di un dipendente dell'Agenzia delle Entrate.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2017
Corte dei conti | Gli elevatissimi requisiti di professionalità ed esperienza nella sentenza del giudice contabile.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2014
Danno erariale | La Corte dei Conti condanna al risarcimento del danno il primo cittadino negligente.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.