Condividi la notizia

Programma sviluppo rurale

Braia: ai Comuni 7 milioni di euro con due nuovi bandi

I fondi riguardano la Misura 321 del Psr 2007-2013 "Servizi essenziali per la popolazione e l'economia rurale".

La Giunta Regionale ha deliberato l’approvazione di due bandi sulla Misura 321 “Servizi Essenziali per la Popolazione e l’Economia Rurale” del Psr Basilicata 2007/2013, già attivata per la copertura con Banda Larga delle aree rurali e per i centri di aggregazione multifunzionali. Ne dà notizia AGR.

Sono stati stanziati complessivamente 7 milioni di euro, così ripartiti:

  • Cinque milioni di euro per il primo bando della Misura 321 “Servizi Essenziali per la Popolazione e l’Economia Rurale” - Servizi di base comunali, destinato ai Comuni della Regione Basilicata che potranno candidare una sola istanza per un importo massimo di 60.000 euro iva compresa;
  • Due milioni di euro per il secondo bando della Misura 321 “Servizi Essenziali per la Popolazione e l’Economia Rurale” - Associazioni di Comuni, a cui possono partecipare le Associazioni di Comuni, quindi, Unioni di Comuni (costituite o in via di costituzione) e le associazioni di scopo (costituite da un minimo di 4 comuni), candidando un investimento che dimostri di avere un impatto a livello territoriale (sovra-comunale).

I soggetti interessati, considerata la particolare fase di chiusura dell’attuale programma e della imminente approvazione del nuovo, avranno 15 giorni per la presentazione della documentazione necessaria, compreso il rilascio al Sian della domanda di aiuto, a far data dalla pubblicazione sul Bur dell’avviso dei due bandi.

L’eventuale approvazione del Psr Basilicata 2014-2020 potrebbe anche determinare un annullamento della procedura avviata per entrambi i bandi, in relazione agli obiettivi, alle regole ed ai vincoli che inevitabilmente disciplineranno la transizione tecnica (non solo finanziaria) dal Psr 2007-2013 a Psr 2014-2020.

Per entrambi i bandi è necessario effettuare la spesa entro il 2015, è quindi prevista la presentazione dei progetti esecutivi e l’impegno a terminare la procedura per i Comuni e le Associazioni di Comuni, comprensiva di domanda di pagamento e saldo, entro il 30 novembre 2015.

Per il primo Bando “Servizi di base comunali”, che è finalizzato al sostegno di programmi locali di rafforzamento dei servizi di base dei comuni, in forma singola o associata, a beneficio della popolazione rurale, sono ammessi  investimenti, non inferiori a 20mila euro e non superiori a 60mila euro, che riguardano:

  • strutture sportive/ricreative (comprese le tecnostrutture e l’adeguamento di superfici di pratica sportiva/ ricreativa);
  • interventi su piccola scala per il miglioramento dell’accesso e l’adozione di tecnologie si informazione e comunicazione, la realizzazione di hotspot wifi con libero accesso per le popolazioni rurali;
  • centri sociali per anziani (esclusivamente arredi, dispositivi per la sicurezza delle persone anziane o con disabilità);
  • mezzi mobili per il trasporto della persone da e verso le strutture sanitarie.

Per il secondo Bando “Associazioni di Comuni” che mira, invece, a sostenere investimenti a livello territoriale per massimizzarne la ricaduta sulle aree rurali, in termini di ampia fruibilità e di economie di scala, sono ammessi investimenti, sino ad un ammontare di 250Mila euro, che riguardano:

  • centri polivalenti e strutture per la pratica dello sport e del tempo libero, compreso l’acquisto di attrezzature funzionali alla pratica sportivo-ricreativa;
  • impianti di potenza massima sino a 10 kw di produzione di energia derivante esclusivamente da bio masse agroforestali, al servizio di strutture pubbliche o di uso pubblico, comprese le spese per l’accumulo e il vettoriamento dell’energia prodotta.

E’ necessario rafforzare e/o introdurre servizi essenziali - sottolinea l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Braia - per assicurare alle comunità rurali lucane, sia i bisogni primari che le attività economiche e sociali, contenendo lo spopolamento e promuovendo l’utilizzo dell’energia proveniente da forme rinnovabili.

Ecco perché la Misura 321 oltre che essere dedicata agli investimenti per la copertura in Banda Larga, ha una linea d’azione per i servizi di base delle aree rurali. Proviamo ancora una volta a mettere in campo tutte le risorse possibili in questa fase di chiusura della programmazione, privilegiando i Comuni e richiamandoli alla corresponsabilità per agire al meglio per lo sviluppo dei nostri territori”.

Per saperne di più:

vai al link AGR

 

Francesco La Scaleia

(21 ottobre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

8 giugno 2015
SETTORE AGRICOLO | Raggiunta l'intesa tra Regione Basilicata, Ismea e Ferrero Trading Lux per incentivare nuovi impianti di nocciole nei territori lucani.

 
 
Condividi la notizia

27 settembre 2015
Giunta Regionale | Si tratta, in particolare, di opere quali schemi irrigui, manutenzione impianti ed esercizio dighe, opere di bonifica idraulica ed irrigue.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Agricoltura e tutela ambientale | Sarà obbligatorio un certificato di abilitazione all'uso che avrà valore su tutto il territorio italiano.

 
 
Condividi la notizia

2 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia delle Entrate ha reso noti i dati percentuali dei primi mesi del 2015.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Semplificazione | Sottoscritto il Protocollo con Mef e Consip per l'approvvigionamento di beni e servizi.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
TERZA ETA' | Una tematica che interessa il tavolo regionale con i referenti dei sistemi turistici della costa ionica e tirrenica.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2015
promozione territoriale | L'importante evento fieristico, che si è svolto a Bolzano dal 19 al 22 novembre, ogni anno fa registrare oltre 70mila visitatori.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2015
Senza lavoro | 450 euro al mese nel programma di sostegno per affrontare il disagio sociale e favorire il rientro nel mercato del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Iniziative sociali | Sottoscritto il Protocollo d'Intesa per promuovere le attività motorie ed incentivare la realizzazione di progetti sportivi rivolti alla platea giovanile.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2015
Energia ed Ambiente | Pittella auspica una 'fase di slancio del confronto costruttivo già in atto con il Governo nazionale, che faccia propria la necessità di evitare un generico referendum pro o contro il petrolio".

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2015
Sostegno alle imprese | La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari a 5 milioni di euro, che consentirà di creare portafogli di finanziamenti fino ad un massimo di 30 Milioni.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2015
Agricoltura e innovazione | Il 15 e il 17 ottobre verranno presentati i risultati di due progetti finanziati, nell'ambito della misura 124 del Psr, dalla Regione Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2015
Enogastronomia lucana | L'Assessore Braia: 'Basilicata tra le maggiori produttrici di grano duro in Italia, prodotto che dovrà tornare centrale nelle nostre iniziative e nella nostra economia'.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Pagamenti PA | A disposizione dei beneficiari pubblici e privati, si possono trovare tutte le informazioni utili.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
'ENOGASTRONOMIA' | L'obiettivo è quello di realizzare iniziative e progetti volti a valorizzare le produzioni agroalimentari tipiche del territorio lucano.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.