Condividi la notizia

Corte di Cassazione

Dire all'Agente "Mi ridia la patente perché lei finisce male" è resistenza aggravata a Pubblico Ufficiale

La sentenza della Sesta Sezione della Suprema Corte n. 29618/2016.

Era stato ritenuto colpevole dai giudici di merito del reato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale e condannato alla pena di mesi quattro di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale, perché dopo essersi arrestato al segnale dell'agente, in servizio davanti ad una scuola elementare, l'imputato aveva iniziato una lenta manovra di avanzamento, disattendendo l'ordine impartito; invitato a fornire i documenti per la redazione del verbale di contravvenzione, aveva minacciato l'agente ed ostacolato la sua attività, dicendogli "lei questo lo fa per ripicca, perché le ho detto che è incompetente, e mi ridia indietro la patente perché lei finisce male". 
 
La Corte di Cassazione, Sezione Sesta, con sentenza n. 29618/2016 pubblicata il 13 luglio 2016 (Presidente: Conti - udienza: 3.6.2016) ha confermato la corretta applicazione da parte dei giudici di merito dei principi giurisprudenziali secondo i quali perché sia integrato il delitto di cui all'art. 337 del codice penale non è necessario che sia impedita, in concreto, la libertà di azione del pubblico ufficiale, essendo sufficiente che si usi violenza o minaccia per opporsi al compimento di un atto di ufficio o di servizio, indipendentemente dall'esito positivo o negativo di tale azione e dall'effettivo verificarsi di un ostacolo al compimento degli atti predetti.
 
Tuttavia, l'automobilista indisciplinato ha, comunque, ottenuto una chance in quanto la Corte ha annullato la sentenza impugnata sul punto relativo alla configurabilità della causa di non punibilità per tenuità del fatto ex art. 131-bis del codice penale, rinviando per nuovo giudizio ad altra sezione della Corte di appello.
 
I giudici di Palazzaccio, infatti, hanno richiamato la sentenza n. 13682 del 25.02.2016 con la quale le Sezioni Unite hanno ritenuto applicabile l'istituto previsto dall'art. 131 bis nel giudizio di legittimità anche quando la sentenza impugnata sia anteriore alla novella legislativa, come nella fattispecie, prevedendone la diretta applicazione da parte della Corte di cassazione solo nel caso in cui la valutazione sulla particolare tenuità del fatto sia ricavabile dalla motivazione e, quindi la Corte di limita a prendere atto della presenza dei presupposti.
 
Nel caso in esame, non risultando ricavabili direttamente dalla motivazione della sentenza tutti i presupposti oggettivi e soggettivi essenziali per l'applicabilità della causa di non punibilità e trattandosi, quindi, di valutazione complessa preclusa alla Corte di Cassazione e rimessa ai giudici di merito, la sentenza impugnata è stata annullata con rinvio - limitatamente a detto punto relativo alla configurabilità della causa di non punibilità ex art. 131-bis cod. pen. - per nuovo giudizio ad altra sezione della Corte di appello.
 

La Direzione

(17 luglio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 luglio 2016
Corte di Cassazione | L'ordinanza della Suprema Corte n. 27276 del 4 luglio 2016 sull'applicazione dell'art. 131 bis del codice penale per tenuità del fatto.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2016
Graffitismo | La particolare tenuità del fatto nei principi sanciti nella sentenza dalla Sezione Seconda della Corte di Cassazione n. 16371/2016.

 
 
Condividi la notizia

21 agosto 2016
corte di Cassazione | I principi sanciti nella sentenza n. 34887 del 16 agosto 2016

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2016
Giustizia | I principi sanciti nella sentenza della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione del 16.11.2016.

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2017
Enti Locali | La sentenza depositata in data 20 luglio 2017 dalla Sezione Sesta Penale della Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

9 marzo 2016
Corte di Cassazione | La sentenza sulla nuova causa di esclusione della punibilità per “particolare tenuità del fatto”.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2017
Corte di cassazione | Il reato è consumato anche se la vittima agisce come agente provocatore. La sentenza del 20 febbraio 2017.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2017
Giustizia | La sentenza della Corte di Cassazione del 30 novembre 2017.

 
 
Condividi la notizia

24 ottobre 2018
Giustizia | Il diritto di critica nell'esercizio del diritto di difesa. La causa di non punibilità di cui all'art. 598 codice penale.

 
 
Condividi la notizia

18 novembre 2018
Giustizia | I principi sanciti dalla Corte di Cassazione nella sentenza del 15 novembre 2018.

 
 
Condividi la notizia

28 ottobre 2018
Giustizia | I principi sanciti dalla Corte di Cassazione nella sentenza del 22 ottobre 2018.

 
 
Condividi la notizia

18 marzo 2018
Pubblica amministrazione | I principi sanciti dalla Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2017
Suprema Corte | Nessuna depenalizzazione del reato di disturbo della quiete pubblica. La sentenza del 14 febbraio 2017.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2016
Corte di Cassazione | I principi sanciti dalla Quarta Sezione Penale nella sentenza n. 34800 del 10 agosto 2016.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2016
Abolitio criminis | La soglia di rilevanza penale stabilita dall'art. 3 d.lgs. 15/1/2016 n. 8 nella sentenza della Corte di Cassazione n. 11376/2016.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.