Condividi la notizia

Conflitto di interessi

Processo: si costituiscono in gruppo e la Corte dei Conti li fa fuori

Non sempre risparmiare sull'avvocato giova.

Interessante questione è stata decisa dalla Corte dei Conti, Sezione giurisdizionale per la Regione Lombardia, nella sentenza n. 142 del 4 agosto 2015 che ha esaminato la posizione dei convenuti Sindaco, Vice Sindaco, Assessore, Segretario comunale e Responsabile del Servizio Finanziario di un Comune citati in giudizio dalla Procura contabile per un danno alle casse comunale conseguente ad una delibera di conferimento di un incarico esterno.

I citati convenuti, ad eccezione del Segretario comunale, si sono costituiti in giudizio con una memoria congiunta, a mezzo dello stesso Avvocato, circostanza questa che ha portato la Corte dei Conti a dichiarare la nullità della costituzione e la loro contumacia.

Sulla base della giurisprudenza della Corte di Cassazione, infatti, la costituzione in giudizio di più parti per mezzo di uno stesso procuratore, cui sia stato conferito il mandato con un unico atto da tutte sottoscritto, è valida solo quando fra le medesime parti non vi sia un conflitto di interessi.

Nella vicenda in esame il conflitto d'interesse è stato rinvenuto dal Collegio tra gli organi politici ed il responsabile del servizio finanziario in quanto gli amministratori hanno adottato la delibera di conferimento dell'incarico esterno "incriminata" sulla base del parere reso dal responsabile del servizio finanziario in ordine alla regolarità contabile sulla proposta di deliberazione.

La Corte, quindi, richiamando la giurisprudenza che ritiene non perseguibili gli Organi politici che hanno posto in essere provvedimenti ritenuti forieri di danno nel caso in cui gli stessi abbiano adottato le contestate decisioni sulla base del parere di un organo tecnico, ha concluso rilevando il conflitto d'interessi fra la posizione degli amministratori rispetto a quella del Responsabile pro tempore del Servizio Finanziario dell’Ente.

Quella stessa giurisprudenza, tuttavia, non ha salvato i convenuti che nel merito sono stati condannati per il danno erariale. In sintesi per la Corte il comportamento tenuto da tutti i convenuti nell’odierno giudizio è particolarmente inescusabile e connotato da colpa grave, alla luce dell’inequivoca normativa di riferimento e della costante giurisprudenza della Corte costituzionale e della stessa Corte dei Conti formatasi in materia di conferimento di incarichi a soggetti estranei all’Amministrazione.

Il carattere indubbiamente fiduciario delle nomine non può, infatti, mai debordare nell’arbitrio ma deve comunque corrispondere a dei canoni di ragionevolezza e buona amministrazione.

Pertanto, anche ammettendo l’impossibilità, indimostrata nell’odierno giudizio, di far fronte al fabbisogno con professionalità interne, ipotizzate non idonee, l’acquisizione dall’esterno di tali figure doveva avvenire previa verifica delle professionalità disponibili, condotta anche a seguito di idonea pubblicità.

Per maggiori informazioni e per scaricare gratuitamente la sentenza integrale clicca gazzettaamministrativa.it

Enrico Michetti

La Direzione

(11 agosto 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

5 luglio 2015
GIUSTIZIA CONTABILE | Impossibilità oggettiva di utilizzare il personale interno della P.A. e legittimità dell'istruttoria avviata sulla base di articoli di stampa nei principi sanciti nella sentenza n. 36/2015.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Processo contabile | La Corte dei Conti con sentenza del 18 dicembre ha dichiarato inammissibile l'atto di citazione.

 
 
Condividi la notizia

15 marzo 2015
Enti Locali | L'assunzione di collaboratori negli uffici di staff degli organi politici deve avvenire con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato. Colpa grave del Sindaco e della Giunta Comunale.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Responsabilità erariale | L'esercizio dell'azione di danno erariale tra ipotesi e "notizie di danno”".

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2015
Danno erariale | In servizio all'ufficio denunce percepiva soldi per l’'emissione del permesso provvisorio di guida. I principi sanciti nella sentenza n. 22/2015.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2015
Giustizia contabile | Punita una società ed il suo 'dominus occulto' per il mancato versamento nelle casse comunali dei tributi riscossi. Condannati anche gli amministratori di diritto.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2017
Corte dei conti | Gli elevatissimi requisiti di professionalità ed esperienza nella sentenza del giudice contabile.

 
 
Condividi la notizia

5 settembre 2014
Danno all'immagine e all'erario | La Corte dei Conti ha affermano la responsabilità di un dipendente dell'Agenzia delle Entrate.

 
 
Condividi la notizia

24 gennaio 2016
Corte dei Conti | La sentenza della Sezione Centrale del 18 gennaio 2016 n. 22.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2015
Corte dei Conti | Condannato il Sindaco e il segretario comunale nella sentenza della Sezione giurisdizionale Centrale di Appello del 22.7.2015 n. 451.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Danno erariale | La sentenza della Corte dei Conti, Sezione giurisdizionale per l'Emilia-Romagna del 12.8.2015 n. 103.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Economia | Presentato il rapporto 2014 della Corte dei Conti sulla finanza pubblica. Pesa la pressione fiscale sull'economia del Paese. Oltre 50 miliardi di euro all'anno il sommerso.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2014
Danno erariale | Il caporal maggiore disertava e truffava l'Amministrazione. I certificati medici lo incastrano.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2016
Legittimità e regolarità | Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Delibera delle Sezioni Riunite.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Riforma | Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo. Le novità in sintesi.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.