Condividi la notizia

Cambio al vertice

Alla Ferrari Marchionne al posto di Montezemolo. Nuovi scenari per il capitalismo italiano

Era l'ultimo manager scelto personalmente da Gianni Agnelli e con lui finisce anche il potere economico che, nei momenti di crisi, si riparava all'ombra di Mediobanca.

Le dichiarazioni rilasciate a margine del Forum Ambrosetti da Sergio Marchionne sulla Ferrari hanno avuto velocemente il seguito che tutti avevano immaginato. Dal 13 ottobre Luca di Montezemolo non sarà più il Presidente della Casa di Maranello, lasciando il posto allo stesso a.d. di Fiat-Chrysler Automobile (FCA). L'ultimo manager scelto da Gianni Agnelli rimasto nella galassia Fiat, incasserà una buonuscita di 27 milioni di euro.

Nella conferenza stampa tenuta dopo l’incontro tra Marchionne e Montezemolo, l’amministratore delegato di Fiat-Chrysler ha assicurato che Ferrari resterà italiana, con “un marchio la cui esclusività va protetta”. Non si è sbilanciato sulla possibile futura quotazione della Ferrari, precisando che, in ogni caso, sono decisioni che spettano al consiglio di amministrazione.

A chi gli ha chiesto lumi sulla paventata “americanizzazione”, Marchionne ha letteralmente dichiarato che “Ferrari è nata e morirà italiana”, negando che farà parte di un polo del lusso con Alfa e Maserati, “vogliamo proteggere l’integrità della realtà Ferrari e non farla inquinare dal sistema automobilistico mass market”, ha aggiunto l’a.d. di FCA.

Quasi tutti i media hanno evidenziato solo “l’aspetto sportivo” della vicenda, che interessa milioni di tifosi del cavallino rampante, ormai in crisi di vittorie nella classifica mondiale, dei piloti e dei costruttori, dal 2008.

Reuters, tuttavia, ha giustamente messo in evidenza come la separazione delle strade tra Fiat e Montezemolo abbia anche altri significati; il più importante, probabilmente, è quello che è stato definito come “la fine di un’epoca”, ma non tanto in riferimento all’aspetto sportivo, quanto riguardo ai nuovi equilibri per il capitalismo italiano.

Infatti, l’addio di Luca Cordero di Montezemolo rappresenta la sintesi perfetta della trasformazione di Fiat con Sergio Marchionne, che è riuscito a separare definitivamente il destino della Casa di Torino dall’influenza di Mediobanca, all’ombra della quale era rimasta per tanti anni, tanto che negli anni di crisi più buia, Enrico Cuccia pretese ed ottenne da Gianni Agnelli la testa del fratello Umberto, mandando alla guida del gruppo Fiat il suo fedelissimo Cesare Romiti.

Naturalmente, quegli anni sono molto lontani; ed anche il tempo della metamorfosi del gruppo torinese, in una sorta di satellite di Mediobanca, fa parte della storia passata. Tuttavia, Montezemolo (che è stato anche Presidente di FIAT) è comunque legato a quel tipo di capitalismo, col quale -al contrario- Sergio Marchionne non ha nulla a che spartire.

Secondo Reuters, ci saranno riflessi anche nel campo dell’informazione e delle telecomunicazioni, dato che Montezemolo -amico di Della Valle, nemico giurato degli Agnelli- ha da tempo assunto posizioni diverse da quelle di John Elkann -e della proprietà Fiat in generale- sul duro confronto che si è aperto per il controllo di Rcs e del Corriere della Sera.

Marchionne ha “internazionalizzato” il Gruppo torinese e questo, probabilmente, sposterà anche le alleanze e gli equilibri precedenti, considerato che i principali gruppi italiani sono ora divisi ed attratti dai due poli del mondo anglosassone e da quello formato dai grandi trust francesi.

La partita è appena iniziata; ma, sicuramente, quella riguardante le gare di Formula 1, è solo una piccola appendice dell’intera vicenda.

 

 

Moreno Morando

(10 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

11 giugno 2015
ECONOMIA | Stabilizzazione degli interinali e nuove assunzioni. Fiat Chrysler ancora una volta scommette sulla Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

8 settembre 2014
A.D. di Fiat-Chrysler | Intervenendo al Forum Ambrosetti di Cernobbio, l'a.d. di Fca ha focalizzato l'attenzione sui maggiori problemi del nostro Paese.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Fca a Melfi | Il Governatore ha esortato il Capo del Governo a creare le condizioni affinchè la Basilicata diventi un laboratorio del settore.

 
 
Condividi la notizia

14 ottobre 2014
News in pillole | Aggiornamenti su Israele e Autorita' Palestinese; Russia e Ucraina; Cina e Hong Kong; Siria, Iraq e Isis; le proteste negli U.S.A.; il referendum in Catalogna; i due maro'; Italia e Germania; la Corea del Nord e l'addio all'Italia della FIAT dopo oltre cento anni.

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2014
Formula Uno | La Scuderia Ferrari comunica di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnico-agonistica con Sebastian Vettel, a partire dalla stagione 2015. Interrotto consensualmente il rapporto con Fernando Alonso.

 
 
Condividi la notizia

27 settembre 2014
Il Premier risponde alle critiche | Da Detroit, dove ha incassato il sostegno di Sergio Marchionne, si é chiesto "se il reintegro é un obbligo costituzionale, per quale motivo non vale per tutti?"

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2016
Concorrenza | L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comminato sanzioni per 650mila euro alle tre case automobilistiche per pratiche commerciali scorrette.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2014
STORICO ACCORDO | Elkann e Marchionne rassicurano: salto di qualità, apertura verso il mondo per vendere 7 milioni di vetture, ma con un occhio alla responsabilità sociale verso la comunità in cui Fiat è cresciuta

 
 
Condividi la notizia

31 ottobre 2014
Notizie flash | Cosa resta della Primavera Araba; la Svezia riconosce la Palestina; accordo sul gas tra Ucraina, Russia e UE; Ferrari; Consiglio Europeo e Legge di Stabilita'.

 
 
Condividi la notizia

23 giugno 2015
Diplomazia per la crescita | L'iniziativa è un appuntamento consolidato per la comunità canadese ed italo-canadese.

 
 
Condividi la notizia

14 dicembre 2014
Volontariato | La onlus Cardinal Ferrari registra l'aumento dei volontari che al contempo sono essi stessi disoccupati o lavoratori precari.

 
 
Condividi la notizia

8 giugno 2014
F1 | Al termine di una gara entusiasmante vince Ricciardo, seconda il leader della classifica piloti Rosberg, terzo il campione del mondo in carica Vettel. La Ferrari latita.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2014
Tecnologia | Imminente l'azione dell'Unione Europea contro l'evasore fiscale Apple. Attesi anche provvedimenti che colpiscono Google Starbucks e Fiat.

 
 
Condividi la notizia

25 maggio 2014
Crisi occupazione | I dati della Cgil: 510mila lavoratori a zero ore. I settori più colpiti: siderurgia ed edilizia. A Nola operaia Fiat in Cig si toglie la vita

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro della Camera, sottolinea tra passato, presente e futuro i tratti fondamentali della riforma del lavoro | Sta esplodendo una questione previdenziale di cui il Governo si dovrà fare carico | Il contratto di inserimento a tempo indeterminato è il cuore del problema, ce ne occuperemo nella delega insieme ad ammortizzatori sociali e salario minimo | Berlusconi, forse, ha pensato che guidare un paese fosse come guidare un'impresa | Il decreto lavoro un compromesso onorevole che affronta: contratti a termine, apprendistato, contratti di solidarietà e documento unico di regolarità contributiva | L'Europa dell'euro "punto e basta", è un'Europa insufficiente | Per FIAT, l'accordo con Chrysler è un fatto positivo, occorre però capire dov'è la testa dell'azienda e dove la produzione strategica |La Politica ha distribuito troppi privilegi nel passato, quindi oggi anche la normalità viene letta come un privilegio | Sindacati: una particolarità tutta italiana quella della massiccia iscrizione dei pensionati | In Germania c'è sostegno all'innovazione, non c'è conflitto sindacale e c'è la partecipazione degli operai alle grandi scelte dell'impresa

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.