Condividi la notizia

Attivita' parlamentare

Via libera del Senato al "decreto legge competitivita'"

Il Governo aveva posto la fiducia su un provvedimento che contiene qualche lieve modifica rispetto al testo approvato nel Consiglio dei Ministri. Ora la parola passa alla Camera

Il Senato, in un momento di pausa nel duro confronto sulle riforme costituzionali, ieri ha dato il via libera al “decreto legge competitività”, che ora passerà all’esame della Camera dei Deputati. L’Esecutivo aveva posto la questione di fiducia, ottenuta con 159 voti a favore ed uno contrario.

Rispetto al testo approvato dal Governo, in sede di conversione è stata cancellata la norma “sull’anatocismo”, vale a dire “gli interessi sugli interessi” applicati dalle banche.

Il disegno di legge di conversione del “decreto legge competitività” prevede l’equiparazione della Cassa Depositi e Prestiti alle banche, quanto al trattamento fiscale, con la conseguente applicazione dell’addizionale Ires dell’8,5%.

Per quanto riguarda “il tetto dei manager”, va segnalata l’esclusione per “le società quotate o che rilasciano titoli scambiati nei mercati regolamentati”.

Verrà prorogato al 31 ottobre prossimo il termine entro il quale le imprese potranno presentare le domande di cessione dei crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione, per ottenere le garanzie dallo Stato. In pratica, si tratta di uno slittamento di un paio di mesi rispetto al termine del decreto legge.

Saranno accelerate le modalità per accedere alla “nuova Sabatini”. Previsto lo stanziamento di incentivi per le piccole e medie imprese che ristrutturano e rinnovano l’apparato di produzione.

Sono in arrivo nuove regole per la “gare del gas”, che introducono elementi di maggiore chiarezza e certezza.

Le società quotate in “sistemi laterali di negoziazione” potranno accedere alla “super-Ace” (l’attestato di certificazione energetica).

Approvata anche la parte che prevede incentivi per gli impianti fotovoltaici, con nuove possibilità di ottenere bonus, a scelta delle imprese.

E’ stata confermata l’introduzione di una doppia soglia per “l’offerta pubblica di acquisto” (OPA). Per le società quotate (ma non per le PMI) il tetto è fissato al 25%, che andrà ad aggiungersi a quello già esistente del 30%. In sostanza, ci sarà l’obbligo di lanciare l’OPA quando -acquisito il 25% delle azioni- si diventi socio di maggioranza.

Le Sgr immobiliari saranno autorizzate a prorogare, fino a due anni, il termine di durata dei fondi immobiliari quotati che gestiscono.

Confermati anche i poteri speciali, per affrontare l’emergenza rifiuti, al Presidente della Regione Lazio ed ai sindaci interessati, i quali avranno la possibilità di adottare ordinanze contingibili ed urgenti per disporre “forme, anche speciali, di gestione dei rifiuti”.

Si segnala che il contenuto del Decreto Legge approvato dal Governo l’11 luglio scorso sull’Ilva di Taranto è stato inserito nel disegno di legge di conversione del “decreto legge competitività”.

Inoltre, si registrano i primi passi per utilizzare anche in Italia il c.d. “condhotel”, cioè abitazioni in condominio che potranno usufruire dei servizi tipici di un hotel. Tuttavia, prima dovranno essere definite -insieme con gli enti locali- le “condizioni di esercizio”.

Ora il provvedimento passerà all’esame della Camera dei Deputati.

 

Moreno Morando

(26 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

26 giugno 2014
Giustizia | La riforma della Giustizia approderà il 30 giugno in CDM. Attese nuove norme sulle intercettazioni, riforma del CSM, reintroduzione del reato di falso in bilancio. Le opposizioni affilano le lame.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2014
Governo | Riforme a rilento per il Governo a causa del cosiddetto ingorgo parlamentare. Per convertire in legge i decreti serve più tempo e il rimpallo fra commissioni e aula, con innumerevoli emendamenti presentati rischia di rallentare la spinta riformista.

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Conti pubblici e parametri UE | Il Governo Renzi ha bisogno di tempo; per il Ministro dell'Economia "pochi trimestri non sono sufficienti".

 
 
Condividi la notizia

7 settembre 2015
Lavoro | Nel convegno si è precisato che il pacchetto di riforme adottate dal Governo Renzi è applicato a tutti gli ambiti del mercato.

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2014
Bruxelles | Pubblicato il primo rapporto sui progressi compiuti nelle riforme dall'Italia nella correzione degli squilibri macroeconomici.

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Lotta all'evasione | Per coprire il bonus di 80 euro previsto dal decreto Renzi il governo elabora un piano di recupero di 2 miliardi di euro dal contrasto dell'evasione fiscale

 
 
Condividi la notizia

20 agosto 2014
Blocco dei contratti nel pubblico impiego | I segretari generali chiedono un'immediata smentita alle voci di proroga del blocco degli stipendi per altri 2 anni.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Europee | "L'Italia ha tutte le condizioni per cambiare" ha affermato il Premier, ma il cambiamento passa per una "accelerazione delle riforme" per essere credibili in Europa.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Riforme | A Pechino in visita ufficiale il presidente del consiglio ha confermato che i veti non fermeranno il cammino dei progetti sulla legge elettorale e sul Senato. Polemiche per la sostituzione di due membri della Commissione Affari Costituzionali. Tredici senatori si autosospendono dal PD

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2014
Riforme | L'iniziativa assunta a sorpresa dal M5S di chiedere un incontro al Premier per discutere di riforme, ha accelerato il processo in atto e rafforzato la posizione del Presidente del consiglio

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2014
Riforme | Si e' svolto l'atteso incontro fra le due delegazioni per discutere di legge elettorale. PD e M5S si rivedranno per discutere di riforme costituzionali

 
 
Condividi la notizia

23 giugno 2014
Unione Europea in tempi di cambiamento | Il Governo Renzi ha consegnato un documento indicando le sue priorita' al Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy, che sta preparando il "programma" della nuova Commissione UE

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Economia | Stabilità e fiducia nell'operato del Governo Renzi emerse dal voto delle Europee rilanciano i mercati. Lo spread cala e vola la borsa di Milano

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Coppie omosessuali | Reso noto ieri il testo che istituisce le civil partnership, le unioni fra coppie omosessuali che il governo Renzi intende varare in autunno.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Economia | Dichiarazioni a favore del TTIP da parte dei membri del governo Renzi. Restano tuttavia le molte incognite sulla reale portata di questo trattato doganale fra UE e USa.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.