Condividi la notizia

Riforma della P.A.

Convertito il decreto sulla riforma della P.A.: ora "é legge"

Dopo aver chiesto per tre volte la fiducia in una settimana, il Governo incassa il via libero definitivo sulla prima parte della riforma.

La Camera ha dato il via libera al “decreto P.A.”, senza modifiche rispetto al testo passato in Senato, quindi la prima parte della Riforma della Pubblica Amministrazione è legge. Il Ministro Marianna Madia ha, tuttavia, precisato che “il cuore della riforma sta ne disegno di legge delega che verrà discusso in Senato a partire da settembre”. Ne dà notizia Adnkronos.

Il Governo ha deciso di rimandare a fine mese, con uno specifico provvedimento sulla Scuola, la soluzione del problema dei c.d. “quota 96”, che era stato accantonato in Senato.

La norma approvata definitivamente oggi, tra le novità più importanti, prevede :

-più poteri all’ANAC : in sostanza potranno essere commissariate anche le società appaltatrici dei lavori, coinvolte in casi di corruzione. Il Presidente dell’Autorità Anticorruzione (attualmente, Raffaele Cantone) avrà “compiti di alta sorveglianza”, per garantire correttezza e trasparenza nelle procedure per le opere di Expo 2015.

-Mobilità obbligatoria : si potrà applicare, anche senza il consenso del dipendente, entro la distanza di 50 km, con alcune deroghe per chi ha figli con meno di tre anni che hanno diritto al congedo parentale e per i lavoratori che possono usufruire dei permessi di cui alla L. 104, per l’assistenza a un disabile.

-Trattenimento in servizio : l’istituto è stato abrogato, ma per i magistrati si applicherà solo dal 2016. Inoltre, questa categoria dovrà ricorrere al fuori ruolo per accettare incarichi di collaborazione o consulenza giuridica con la PA, fatte salve le “aspettative” già in essere.

-Turn over : sono state riviste le percentuali per il periodo 2014-2018, diventate più flessibili. In pratica, le amministrazioni pubbliche potranno assumere nel limite del 20% della spesa relativa alle “uscite” di quest’anno; percentuale che passerà al 40% nel 2015, per arrivare al 100% nel 2018.

-Dirigenti PA : potranno essere mandati in pensione a 62 anni; mentre è saltato il pensionamento a 68 anni per primari e professori universitari.

-Camere di Commercio : le tariffe saranno definite in base ai costi standard fissati dal Ministero dello Sviluppo Economico; il taglio sarà graduale nei prossimi tre anni.

-Incarichi : il pensionato della PA potrà svolgere incarichi di studio e/o consulenza solo gratuitamente.

Inoltre, sono salve le sezioni distaccate dei TAR nelle città sede di Corte d'Appello. Le altre saranno soppresse da luglio 2015. Per ottenere l’abilitazione per diventare professore universitario saranno sufficienti 10 pubblicazioni (erano 12). Confermata l’eliminazione dei diritti di segreteria e dei diritti di rogito ai segretari comunali e provinciali.

I dirigenti delle Banca d’Italia e dell’Isvap non potranno avere collaborazioni, consulenze o impieghi “con i soggetti regolati” entro due anni dalla cessazione del loro incarico. Inoltre, i componenti delle Authority non potranno essere nuovamente nominati in altra Autorità prima di cinque anni dalla scadenza del mandato.

Moreno Morando

(7 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 giugno 2014
Ancora sulla Riforma della P.A. | Il progetto complessivo di Riforma della P.A. prevede 26 articoli; tra le proposte all'esame anche l'accorpamento delle scuole di formazione e la banca dati delle societa' partecipate

 
 
Condividi la notizia

13 giugno 2014
Riforma della P.A. | Nell'incontro di ieri il ministro per la PA ha illustrato alle OOSS i tratti fondamentali della Riforma che sara' portata all'esame del Cdm. Smentita la mobilita' entro 100 km

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2014
Riforma della P.A. | Camusso: "Serviva più coraggio". Bonanni: "Non c'è un disegno compiuto". Foccillo: "accanimento sui lavoratori della PA"

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2016
Legge di Stabilità 2016 | Firmato il decreto dai Ministri Dario Franceschini e Marianna Madia.

 
 
Condividi la notizia

29 ottobre 2014
TAGLI ALLA SANITA' | Contratti e stipendi fermi dal 2009, blocco del turn over e delle nuove assunzioni e carenza di strumenti e formazione per le emergenze alcuni dei punti alla base della protesta

 
 
Condividi la notizia

26 agosto 2014
Riforma della P.A. | Il ministro Madia dirama la circolare che fornisce indicazioni sull'applicazione dell'art. 7 del Decreto-Legge n. 90/2014, convertito nella legge n. 114/2014, che prevede un drastico taglio di permessi e distacchi sindacali. Secondo i sindacati colpisce solo 1000 dipendenti su tutto il territorio nazionale. Critiche da Cgil Cisl e Uil.

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2015
Parlamento | Votata la fiducia in Senato. Le novità su TASI, IMU, IRES, IRAP, accatastamento immobili, detrazioni fiscali per ristrutturazione edilizia ed efficienza energetica, dirigenti pubblici, turn over nella P.A. ed altro.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2014
ISTRUZIONE | Importante inversione di rotta dopo anni di tagli, ma i sindacati chiedono di più. Resta il nodo dei "quota96" il cui pensionamento potrebbe non avere la necessaria copertura.

 
 
Condividi la notizia

30 ottobre 2015
Governance Pubblica | Il Ministro Marianna Madia ha illustrato, fra le altre misure, il progetto di cittadinanza digitale e l'agenda per la semplificazione 2015-2017.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
RIFORMA DELLA P.A. | "Gli over 70 devono andare in pensione, serve il ricambio". Alla Camusso: "Basta polemiche decideranno Parlamento e cittadini"

 
 
Condividi la notizia

23 luglio 2014
Riforma della P.A. | La norma e' stata scritta per favorire il "ricambio generazionale", ma si registrano effetti "distorsivi" che forse andrebbero meglio approfonditi.

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2014
Bruxelles | Pubblicato il primo rapporto sui progressi compiuti nelle riforme dall'Italia nella correzione degli squilibri macroeconomici.

 
 
Condividi la notizia

10 settembre 2014
Diritti dei lavoratori | Il Consiglio di Stato si pronuncia a favore del diritto all’informazione anche per i sindacati non rappresentativi a livello nazionale.

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2016
Funzione Pubblica | Dalle sanzioni disciplinari alla trasparenza, passando per la riduzione delle società partecipate, SCIA, conferenza di servizio ed altro.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Europee | "L'Italia ha tutte le condizioni per cambiare" ha affermato il Premier, ma il cambiamento passa per una "accelerazione delle riforme" per essere credibili in Europa.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.