Condividi la notizia

Riforme

Stallo nell'Aula del Senato. Polemiche del PD contro il Presidente Grasso

Nel corso della giornata il Presidente della Repubblica ha continuato a prestare la sua opera a sostegno delle riforme caldeggiate da Matteo Renzi, ricevendo al Quirinale Grasso e Vendola.

Continua con grande fatica il cammino del ddl sulle riforme nell’Aula di Palazzo Madama. La giornata è stata caratterizzata dalle polemiche dichiarazioni del capogruppo del PD Luigi Zanda nei confronti del Presidente del Senato Pietro Grasso. In tutto il giorno sono stati votati solo tre emendamenti sui 7850 presentati.

Zanda ha contestato l’interpretazione data da Grasso al Regolamento sul voto segreto, che il Presidente ha ammesso per gli emendamenti riferiti alle funzioni del Senato e per quelli a tutela delle minoranze linguistiche. Il capogruppo PD ad un certo punto si è rivolto a Grasso in questi termini : “si ha intenzione di andare avanti con questo ritmo?”.

Il Presidente Grasso nel pomeriggio è stato ricevuto da Capo dello Stato, al quale ha rappresentato che sono state presentate ben 920 richieste di voto segreto, sottolineando il rischio paralisi nel caso di “ostruzionismo esasperato”.

In una nota, il Quirinale ha sottolineato che costituirebbe “grave danno al prestigio e alla credibilità delle istituzioni parlamentari il prodursi di una paralisi decisionale su un processo di riforma essenziale”. Regalando in questo modo un altro assist a Matteo Renzi, dopo quello di ieri, molto contestato da Beppe Grillo.

E’ probabile che il Presidente della Repubblica abbia esercitato la sua capacità di “moral suasion” a favore del Governo anche nell’incontro avuto oggi con Nichi Vendola, leader di SEL; che subito dopo ha tenuto a precisare : “noi non stiamo sulle barricate per un’estetica opposizione. Noi vogliamo mettere al riparo le riforme da qualunque rischio di bonapartismo”.

Il Governatore della Puglia si è detto disponibile ad aprire sulla possibilità del ritiro degli emendamenti “se il Governo cambiasse atteggiamento. Auspico una dimostrazione di buona volontà su due punti : il numero di firme necessarie per il referendum e quello per le leggi di iniziativa popolare”.

Richieste che, per la verità, sembrerebbero ben poca cosa rispetto alle migliaia e migliaia di emendamenti proposti da SEL sugli argomenti più svariati. Evidentemente il potere di convincimento di Giorgio Napolitano è ancora elevatissimo. Non è difficile prevedere, a questo proposito,  qualche altro post di Grillo.

Intanto il Premier continua a rilasciare dichiarazioni caratterizzate da un’estrema sicurezza dei propri mezzi, evidenziando che “il treno delle riforme andrà avanti in ogni caso”.  In realtà, la contrapposizione con i senatori contrari alla sua proposta di riforma sta diventando sempre di più “una guerra di logoramento”. Tanto per dare un’idea, in giornata sono girate voci -pare provenienti dall’entourage del segretario del Partito Democratico- di possibili elezioni in autunno nel caso le riforme si “impantanassero”.

Renzi ha fretta e non vuole nemmeno sentir parlare di slittamento del voto a settembre o oltre. Del resto, la minaccia più o meno velata di ricorrere al voto anticipato durante il semestre di presidenza italiana della UE potrebbe trovare -se fondata- la fermissima opposizione del Presidente della Repubblica, da sempre contrario al voto anticipato prima di aver approvato le riforme istituzionali e, soprattutto, la legge elettorale.

Se la minaccia di elezioni non fosse solo un bluff, peraltro, potrebbe forse spiegare la decisione di Giorgio Napolitano di “entrare in gioco” con tutta la sua autorevolezza a sostegno delle proposte di riforma di Renzi, nell’evidente tentativo di scongiurare un epilogo che lui ha sempre paventato. Provocando, però, in questo modo la risentita reazione del M5S, che ritiene di esercitare legittimamente i diritti offerti all’opposizione dal Regolamento del Senato.

 

 

Moreno Morando

(23 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

15 luglio 2014
Riforme | I Dem scrivono al Movimento 5 Stelle: siamo disponibili al confronto sulle riforme e sulla legge elettorale. Attesa a breve la risposta del Movimento guidato da Beppe Grillo.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2014
Riforme | Si e' svolto l'atteso incontro fra le due delegazioni per discutere di legge elettorale. PD e M5S si rivedranno per discutere di riforme costituzionali

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2014
Riforme | Nel secondo confronto fra le delegazioni del PD, presente Matteo Renzi, e del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio ha sottoposto ai democratici una nuova ed articolata proposta.

 
 
Condividi la notizia

7 luglio 2014
Scintille fra Grillo e Renzi | In una giornata convulsa, cominciata con il rifiuto del PD di incontrarsi con il M5S e proseguita con una serie di pesanti accuse reciproche, alla fine i grillini hanno fornito la risposta scritta alle richieste avanzate dai democratici

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2014
Riforme | Confermato per giovedi' tre luglio il secondo incontro tra le delegazioni del Partito Democratico, presente il Premier, e quella del Movimento 5 Stelle. Si parlera' di legge elettorale e, probabilmente, anche di riforme costituzionali

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Riforme | A Pechino in visita ufficiale il presidente del consiglio ha confermato che i veti non fermeranno il cammino dei progetti sulla legge elettorale e sul Senato. Polemiche per la sostituzione di due membri della Commissione Affari Costituzionali. Tredici senatori si autosospendono dal PD

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
Riforme | Proprio quando sembrava che i pentastellati si fossero alzati dal tavolo della discussione, sono rientrati in gioco con una nota firmata anche da Grillo e Casaleggio.

 
 
Condividi la notizia

3 luglio 2014
Riforme | Questa mattina si sono incontrate a Palazzo Chigi le delegazioni di PD, presente il Premier, e quella di Forza Italia guidata da Silvio Berlusconi

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2014
Riforme | Il dissidente PD Vannino Chiti ha ipotizzato di spostare il voto finale a settembre ed il Premier non ha escluso questa eventualita'

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2014
Riforme | I pentastellati hanno confermato che l'incontro con i democratici si terrá giovedì alla Camera, precisando che si aspettano risposte chiare.

 
 
Condividi la notizia

23 luglio 2014
Riforme | Ricevendo la stampa parlamentare, il Capo dello Stato ha stigmatizzato chi agita gli spettri dell'autoritarismo. Intanto, al Senato prosegue lentamente l'iter del disegno di legge sulle riforme istituzionali

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Movimento 5 Stelle | Il deputato del M5S ha scatenato un vero e proprio putiferio ed e' stato accusato di giustificare moralmente i terroristi.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2014
Riforme | Dopo l'apertura di giovedi' il comunicato della delegazione pentastellata sul Blog di Grillo ha scatenato la reazione dei democratici.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2014
La giornata politica | La Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama sta completando i lavori, dopo aver apportato modifiche anche alla procedura di elezione del Capo dello Stato. Iniziativa comune nel centrodestra per la scelta del candidato Premier

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2014
Palazzo Chigi | Nel loro terzo incontro il Premier ed il leader di Forza Italia si sono concentrati sulla legge elettorale.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.