Condividi la notizia

PagoPA

Infortuni domestici: pagamenti elettronici per il rinnovo dell'assicurazione

Il versamento del premio potrà essere effettuato solo attraverso lo strumento digitale. La scadenza è il 1° febbraio 2016.

Dal 1° gennaio 2016 l’Istituto accetta il pagamento elettronico del premio per il rinnovo dell’assicurazione infortuni domestici (legge 493/1999) esclusivamente tramite il servizio “PagoPA”.

Il sistema di pagamenti elettronici “PagoPA” è progettato per dare la possibilità a cittadini, imprese e professionisti di effettuare in modalità elettronica qualsiasi pagamento verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità. 

Nello specifico, il servizio permette a cittadini, imprese e professionisti di:
• scegliere liberamente il prestatore di servizi di pagamento (es. banca, istituto di pagamento/di moneta elettronica);
• scegliere tra più strumenti di pagamento (es. addebito in conto corrente, carta di credito, bollettino postale elettronico);
• scegliere il canale tecnologico di pagamento preferito per effettuare l’operazione (es. conto web, ATM, mobile);
• conoscere preventivamente i costi massimi dell’operazione da effettuare e contemporaneamente avere garanzia della correttezza dell’importo da pagare;
• ottenere immediatamente una ricevuta con valore liberatorio. 

L’elenco aggiornato dei prestatori dei servizi di pagamento (PSP) aderenti al sistema “PagoPA” (banche e istituti di pagamento, oltre a Poste Spa) è pubblicato sul sito dell’Agenzia dell’Italia Digitale www.agid.gov.it alla pagina informativa dedicata ai pagamenti elettronici.

Gli iscritti che devono rinnovare l’assicurazione contro gli infortuni domestici per l’anno 2016 riceveranno apposita comunicazione dall’Istituto, con allegati l’informativa sulle nuove modalità di versamento elettronico e il bollettino prestampato per effettuare il versamento presso gli uffici postali.

Gli utenti che ancora non utilizzano il sistema di pagamento elettronico possono continuare a versare il premio con le modalità tradizionali presso gli uffici postali.

E’ escluso dal sistema “PagoPA”, il pagamento del premio per la prima iscrizione, che deve essere effettuato utilizzando il bollettino TD 451 relativo al conto corrente postale 30621049 intestato all’Inail, reperibile presso gli uffici postali.

La scadenza del versamento è il 1° febbraio 2016.

Il pagamento con modalità elettroniche tramite il sistema “PagoPA” si effettua da www.inail.it utilizzando le credenziali di accesso rilasciate dall’Istituto oppure le credenziali dispositive rilasciate dall’Inps, che sono riconosciute anche dal sistema dell’Inail in base agli accordi tra i due enti previdenziali (“federazione Inps”).

Il sistema “PagoPA” consente di effettuare il pagamento elettronico con le seguenti modalità di pagamento:
a) bonifico bancario o postale ovvero bollettino postale;
b) carte di debito, di credito, prepagate ovvero altri strumenti di pagamento elettronico disponibili, che consentano anche l'addebito in conto corrente, a seconda del prestatore di servizi prescelto.

A regime i pagamenti di cui al punto b) potranno essere effettuati anche presso ATM o POS (fisici o virtuali) messi a disposizione dai prestatori di servizi di pagamento.
Sia in questo caso che nell’ipotesi in cui si preferisca effettuare il pagamento presso gli sportelli bancari, postali, gli istituti di pagamento e i tabaccai aderenti al sistema “PagoPA”, l’utente deve stampare dall’applicativo “PagoPA” in www.inail.it (http://pagoPA.inail.it) l’avviso di pagamento in cui è riportato il numero di IUV (Identificativo Univoco di Versamento) con il quale il versamento è attribuito automaticamente alla posizione assicurativa. 

Gli utenti potranno ricevere tutte le informazioni di carattere generale dal Contact Center Multicanale attraverso il numero verde gratuito 803.164, da rete fissa, o il numero a pagamento 06/164.164, da rete mobile.

E’ a disposizione degli utenti anche il servizio “Inail risponde” (accessibile dall’area Contatti del portale www.inail.it) per informazioni sui servizi on line e approfondimenti normativi e procedurali.

Per approfondimenti: Circolare n. 94 del 24 dicembre 2015

Fonte: INAIL

Chiara Vari

(25 gennaio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

19 settembre 2014
Sicurezza nelle scuole | Rispetto al 2009 infortuni tra i banchi sono in calo al Sud, nelle Isole e nel Centro Italia, mentre risultano in crescita al Nord.

 
 
Condividi la notizia

27 ottobre 2015
Italia Digitale | L'Agenzia ha adottato le nuove versioni per i pagamenti elettronici a favore di pubbliche amministrazioni e gestori di pubblici servizi.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
PA digitale | Attraverso il Sistema di Interscambio gestito da Sogei, Consip e Inail si sono scambiate la prima fattura elettronica.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2016
INAIL | Registrato il dpcm contenente anche le iniziative congiunte di INAIL e PCM per la messa in sicurezza delle scuole italiane.

 
 
Condividi la notizia

22 febbraio 2016
MIBACT | Il credito d'imposta pari al 30% dei costi sostenuti per i progetti di digitalizzazione realizzati nelle strutture ricettive è rivolto agli operatori del settore turistico. Istanze dal 25 al 26 febbraio. Registrazione sulla piattaforma fino alle ore 16:00 del 24 febbraio.

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2015
Inail | Pubblicati dall'Ente assicurativo, con la relazione annuale, tra l'altro i dati inerenti gli infortuni mortali sul lavoro

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2016
Infortuni lavoro | L'Inail offre uno spaccato con il suo open data, sul fenomeno delle morti bianche e sugli infortuni sul lavoro.

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2014
INAIL | Secondo le nuove linee guida dell'INAIL gli incidenti occorsi al lavoratore nel tragitto casa-lavoro, interrotto o deviato per accompagnare il proprio figlio a scuola, potranno essere ammessi alla tutela assicurativa.

 
 
Condividi la notizia

29 dicembre 2015
AgID | Il punto sulle azioni. Anagrafe unica digitale, Pagamenti Elettronici, Sistema Pubblico di Identità fino ad arrivare ad Italia Login.

 
 
Condividi la notizia

17 dicembre 2015
AgID | Crescono le adesioni e aumenta il numero dei servizi disponibili per il sistema che digitalizza i pagamenti verso la PA.

 
 
Condividi la notizia

26 giugno 2015
Incentivi alle imprese | Si sono svolte regolarmente le operazioni di invio telematico delle domande per accedere ai fondi del bando ISI 2014. Gli elenchi cronologici on line dal 1° luglio.

 
 
Condividi la notizia

9 dicembre 2015
ministero della Giustizia | Il Ministro Orlando: "Ulteriore salto di qualità del servizio".

 
 
Condividi la notizia

10 novembre 2015
Italia Digitale | AgID comunica che aumenta il numero dei servizi messi a disposizione di cittadini e imprese da parte di enti ed amministrazioni pubbliche centrali e locali.

 
 
Condividi la notizia

2 dicembre 2015
Tutela del terzo | La Suprema Corte rinforza la responsabilità del datore di lavoro nella sentenza n. 44793/2015.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
AgID | Un nuovo marchio distintivo. Più semplice per tutti riconoscere immediatamente dove poter utilizzare il sistema dei pagamenti della PA.

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.