Condividi la notizia

Consiglio Regionale

La riforma dell'A.R.P.A.B è legge

La L.R. n. 37 del 14 settembre 2015, pubblicata sul Bur n. 38 del 16/09/2015 - Parte I, entrerà in vigore il primo di ottobre.

Nel Bollettino Uficiale (BUR) della Regione n. 38 del 16 settembre 2015, Parte I (pag. 9841), è stata pubblicata la L.R. n. 37 del 14 settembre 2015: “Riforma Agenzia Regionale Per l’Ambiente di Basilicata (A.R.P.A.B.)”.

La nuova Legge, in armonia con il D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 , è composta di 42 articoli ed entrerà in vigore il primo giorno di  ottobre.

La norma disciplina l'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Basilicata (A.R.P.A.B.), già istituita ai sensi della L.R. 19 maggio 1997, n. 27, abrogata dalla Legge in esame.

L'A.R.P.A.B, ai sensi dell'articolo 2 comma 1 della Legge, "concorre alla promozione dello sviluppo sostenibile e contribuisce al mantenimento, alla prevenzione, al miglioramento sostanziale e misurabile della qualità della vita ambientale in Basilicata mediante lo svolgimento delle funzioni pubbliche di tutela dell'ambiente e della salute".

Sono organi dell’A.R.P.A.B., il Direttore generale ed il Revisore unico dei conti. Al Direttore generale si applica, in quanto compatibile, il trattamento normativo previsto per i Direttori generali delle Aziende sanitarie della Basilicata.

Egli esercita tutti i poteri di direzione e di gestione dell’Agenzia, ne ha la rappresentanza legale ed è responsabile dell’attuazione delle attività previste nei piani annuale e pluriennale, del raggiungimento degli obiettivi fissati dalla Giunta regionale e della corretta gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali.

Il Revisore unico dei conti esercita la vigilanza sulla regolarità contabile e finanziaria dell’Agenzia ed ha diritto di accesso agli atti e documenti.

L’Agenzia svolge, in conformità con la Carta dei Servizi (pubblicata ai sensi dell’ art. 32 del D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33), attività istituzionali di tipo obbligatorio e di tipo non obbligatorio.

Le attività obbligatorie sono svolte a favore della Regione, degli enti sub regionali, delle Province, dei Comuni e degli Enti Parco regionali nell’ interesse della collettività e consistono in:

• attività di prevenzione, monitoraggio e controllo ambientale […];
• attività di supporto tecnico-scientifico […];
• attività di elaborazione dati, di informazione e conoscenza ambientale […];
• attività di tutela della salute […].

Le attività istituzionali di tipo non obbligatorio, da svolgersi previo assolvimento di quelle obbligatorie, sono tutte individuate come tali dalla Carta dei servizi.

Nello specifico, la Carta dei servizi contiene le indicazioni sulle attività istituzionali che l’A.R.P.A.B. deve svolgere con riferimento alle matrici aria, acqua e suolo, sottosuolo e rifiuti, nonché ai fattori di inquinamento di tipo fisico (radioattività, rumore ed emissioni elettromagnetiche ) e biologico.

Essa definisce e regola, in conformità al D. Lgs. n. 195 del 2005, le informazioni ambientali relative alle attività istituzionali di cui agli artt. 6, 7, 8 e 9 della Legge in esame.

La programmazione delle attività si articola in un piano triennale e un piano annuale.

Il Piano triennale (predisposto dal Direttore generale dell’A.R.P.A.B. e approvato, su proposta della Giunta regionale, dal Consiglio regionale) contiene:

• valutazioni di contesto ambientale generale in connessione con l’evoluzione della normazione europea, nazionale e regionale, gli elementi di riferimento strategico, il piano di investimento pluriennale e il piano industriale dell' Agenzia, le attività interagenziali, la definizione degli standard operativi, i programmi di formazione professionale dei dipendenti.

Il Piano annuale (proposto dal Direttore generale e approvato della Giunta Regionale entro il 30 ottobre di ogni anno) definisce:

• le attività che l’A.R.P.A.B. deve svolgere, nell’anno di riferimento, sulla base della programmazione triennale, della Carta dei servizi e nel rispetto dei LEPTA (livelli di prestazioni tecniche in materia ambientale), degli obiettivi delle direttive regionali, del Piano regionale della salute e della programmazione provinciale in materia di tutela ambientale.

L’A.R.P.A.B. provvede, tramite il Sistema Informativo Regionale Ambientale (S.I.R.A.) - che sarà istituito, con apposito atto del competente organo, presso l’A.R.P.A.B - ad organizzare e rendere fruibili, in modo organico, i dati di interesse ambientale, acquisiti nell’esercizio delle proprie attività e dal Centro di Monitoraggio Ambientale, già attestato all’A.R.P.A.B.

Per saperne di più:

vai al testo completo della Legge sul Bur n. 38 del 16/09/2015, Parte I (pag. 9841).

 

Moreno Morando

(20 settembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

5 giugno 2015
Tutela della natura | Il Dipartimento Ambiente della Regione ha organizzato il convegno "Biodiversità e governance in Basilicata".

 
 
Condividi la notizia

28 settembre 2015
Energia ed Ambiente | Per il Presidente del Consiglio Regionale lucano Lacorazza si tratta di un "fatto di grande rilevanza, al di là del colore politico delle amministrazioni regionali".

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2015
Conferenza stampa | Le principali istituzioni lucane operanti nel settore presentano le convenzioni che hanno sottoscritto per regolare i rapporti di collaborazione.

 
 
Condividi la notizia

31 agosto 2015
Ambiente | L'Agenzia ha pubblicato l'esito del controllo, delle emissioni in atmosfera dell'impianto, eseguito nel mese di giugno.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
Tutela del mare | L'attività è finanziata con fondi del Ministero dell'Ambiente.

 
 
Condividi la notizia

7 luglio 2014
La nuova sfida delle rinnovabili | Interessante il lavoro svolto da Il Messaggero. L'energia del mare si prepara a fare concorrenza a sole e vento, ha catturato l'attenzione dell'opinione pubblica ma soprattutto degli investitori. Coniugare ingegno, nuove tecnologie e tutela dell'ambiente sarà la sfida del futuro.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2015
Energia ed Ambiente | Pittella auspica una 'fase di slancio del confronto costruttivo già in atto con il Governo nazionale, che faccia propria la necessità di evitare un generico referendum pro o contro il petrolio".

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Agricoltura e tutela ambientale | Sarà obbligatorio un certificato di abilitazione all'uso che avrà valore su tutto il territorio italiano.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Semplificazione | Sottoscritto il Protocollo con Mef e Consip per l'approvvigionamento di beni e servizi.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
TERZA ETA' | Una tematica che interessa il tavolo regionale con i referenti dei sistemi turistici della costa ionica e tirrenica.

 
 
Condividi la notizia

2 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia delle Entrate ha reso noti i dati percentuali dei primi mesi del 2015.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Iniziative sociali | Sottoscritto il Protocollo d'Intesa per promuovere le attività motorie ed incentivare la realizzazione di progetti sportivi rivolti alla platea giovanile.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2015
Senza lavoro | 450 euro al mese nel programma di sostegno per affrontare il disagio sociale e favorire il rientro nel mercato del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2015
Sostegno alle imprese | La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari a 5 milioni di euro, che consentirà di creare portafogli di finanziamenti fino ad un massimo di 30 Milioni.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2015
Giunta Regionale | L'assessore all'Ambiente Berlinguer ha esposto in conferenza stampa i contenuti dei provvedimenti che l'Esecutivo Regionale ha appena approvato.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.